Dom08072022

Aggiornamento:09:08:07

Back Strada La festa delle società pisane dopo la ripartenza

La festa delle società pisane dopo la ripartenza

Società Pisane

 

 

Atleti, tecnici, dirigenti del ciclismo pisano si sono ritrovati al Lago Oasi di San Donato ai piedi della collina di Santa Maria a Monte per la festa indetta dal Comitato Provinciale di Pisa presieduto da Nicola Procino e dai suoi collaboratori Fagnani, Bani e Cocchiola. Un ritrovo non solo per dire grazie ai protagonisti della stagione, ma anche un segno tangibile della ripartenza del ciclismo in questa provincia con lo svolgimento di tradizionali gare e la nascita di altre come la Due Giorni di Lajatico per juniores. E’ stata una bella e significativa festa presente per il Comitato Regionale Toscana, il consigliere Federico Micheli, mentre il presidente provinciale Procino ha sottolineato con piacere la crescita del fuoristrada e della multidisciplina mentre si guarda con attenzione alla realizzazione della “Cittadella dello Sport” a Ponsacco che comprenderà anche un ampio spazio dedicato al ciclismo. Tra gli aspetti futuri sottolineati con piacere, il ritorno a una gara a tappe juniores in Toscana, il Giro della Valdera previsto dal 23 al 26 giugno, grazie alla società “Una Bici X Tutti” di Pontedera presieduta da Claudio De Angeli.

La sostanziosa e festosa premiazione si è aperta con un riconoscimento particolare a Beatrice Bertolini pisana di Calci, campionessa italiana cronometro a squadre allieve. A seguire Silvia Scipioni Campionessa Europea e Italiana nel Cross Country Marathon categoria Woman 1 Cross, e Andrea D’Oria, Campione del Mondo e tricolore sempre nel Cross Country, categoria Master 2, entrambi della Cicli Taddei. Premi per le tre campionesse regionali, le allieve Giulia Coppi (Racing Team Fanelli) per la prova su strada e Letizia Tasciotti (San Miniato S.Croce) per la pista, oltre all’esordiente Melissa Nesti (S.Miniato-S.Croce). Riconoscimenti alle società che hanno organizzate gare, con una menzione particolare per “Una Bici X Tutti” che ha allestito ben 10 manifestazioni e per la S.Miniato-S.Croce particolarmente attiva ed impegnata multidisciplina. Riconoscimenti ai dirigenti Federico Micheli e Daniele Brotini per la dedizione all’attività (preziosissimo l’aiuto di Brotini per il lavoro di segreteria in tante gare come aiuto e collaborazione alle società). Consegnato un diploma a tutti gli atleti di ogni società della provincia, mentre nella speciale classifica giovanissimi al primo posto la Ciclistica San Miniato-S.Croce davanti alla Coltrano Grube, Butese, Una Bici X Tutti e Mobilieri Ponsacco. Infine a chiudere la festa del ciclismo pisano il premio aik Campioni provinciali, per le donne esordienti Silvia Formisano e Sara Spinelli della S.Miniato-S.Croce, per l’allieva Giulia Coppi (Racing Team Fanelli), gli esordienti Leonardo Anichini (Mobilieri Ponsacco) e Danilo Bartoli (Coltano Grube), l’allievo Antonino Alberto Cavallaro (Coltano Grube), gli amatori Valentino Arcolin, Gaspare Caleca, Gianluca Bani, Andrea Battistini tutti del Racing Team Fanelli.

Antonio Mannori