Mer10202021

Aggiornamento:08:46:09

Back Strada Gare A Elisa Balsamo l’ultima tappa del Women’s Tour,l'ultimo "lampo iridato" alla Valcar

A Elisa Balsamo l’ultima tappa del Women’s Tour,l'ultimo "lampo iridato" alla Valcar

 

 

Neanche lo sceneggiatore di “007 – No Time to Die” poteva immaginarsi miglior finale in Inghilterra per l’ultimo episodio di Elisa Balsamo in maglia Valcar – Travel & Service. Lei non è un’agente segreto, ma ha saputo ugualmente regalare un colpo di scena d’autore, l’ultima pennellata di una favola o semplicemente l’effetto speciale di una campionessa che a ventitré anni ha conquistato il mondo e sembra destinata a diventare una leggenda e a scrivere la storia del ciclismo.

Ora non è più una sorpresa, ma una certezza: Elisa Balsamo c’è e ci sarà e, in barba a chi sostiene che la maglia iridata sia un vessillo sfortunato, la piemontese sfreccia sul traguardo di Felixstowe con la sua sfavillante maglia arcobaleno battendo in volata la donna più veloce del pianeta Lorena Wiebes, prendendosi così un’eccezionale rivincita dopo il secondo posto conquistato ieri. Sul podio è salita anche un’altra ruota velocissima, l’australiana Chloe Hosking.

“Vincere con questa maglia è un qualcosa di speciale – racconta Elisa Balsamo a fine gara – non si poteva concludere in modo migliore questa avventura con la Valcar – Travel & Service, perché questa è la mia ultima gara con questa maglia. Anche oggi abbiamo dimostrato di essere una delle migliori squadre nel saper organizzare treni e volate. Le ragazze sono state bravissime come sempre e le devo ringraziare per questa vittoria.”

Una gara che sembrava avere preso una piega storta per le ragazze dirette dal d.s. Davide Arzeni, perché la corsa è stata caratterizzata da una fuga cui avevano preso parte Eugenia Bujak, Dani Christmas, Ane Santesteban, Veronica Ewers Sofia Bertizzolo. Ma l’eccezionale lavoro di Elena Pirrone, Margaux Vigié prima e di Chiara Consonni e di Ilaria Sanguineti poi, ha consentito di arrivare con una volata a ranghi compatti.

L’olandese Demi Vollering (Team SD Worx) ha vinto la classifica finale del Women’s Tour 2021.

ORDINE D’ARRIVO:

1 Elisa Balsamo (Ita) Valcar-Travel & Service 3:53:51
2 Lorena Wiebes (Ned) Team DSM
3 Chloe Hosking (Aus) Trek-Segafredo
4 Sheyla Gutierrez Ruiz (Spa) Movistar Team Women
5 Amber van der Hulst (Ned) Parkhotel Valkenburg
6 Clara Copponi (Fra) FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope
7 Marjolein Van’T Geloof (Ned) Drops-le Col Supported by Tempur
8 Sarah Roy (Aus) Team BikeExchange
9 Marta Bastianelli (Ita) Ale’ BTC Ljubljana
10 Alice Barnes (GBr) Canyon-SRAM Racing

CLASSIFICA GENERALE FINALE:

1 Demi Vollering (Ned) Team SD Worx 15:54:38
2 Juliette Labous (Fra) Team DSM 0:01:02
3 Clara Copponi (Fra) FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope 0:01:05
4 Amy Pieters (Ned) Team SD Worx 0:01:07
5 Aude Biannic (Fra) Movistar Team Women 0:01:26
6 Leah Kirchmann (Can) Team DSM 0:01:39
7 Alice Barnes (GBr) Canyon-SRAM Racing 0:01:41
8 Pfeiffer Georgi (GBr) Team DSM 0:01:46
9 Elise Chabbey (Swi) Canyon-SRAM Racing 0:01:47
10 Joscelin Lowden (GBr) Drops-le Col Supported by Tempur