Lun08102020

Aggiornamento:09:55:35

Back Strada Gare "Warm Up Ciclismo 2020", partito il secondo week-end di gare

"Warm Up Ciclismo 2020", partito il secondo week-end di gare

 

 

Continuano le gare del progetto Warm Up Ciclismo 2020, evento all'insegna della multidisciplinarietà in corso di svolgimento dal 17 al 26 luglio, con organizzazione coordinata dalla Nuova Ciclistica Placci 2013, presieduta da Marco Selleri e da Marco Pavarini.

Un appuntamento nato sulla scia dell'iniziativa “1 euro per il ciclismo”, lanciata in pieno lockdown e che ha avuto subito grande riscontro online con oltre un migliaio di persone a dare il proprio sostegno simbolico, assicurandosi un posto sulla tribuna virtuale alla ripartenza del ciclismo: tra di loro appassionati di ciclismo, addetti ai lavori, ma anche ex campioni del ciclismo e corridori professionisti in attività. Un'iniziativa che continua anche oggi: basta cliccare il link seguente e aderire all'iniziativa per scoprire chi sono le altre persone già sedute sulla tribuna virtuale.
www.extragiro.it/1-euro

La Nuova Ciclistica Placci 2013 è impegnata da settimane, anche grazie all'impegno delle istituzioni, del Ministero dell'Interno, delle Prefetture, e di tutti gli uffici competenti, per dare corpo al progetto ispirato dalla Federazione Ciclistica Italiana, con il Direttore tecnico delle squadre Nazionali Davide Cassani in prima fila, e che ha visto il sostegno immediato della Regione Emilia-Romagna, che rafforza così ulteriormente la propria vocazione di territorio di sport e di ciclismo, e di Imola Faenza Tourism Company.

 

 

È iniziato così un nuovo week-end di gare, che vede di nuovo impegnata la Nazionale italiana Under 23: i convocati dal CT Marino Amadori sono Alessio Acco, Giovanni Aleotti, Jakob Dorigoni, Matteo Fantoni, Mattia Pinazzi, Samuele Rivi, Gerardo Sessa, Gidas Umbri.

Venerdì 24 luglio le gare sono ripartite con un doppio appuntamento: la tipo-pista al circuito protetto 'Vito Ortelli' di Faenza, sede di allenamento per i giovani ciclisti della società del territorio S.C. Faentina.

Nonostante un ritardo in avvio e una piccola riduzione nel numero di giri per ogni batteria, la gara si è svolta senza imprevisti con un ottimo colpo d'occhio in ognuna delle 4 batterie da 35 partecipanti ciascuna. A qualificarsi per la finale sono stati i primi 8 di ogni batteria e, nella sfida finale, a spuntarla è stato il velocista Leonardo Marchiori (NTT Continental), che ha avuto la meglio su Lorenzo Visintainer (General Store, che ha anticipato l'ultimo sprint) e Davide Persico (Team Colpack).

Al Velodromo 'Glauco Servadei' di Forlì, con supporto operativo del Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole, la pioggia ha consentito lo svolgimento della sola gara di inseguimento individuale Open, che ha visto Jonathan Milan, già due volte sul podio nelle precedenti prove di "Warm Up Ciclismo 2020", conquistare il titolo tricolore di Campione Italiano dell'Inseguimento individuale. Con il tempo di 4'29"049, Milan ha avuto la meglio su Davide Plebani (4'35"954) e Stefano Moro (4'39"943).

“Warm Up Ciclismo 2020” è organizzato e coordinato da Nuova Ciclistica Placci 2013 e da Extragiro, nato all'interno del gruppo organizzatore del Giro d'Italia Giovani come divisione dedicata alla creazione e gestione di servizi, manifestazioni e piattaforme di comunicazione intorno al ciclismo, alla bicicletta e alla mobilità sostenibile, coniugando sport e territorio, comunicazione e promozione.

 

 

L'organizzazione di Warm Up Ciclismo 2020 vede il supporto operativo del Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole per le gare su pista, dello staff organizzativo del Rally di Romagna per la mountain bike, e la disponibilità di società sportive del territorio come S.C. Faentina e Polisportiva Zannoni.

Le gare proseguono sabato 25 e domenica 26 luglio in diverse sedi di gara: a Faenza, anche con la diponibilità della Polisportiva Zannoni, e a Forlì, al Velodromo Servadei, con il supporto operativo del Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole.

In particolare, sabato 25 luglio a Faenza si gareggia sul circuito dei Monti Coralli di 7,2 km da ripetersi più volte, con Juniores uomini al mattino (ore 9) e con Elite/Under 23 al pomeriggio (ore 15); anche con la disponibilità della Polisportiva Zannoni.

Domenica 26 luglio, l'appuntamento è a Sant'Ermete (Rn), dove la di nuovo con categoria Juniores e nel categoria Under 23 come protagonisti di una gara, il Trofeo F.lli Anelli "Speciale 60", che farà respirare l'emozione della Coppa della Pace: l'atmosfera sarà simile, il percorso ne ricalca il secondo circuito, quello corto, e i racconti attorno a questa grande corsa amplificano l'importanza di poter correre qui.

Informazioni aggiornate sul progetto Warm Up Ciclismo 2020 di Extragiro, sul programma e sulle modalità di accesso per gli addetti ai lavori sono disponibili sul sito web dedicato: https://www.extragiro.it/warm-up-giovani/

---

Il programma delle prossime giornate:

Sabato 25 luglio
Monti Coralli Bassi (Faenza) - gara su circuito dei Monti Coralli di 7,2 km da ripetersi più volte
Juniores Uomini, Elite/Under 23

Gare su pista al Velodromo di Forlì - Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole
Juniores Donne e Uomini

Domenica 26 luglio
Trofeo F.lli Anelli "Speciale 60" – Sant'Ermete, Rimini (Coppa della Pace) - su percorso di 12,5 km da ripetersi più volte
Juniores, Elite/Under 23

Il programma è disponibile sul sito della Federazione Ciclistica Italiana e sul sito web dedicato a Warm Up:
https://www.extragiro.it/warm-up-giovani/

 

CYCLING TEAM FRIULI

Si colora di tricolore la stagione 2020 del Cycling Team Friuli: a conquistare un titolo italiano ricco di significati e di valore è stato quest’oggi Jonathan Milan. Il ragazzo di Buja (Ud), classe 2000, al velodromo Servadei di Forlì ha fatto registrare il miglior tempo nell’inseguimento individuale confermando così le proprie doti nelle prove endurance già messe in luce ai Campionati del Mondo di Berlino dello scorso mese di marzo che lo avevano visto chiudere in quarta posizione. Un risultato straordinario per il Cycling Team Friuli che ripaga tutto il team del professionale lavoro svolto con i propri atleti rilancia le ambizioni internazionali della formazione del presidente Roberto Bressan. “Sono felicissimo di aver conquistato questa mia prima maglia tricolore” ha esultato con un largo sorriso sulle labbra Jonathan Milan reduce dai piazzamenti ottenuti all’autodromo di Imola nello scorso weekend. “Sapevo di attraversare un buon periodo di forma ed è da molto che sto lavorando su questa specialità insieme al ct Marco Villa e ai tecnici del CTFLab. Questo successo mi dà ancora più entusiasmo e voglia di continuare a correre con la speranza che il calendario si riempia di gare sia su strada sia su pista”.