Dom07212019

Aggiornamento:11:05:18

Back Strada Gare La Ciociarissima: trionfo "ciociaro" con Lorenzo Germani

La Ciociarissima: trionfo "ciociaro" con Lorenzo Germani

 

 

Lorenzo Germani trionfa sul traguardo della 32^ Ciociarissima - Medaglia d'oro Arcangelo Iannone fra il tripudio del pubblico di Sora e dei suoi tifosi di Roccasecca venuti ad applaudirlo. La classica nazionale per la categoria Juniores ha visto al via 140 atleti in rappresentanza di 27 società e 13 regioni.

La gara organizzata in grande stile dall'AS Ciclisti Sorani vissuta nella parte iniziale su una fuga di nove corridori comprendente Giovanni Mocellin e Filippo D'Aiuto (Danieli Cycling Team), Nicolas Chiola, Lorenzo Di Donato e Matteo Forcucci (Vini Fantini Sportur), Mario Iannone (CPS Professiona Team), Marco Mammi (Team Coratti), Alessandro Migotto (Rappr. CR Friuli) e Luca Marziale (Il Pirata Terracirce). Il gruppetto dei fuggitivi arrivava a toccare un vantaggio massimo di 2 minuti che nel finale cominciava a scendere.

A quel punto si riportavano sulla fuga Jacopo Boschi e Alessandro Cappelli (GS Stabbia) e Filippo Cirillo (UC Foligno) ma poco dopo era la testa del gruppo con i favoriti della gara a raggiungere i fuggitivi. Sulle rampe finali di Pescosolido e Campoli Appennino partiva il friulano Giovanni Mocellin che transitava per primo al GPM ma doveva accusare a breve il rientro di uno scatenato Lorenzo Germani (Work Service Romagnano) che andava a prendersi le redini della gara per non mollarle più.

Il secondo ed ultimo passaggio al GPM di Campoli Appennino siglava lo show di Germani che teneva bene in discesa e volava a raccogliere a braccia alzate il meritato abbraccio del pubblico assiepato lungo corso Volsci.

 

 

La volata per il secondo posto era preda di un coraggioso Gianmarco Garofoli mentre in terza piazza finiva Alessandro Verre . La classifica dei GPM è stata vinta dal coraggioso Giovanni Mocellin che può considerarsi a pieno titolo il movimentatore di giornata. Sul palco delle premiazioni assieme al presidente dell'AS Ciclisti Sorani Gianni Bruni, il presidente del CP di Frosinone Lucio Parravano, il vice presidente del CR Lazio Tony Vernile, l'assessore del Comune di Sora Lino Caschera e lo sponsor Marco Ianni della O & O New Auto .

Presenti alla gara i consiglieri regionali FCI Lazio Ennio Berardi e Guglielmo Retarvi . Gianni Bruni a fine premiazione ha ringraziato tutto il suo staff ed in particolare Riccardo Venditti e la direzione gara di Angelo Letizia e Marco Pagnanelli. Ai primi tre classificati sono stati consegnate anche tre artistiche opere dell'Istituto d'arte di Sora.

ORDINE D'ARRIVO - 1. Germani Lorenzo (Team Work Service Romagano) Km. 121,600 in 2.10.28, media 38.30; 2. Garofoli Gianmarco (Tema LVF Marche) a 50"; 3. Verre Alessandro (CPS Professional Team) s.t.; 4. Nieri Alessio (Big Hunter Beltrami TSA Seanese) s.t.; 5. Mocellin Giovanni (Danieli Cycling Team) s.t.; 6.Buratti Nicolò (Danieli Cycling Team) a 1'00"; 7. Regnanti Matteo (GS Stabbia Ciclismo) a 1'25"; 8. Gimignani Samuele (Team Work Service Romagnano); 9. De Laurentis Giuseppe (Vini Fantini Sportur) s.t. 10.Perica Richard (Team Coratti) s.t.

foto di M.Francesca Baglione