Ven05242024

Aggiornamento:12:12:22

Back Strada Gare A Longiano trionfo dello statunitense Sean Quinn nella seconda tappa della Settimana Coppi e Bartali

A Longiano trionfo dello statunitense Sean Quinn nella seconda tappa della Settimana Coppi e Bartali

 

 

Va allo statunitense Sean Quinn (EF Education First – Easypost) la seconda tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, che si è conclusa nell’incantevole borgo di Longiano, sulle colline del Cesenate. Il corridore classe 2000 di Los Angeles, al termine di una frazione piuttosto selettiva, ha fatto suo uno sprint ristretto a cinque corridori, precedendo lo svizzero Mauro Schmid (Soudal – Quick Step), che ha indossato la maglia di leader della classifica generale. A completare il podio l’italiano Walter Calzoni (Q36.5 Pro Cycling Team). 

>> ORDINE D'ARRIVO 2^ TAPPA <<
>> CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 2^ TAPPA <<


LA CRONACA
Partenza da Riccione anche per la seconda delle cinque tappe della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici. Dopo una quindicina di chilometri di gara nasce la principale fuga di giornata, con cinque uomini: Florian Lipowitz (Bora-Hansgrohe), James Fouché (Bolton Equities Black Spoke), Emanuele Ansaloni (Team Technipes - InEmiliaRomagna), Veljko Stojnić e Marco Murgano (Team Corratec). Vantaggio massimo di sei minuti. Nel corso dell’ultimo giro restano davanti solo Lipowitz e Stojnić, raggiunti da sei atleti nel frattempo usciti dal gruppo in salita: Calzoni, Brambilla (Q36.5), Schmid (Soudal Quick Step), Quinn, Shaw (EF Education first) e Gloag (jumbo Visma). Lipowitz (Bora Hansgrohe) riesce a tenere le loro ruote, così al comando si forma un gruppetto di sette uomini, fra i quali non c’è il leader della generale, il francese Remi Cavagna. 
A 4 km dall’arrivo c’è l’attacco solitario di Brambilla, che accumula una quindicina di secondi di margine sugli inseguitori, ma viene raggiunto da quattro atleti a mezzo chilometro dal traguardo, sullo strappo che conduce nel borgo di Longiano. Sprint ristretto nel quale Sean Quinn riesce a primeggiare. 
In classifica generale Schmid ha due secondi di margine sullo stesso Quinn, otto su Calzoni e dodici su Shaw.
ORDINE D’ARRIVO 2^ TAPPA: 1° Sean Quinn (EF Education First - Easypost) in 4h18'42", 2° Mauro Schmid (Soudal Quick Step), 3° Walter Calzoni (Q36.5 Pro Cycling Team), 4° James Shaw (Ef Education First - Easypost), 5° Gianluca Brambilla (Q36.5 Pro Cycling Team) a 3", 6° Thomas Gloag (Jumbo Visma) a 13", 7° Florian Lipowitz (Bora Hansgrohe) a 24", 8° Mark Padun (EF Education First - Easypost) a 34", 9° James Knox (Soudal - Quick Step), 10° Domenico Pozzovivo (Israel Premier Tech) a 56".

23 Marzo, tappa 3: Forlì – Forlì. Km 139,7. Partenza ore 11:35.
Nell terza tappa la città di Forlì torna ad essere grande protagonista nella Settimana Internazionale Coppi e Bartali e lo fa proponendo una tappa piena di insidie e di novità. Nell fasi iniziali si affronterà la salita che porta alla Rocca delle Caminate. Le pendenze sono pedalabili, fatto salo un breve tratto attorno al 10% poco prima dello scollinamento. Una discesa veloce su strada ampia ed in buone condizioni conduce a Meldola, dove, attraversato il “Ponte dei Veneziani” si fa ingresso nel circuito di Monte Cavallo, anello di 27,7 km da percorrere 3 volte con un segmento di strada in “sterrato”. Alcuni brevi tratti di discesa conducano a Bertinoro, dove si affronterà un ultimo tratto di salita, breve ma ripido, seguito da una discesa altrettanto impegnativa attraverso il borgo medievale, caratterizzata anche da tratti in lastricato. Usciti da Bertinoro, attraverso strade ampie ed asfaltate ed alcune rotatorie, si raggiunge la Via Emilia e molto rapidamente si fa ingresso a Forlì. A questo punto si profila l’altra grande novità di questa tappa: l’arrivo all’interno del velodromo intitolato alla memoria di Glauco Servadei. Dalla Via Emilia la gara si immette nel vialetto di ingresso al velodromo, per poi entrare in pista sul rettilineo opposto al traguardo. Al passaggio sulla linea, il suono della campana annuncerà l’ultimo giro di pista prima dell’arrivo.

Le immagini della tappa saranno trasmesse domani alle 17.30 su Raisport