Ven02232024

Aggiornamento:11:14:15

Back Strada Presentazioni Italia Bike Cup: a Pergine Valsugana round finale per la categoria Master

Italia Bike Cup: a Pergine Valsugana round finale per la categoria Master

Efc61e5c Cb9a E0bf 025B 035089E5b08f

 

 

Questa domenica riflettori puntati su Pergine Valsugana, per la terza prova di Italia Bike Cup Chaoyang, la rassegna passa per il Parco Tre Castagni offrendo un percorso nettamente diverso da quelli affrontati a Verona e Albenga, le prime due prove del calendario 2023. A Pergine gli appassionati troveranno un percorso con salite lunghe e spettacolari passaggi all’interno del bike park.

La grande festa di Pergine, per il 17° Memorial Bruno Alverà, andrà in scena domenica 26, con una maratona di eventi per le categorie agonistiche e quelle amatoriali che si alterneranno sul tracciato trentino, già pronto e pettinato per l'occasione.

Si riapre la sfida per le leadership del circuito Italia Bike Cup Chaoyang nelle categorie agonistiche, dove attualmente le maglie di leader, firmate da Alè, sono sulle spalle di: Valentina Corvi, junior femminile (Trinx Factory Team), Gabriel Borre junior maschile (KTM Protek Elettrosystem), Tamara Wiedmann, Under23 femminile (Trek Future Racing), Chiara Teocchi elite femminile (KTM Protek Elettrosystem), Mario Bair, under23 maschile (Trek Future Racing), Daniele Braidot (C.S. Carabinieri Vittoria Olympia).

Non è solo sfida tra gli agonisti ma anche per le categorie amatoriali che potranno con questa terza gara ambire alle classifiche generali del circuito amatoriale basato sulle tre prove di Italia Bike Cup Chaoyang per gli amatori. I leader delle categorie amatoriali sono: Matteo Piacentini (Elite Sport), Nicola Savi (M1), Simone Pintarelli (M2), Alberto Riva (M3), Ivan Testa (M4), Andrea Artusi (M5), Ignazio Cannas (M6), Claudio Zanoletti (M7), Silvia Lizzi (Master Woman).

Il Memorial Bruno Alverà di Pergine Valsugana sarà per le categorie amatoriali l’ultima occasione per conquistare la classifica finale con le premiazioni che verranno effettuate in loco alla conclusione delle gare delle singole categorie. Per i singoli vincitori verrà consegnato un esclusivo trofeo intagliato nel legno, personalizzato per l’evento, mentre saranno premiati i primi tre delle classifiche generali delle categorie master.

Prova C2 per gli agonisti ma nazionale con punteggi doppi per le categorie master, che in una sola occasione potranno ambire a ben tre obiettivi: vittoria assoluta, classifica finale e appunto punteggi raddoppiati.

Ultime giornate prima dell’inizio del programma di gara, sabato 25 il circuito è aperto per le prove libere del tracciato mentre domenica dalle 9.00 il via del programma ufficiale. Sei pronto ad aggredire il tracciato?