Ven11152019

Aggiornamento:03:30:58

Back Strada Presentazioni Abruzzo Cycling Challenge: giù il sipario a Torano Nuovo con la 29°edizione de Lu Callarò

Abruzzo Cycling Challenge: giù il sipario a Torano Nuovo con la 29°edizione de Lu Callarò

 

Per la 29°volta consecutiva tutti in sella a Torano Nuovo con Lu Callarò di ciclismo su strada che chiude la stagione delle corse amatoriali su strada in seno all’Abruzzo Cycling Challenge, circuito regionale che ingloba le gare a circuito disputate in Abruzzo tra i mesi di febbraio e ottobre sotto l’egida Acsi Ciclismo Abruzzo.

Il lavoro certosino degli organizzatori dell’Asd Lu Callarò (con in testa il presidente Domenico Lignini detto Bacò) permette alla manifestazione di rafforzare anno dopo anno la propria notorietà travalicando i confini regionali e accogliendo atleti non solo delle categorie master ma anche alcuni dilettanti e professionisti. Una gara che vanta una tradizione di assoluto rilievo che vede il coinvolgimento diretto dell’amministrazione comunale di Torano Nuovo, della Provincia di Teramo e della Regione Abruzzo, unitamente al comitato Acsi Teramo per il supporto logistico.

Si gareggia sul percorso ad anello di 15 chilometri da ripetere sei volte (il primo ad andatura turistica) tra Torano Nuovo, Nereto, Garrufo di Sant’Omero e ritorno verso il traguardo di Torano Nuovo al culmine di una salita di circa 2 chilometri con una pendenza media del 5-6% con la cronaca diretta dello staff del Gruppo Ciclistico Capodarco grazie al servizio di Radio Corsa.

Il ritrovo della gara è previsto alle 7:15 al Ristorante-Bar Roma di Torano Nuovo e la partenza è prevista per le 9:00.

Ricca e sontuosa la premiazione suddivisa come sempre in quattro fasce: i primi 15 tra professionisti, dilettanti, juniores, allievi, cadetti e junior (prima); i primi 20 nella promiscua senior e veterani (seconda); i primi 15 tra gentleman 1-2 e supergentleman A-B messi insieme (terza); i primi 20 con la seconda serie di tutti gli enti cicloturisti e donne (quarta).

Il costo dell’iscrizione è fissato a 12 euro con chip cronometraggio e pranzo compreso.