Sab12072019

Aggiornamento:05:57:46

Back Strada Giro d’Italia 2020: sopralluogo di Rcs a Tortoreto, fissato l’arrivo sul lungomare sud

Giro d’Italia 2020: sopralluogo di Rcs a Tortoreto, fissato l’arrivo sul lungomare sud

 

 

L’arrivo della tappa ci sarà sul lungomare, in prossimità dell’Hotel Ambassador con i ciclisti che arriveranno da nord. Mentre ci saranno tre passaggi nel centro storico, con la scalata del “muro” delle Badette. Sono alcuni dei punti fermi fissati ne corso del sopralluogo effettuato a Tortoreto, sede di arrivo della decima tappa, il prossimo 19 maggio, del Giro D’Italia. Gli emissari di Rcs, che organizza la “corsa rosa”, infatti, ha incontrato amministratori e dirigenti del Comune di Tortoreto per pianificare una serie di aspetti legati all’atteso appuntamento del prossimo maggio. Per quanto concerne il tragitto nelle zone interne, una serie di aspetti devono ancora essere definiti nel dettaglio (la cosa sarà tale nel giro di un paio di settimana), mentre alcuni elementi legati al percorso, sono già chiari. In primis il luogo d’arrivo, fissato sul lungomare in prossimità dell’Hotel Ambassador.

E questo per questioni di spazi per le postazioni televisive, ma anche per le vie di fuga per ammiraglie e ciclisti a fine corsa. In ogni caso tutta l’area commerciale e dell’ospitalità sarà allestita nel tratto di lungomare più verso il centro. Così come nelle prossime settimane, la Rcs deciderà anche quali strade percorrere per animare il duro circuito finale che toccherà anche Controguerra e Colonnella. La frazione con arrivo a Tortoreto, prenderà avvio da San Salvo.

Luca Zarroli - Cityrumors