Mar06252024

Aggiornamento:05:36:20

Back Strada Presentazioni Il Lombardia 2023: tutti i nomi dell'ultima Monumento dell'anno da Como a Bergamo

Il Lombardia 2023: tutti i nomi dell'ultima Monumento dell'anno da Como a Bergamo

 

 

Annunciata la startlist del 117° Il Lombardia presented by Crédit Agricole, ultima Classica Monumento dell'anno organizzata da RCS Sport. Saranno 238 i km in programma da Como a Bergamo con un dislivello totale superiore ai 4400 metri. I corridori scaleranno in successione salite che hanno fatto la storia di questa corsa quali Madonna del Ghisallo, Roncola, Berbenno, Passo della Crocetta, Zambla Alta, Passo di Ganda e lo strappo di Colle Aperto, ultima fatica prima dell'arrivo in Via Roma.

I PRINCIPALI FAVORITI
Tadej Pogačar, vincitore nel 2021 e nel 2022, va alla ricerca di uno storico tris consecutivo, traguardo centrato in passato solo da Alfredo Binda e Fausto Coppi. Il suo connazionale Primož Roglič, reduce da una stagione trionfale con ben 15 vittorie tra cui il Giro d'Italia, e Remco Evenepoel, a quota 13 successi stagionali tra cui la Liegi-Bastogne-Liegi e il titolo iridato a cronometro, sono i suoi sfidanti più accreditati in un'edizione ricca di stelle. Tra gli altri big al via ci saranno Richard Carapaz, recentemente secondo alla Tre Valli Varesine, Enric Mas, secondo nel 2022, Mikel Landa, terzo nel 2022, Carlos Rodriguez, quinto classificato al Tour de France, Jai Hindley, vincitore del Giro d'Italia 2022, ed ex trionfatori della corsa quali Jakob Fuglsang (2020), Bauke Mollema (2019), Esteban Chaves (2016).

OMAGGIO A THIBAUT PINOT

Domani, al ritrovo di partenza di Como, Il Lombardia renderà omaggio a un grande corridore che chiuderà la carriera proprio a "La Classica delle Foglie Morte" dove ha raccolto nel 2018 uno dei suoi più grandi successi insieme alla Maglia di miglior scalatore del Giro d'Italia conclusosi a maggio. Inoltre moltissimi suoi tifosi, provenienti dalla Francia e da tutto il mondo, saranno presenti sullo strappo finale di Colle Aperto (a Bergamo Alta) per formare il famoso "Virage Pinot".

 



DA SEGUIRE
Sono tanti anche i corridori che, pur non partendo con il favore dei pronostici, proveranno a lasciare una traccia indelebile in una corsa come sempre storica e ambita da tutti. L'elenco dei possibili outsider è lungo e include nomi del calibro di Adam Yates, Ben O' Connor, Santiago Buitrago, Alexsandr Vlasov, Guillaume Martin, Ben Healy, Pavel Sivakov, Rui Costa, Michael Woods, Julian Alaphilippe, Ilan Van Wilder, Warren Barguil, Romain Bardet, Edward Dunbar Simon Yates. Tra i corridori italiani attenzione a Davide Formolo, Andrea Bagioli, Simone Velasco, Lorenzo Fortunato, Fausto Masnada e Filippo Zana. Debutto per Filippo Ganna, reduce dal 4° posto al GranPiemonte.

PREMIO TODISCO
Anche quest’anno, in occasione del 117° Il Lombardia presented by Crédit Agricole, La Gazzetta dello Sport intende ricordare il giornalista Pier Luigi Todisco, scomparso tragicamente il 7 ottobre 2011 mentre in bicicletta stava raggiungendo il suo posto di lavoro nella redazione di Gazzetta.it, con un premio che sarà assegnato al corridore che transiterà per primo in cima al Ghisallo, montagna simbolo della corsa.

DOWNLOAD


IL PERCORSO DE IL LOMBARDIA PRESENTED BY CRÉDIT AGRICOLE
Partenza da Como in direzione Cantù. Si scala il Ghisallo come prima asperità, ma dal versanteAsso per scendere su Bellagio e raggiungere Lecco lungo la riva del Lago di Como. Entrati inprovincia di Bergamo inizia la serie di asperità che porta all’arrivo caratterizzata da un continuosuccedersi di salite e discese quasi senza tratti pianeggianti tra una e l’altra. Si scala per primala Roncola (Valico di Valpiana, pendenze fino al 17%). Seguono le salite di Berbenno, Dossena,Zambla Alta e Passo di Ganda che portano il dislivello complessivo sopra i 4400 m. Da Ganda siarriva a Selvino dove inizia la classica lunga discesa ritmata da 19 tornanti. Ci sono quindi 9km di avvicinamento alla città (gli unici pianeggianti di tutto il finale) e il classico passaggiodella Città Alta fino all’arrivo.
Ultimi kmUltimi chilometri attraverso Bergamo Alta salendo alla Porta Garibaldi e poi (con 200 m inacciottolato) a Largo Aperto. Nella prima parte le pendenze sono sempre sopra il 10% (max12%). In discesa la carreggiata è larga su fondo liscio. Ai 1800 m dall’arrivo svolta secca conbreve strettoia per il superamento della Porta Sant’Agostino. Dopo l’ultimo chilometro ampiacurva a sinistra per immettersi nel rettilineo che conduce all’arrivo. Retta finale di 800 m,larghezza 7.5 m su fondo asfaltato in discesa nella prima parte e pianeggiante poi.

IL PROGETTO DI REGIONE LOMBARDIA E RCS SPORT
Parte domani il viaggio di ‘Lombardia Express’, format ideato da Regione Lombardia e RCS Sport per promuovere territori, cultura, tradizioni, enogastronomia e artigianato della Regione.
Il format prevede quattro speciali video, che saranno trasmessi sui canali de Il Lombardia, La Gazzetta dello Sport e sul portale regionale del turismo inLombardia per raccontare rigorosamente, in sella e on the road, i territori e le bellezze lombarde. Si partirà da alcuni tracciati de "La Classica delle Foglie Morte" per poi pedalare alla scoperta di alcune aree della Lombardia. Nel corso della giornata di domani ci sarà spazio anche alle pedalate organizzate da Regione Lombardia e Crédit Agricole.



COPERTURA TV
Il segnale internazionale coprirà integralmente la 117^ edizione de "La Classica delle Foglie Morte”, che vedrà al via tante stelle del ciclismo mondiale. 
In Italia, la RAI trasmetterà la corsa in diretta su Rai Sport HD dalle 10:15 alle 14:00, per poi passare dalle 14:00 su Rai 2. Sulla piattaforma on demand RaiPlay sarà possibile seguire la diretta integrale dell'evento.
A livello europeo la copertura LIVE sarà garantita anche dal network Discovery, su Eurosport e GCN+. Sarà possibile seguire il Lombardia anche su SRG in Svizzera, su RTBF e VTM in Belgio, che, oltre a trasmettere l’evento, saranno presenti on-site con i propri commentatori per un racconto ancora più dettagliato. 
Inoltre, gli appassionati internazionali di ciclismo potranno seguire la corsa su J Sports in Giappone, su Zhibo in Cina, su STARZPLAY in Medio Oriente, su Supersport in Sudafrica, su DirecTV in America Latina e su BeIN negli Stati Uniti.

CONFERENZA POST TAPPA
Al seguente link sarà possibile seguire la conferenza stampa del vincitore: https://rcspressconference2023.morescreens.eu
Si prega di notare che la conferenza stampa non ha un orario preciso ma tendenzialmente avverrà circa mezz'ora dopo la fine della corsa.
#ILombardia