Gio06202024

Aggiornamento:06:50:18

Back Strada Gare Debutto con vittoria per Eleonora La Bella al Trofeo Città di Ceriale

Debutto con vittoria per Eleonora La Bella al Trofeo Città di Ceriale

 

 

Debutto da favola nella categoria Juniores per la laziale Eleonora La Bella che, grazie a un’azione solitaria promossa a 5 km dall’arrivo, ha vinto il 3° Trofeo Città di Ceriale, gara organizzata dalla Loabikers del presidente Piernicola Pesce e che rappresenta una sorta di antipasto in vista del Trofeo Ponente in Rosache da martedì 7 marzo porterà sulle strade della Liguria le Elite (nella foto di Beppe Fierro, l’arrivo).
La 17enne di Anagni, da quest’anno portacolori del BFT Burzoni Vo2 Team Pink, ha preceduto di 26” un drappello di una quindicina di atlete regolato al traguardo dalla trentina Sara Piffer (Team Wilier Chiara Pierobon), con la bergamasca Martina Testa (Canturino 1902) terza.

Sono state proprio queste giovani atlete a infiammare la prima gara della stagione, patrocinata da Regione Liguria e ospitata dal comune di Ceriale, rappresentato sul Lungomare Armando Diaz dal sindaco Luigi Romano e dall’assessore allo sport Matteo Pulcinelli.

Al via 79 atlete, in rappresentanza di 12 società provenienti da tutta Italia. Ad attenderle un percorso di 81,5 km, caratterizzato negli ultimi 17 km da tre passaggi sull’erta di Peagna, valida come Gran Premio della Montagna. Dopo i primi 50 km pianeggianti in cui il gruppo ha proceduto compatto, nel corso della prima ascesa Valentina Trussardo (Ciclismo Insieme) e Martina Testa hanno allungato il plotone, transitando nell’ordine in vetta ma senza riuscire a fare la differenza. Più fortuna ha avuto Eleonora La Bella nel corso della seconda scalata: la laziale prima è riuscita ad aggiudicarsi i punti del gran premio della montagna, e poi ha guadagnato metri sul gruppo andandosene in compagnia di Irene Cagnazzo (Racconigi), Serena Brillante Romeo (Valcar – Travel & Service), Sara Piffer (Team Wilier Chiara Pierobon), Elisa Tottolo (Uc Conscio Pedale del Sile) e le già citate Trussardo e Testa.

 

Il podio del Trofeo Città di Ceriale - credit Beppe Fierro

 

A cinque chilometri dall’arrivo, mentre le sette fuggitive sembravano nel mirino delle più immediate inseguitrici, ecco il nuovo allungo della portacolori della BFT Burzoni. Questa volta alle sue spalle la reazione non c’è stata, tanto da permettere a Eleonora La Bella di transitare prima anche sull’ultimo dei tre gpm e gustarsi l’arrivo sul Lungomare Diaz di Ceriale.

«Nella mia ultima gara tra le allieve, alla Coppa Rosa di Borgo Valsugana, avevo forzato in salita ma mi aveva ripreso in vista del traguardo», ricorda la vincitrice, che iniziò a pedalare a sei anni seguendo l’esempio del papà e che l’anno scorso centrò cinque successi. «Oggi è andata decisamente bene: ho forzato in salita, che è il mio terreno preferito, e sono riuscita a guadagnare quei secondi che mi hanno permesso di arrivare al traguardo. Dedico il successo alle mie nuove compagne di squadra, che mi hanno aiutata sia oggi in corsa che nell’ambientamento nel nuovo team».

Credit fotografico Beppe Fierro