Dom01202019

Aggiornamento:10:17:33

Back Strada Il Natale è meraviglioso se regali l’iscrizione al Bike Festival della Nocciola 2019

Il Natale è meraviglioso se regali l’iscrizione al Bike Festival della Nocciola 2019

 

 

“Tu sei come una terra

che nessuno ha mai detto.

Tu non attendi nulla

se non la parola

che sgorgherà dal fondo

come un frutto tra i rami.”

Scrive il poeta santostefanese Cesare Pavese nella sua poesia “La terra e la morte”.

Una terra chiamata Alta Langa da cui sgorga come un frutto tra i rami, grigi nastri d’asfalto che seguono l’andamento sinusoidale dei rilievi: la passione per il ciclismo.

Come un testo poetico che ha un suo incedere, una propria melodia che lo rende ancor più intenso e profondo, il Bike Festival della Nocciola, evento ciclistico articolato in due giorni di gara, sabato 18 e domenica 19 maggio 2019) organizzato dall’Unione Montana Alta LangaTeam Ciclismo DiVino è l’occasione ideale per scoprire questo incantevole territorio, la cui natura rigogliosa custodisce pregiati prodotti enogastronomici come la nocciola IGP tonda gentile delle Langhe, le pregiate uve che permettono la produzione del Moscato e Alta Langa DOCG, il latte trasformato poi in deliziosi formaggi come la Robiola dell’Alta Langa, Tuma e Murazzano.

Un microcosmo in cui godere della semplicità dei gesti quotidiani in sella alla propria bicicletta.

Il Bike Festival della Nocciola si aprirà con la Cronoscalata dei Campioni, da Sinio ad Albaretto Torre. Un percorso di 6,2 km che si sviluppano su una strada panoramica strepitosa immersa nei noccioleti e con vista sull’arco alpino e sul castello di Serralunga d’Alba. Pendenza media del 6% con punte del 18%. Una sfida che ricorda le otto ascese del circuito “Le salite dei Campioni”, ognuna delle quali vuol ricordare otto campioni che hanno segnato la storia del ciclismo mondiale. Partenza ore 17.

Domenica 19 maggio, partenza ore 8,30, l’evento clou del Bike Festival della Nocciola, la Granfondo San Maurizio 1619, che nel percorso unico di 120 chilometri alterna tratti condotti ad andatura libera a quattro tratti cronometrati da cui al termine della prova verranno stilate le classifiche della manifestazione. Un format innovativo, soprattutto in terra piemontese, che quest’anno è stato molto apprezzato dai ciclisti partecipanti grazie all’abbinamento tra i tratti pedalati ad andatura libera, senza l’assillo del cronometro, e le quattro salite cronometrate che permettono al ciclista di trovare una propria dimensione, recuperando la fatica della scalata e gustandosi il territorio che lo circonda.

I tratti cronometrati saranno la nuova salita dei Campioni, che verrà svelata nelle prossime settimane, la Salita dei Campioni “Hugo Koblet”, la Salita dei Campioni “Gianni Bugno” e la “Final Climb SM 1619”.

L’arrivo è fissato nei pressi del Relais San Maurizio ricavato all’interno di un ex monastero di monaci cistercensi e la dimora nobiliare che uniti danno vita al primo Relais&Châteaux del Piemonte.

Iscrizione Cronoscalata dei Campioni

Quota di iscrizione euro 12

Quota di iscrizione per coloro che partecipano anche alla Granfondo San Maurizio 1619            euro 10

La preiscrizione alla Cronoscalata dei Campioni si effettua inviando una mail con i dati del ciclista o dei ciclisti all’indirizzo mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Oppure in loco il giorno della gara

Iscrizione Granfondo San Maurizio 1619

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

–          25 euro per iscrizioni pervenute entro il 31 dicembre 2018

–          30 euro per iscrizioni pervenute entro il 31 gennaio 2019

–          35 euro per iscrizioni pervenute entro il 31 marzo 2019

–          40 euro per iscrizioni pervenute entro il 17 maggio 2019

–          50 euro per iscrizioni pervenute presso la sede dell’evento sabato 18 e domenica 19 maggio 2019

Iscrizioni attive sul sito ufficiale della manifestazione e sul portale Endu.

Per ulteriori informazioni sull’evento consultare il sito ufficiale della manifestazione