Mar06252024

Aggiornamento:05:36:20

Back Strada Gare Una grande e intensa giornata di ciclismo in archivio a Monte Urano con i dilettanti e il campionato regionale FCI Marche master strada

Una grande e intensa giornata di ciclismo in archivio a Monte Urano con i dilettanti e il campionato regionale FCI Marche master strada

 

 

Trofeo Monte Urano e Trofeo Studio Moda: due appuntamenti pienamente riusciti nell’intera giornata del 12 maggio grazie all’esperienza organizzativa del Team Studio Moda in collaborazione con l’Asd Melampus e con l’alto patrocinio del comune di Monte Urano (assessorato allo sport).

La gara clou è stata il Trofeo Monte Urano per dilettanti under 23 ed élite che ha visto 130 corridori alla partenza in rappresentanza di 22 società che hanno movimentato il tracciato di 140 chilometri molto ondulati e di difficile interpretazione.

Da un drappello di otto corridori, è uscito trionfatore il trentino Andrea Debiasi (Rime Drali) che è riuscito ad avere la meglio in una volata a ranghi ristretti su Nicolò Garibbo (#inemiliaromagna-Team Technipes) e Simone Carrò (Mg K Vis Colors for Peace).

La mattinata è stata dedicata agli amatori nel segno di Giampaolo Busbani (Team Crainox) tra i meno giovani ed Emanuele Breccia (Team Studio Moda) tra i più giovani. Ad entrambi il gradino più alto del podio del Trofeo Studio Moda, nelle due fasce di partenza, valevole come campionato regionale Master FCI Marche le cui maglie sono andate a Ludovico Basso (Torello Cycling Team) tra gli élite sport, Federico Stortini (Avis Sassoferrato) tra i master 1, Davide Breccia (Team Studio Moda) tra i master 2, Luca Curti (Team Studio Moda) tra i master 3, Alessandro D’Andrea (Torello Cycling Team) tra i master 4, Giampaolo Busbani (Team Crainox) tra i master 5, Walter Pazzaglia (Team Crainox) tra i master 6, Giovanni Lattanzi (Team Studio Moda) tra i master 7 e Franco Abbruzzetti (Team Studio Moda) tra i master 8.

 

 

 

 

Credit fotografico Marche Ciclismo