Ven05242024

Aggiornamento:12:12:22

Back Strada Team La Vini Monzon-Savini Due-OMZ pronta per il Giro d’Abruzzo

La Vini Monzon-Savini Due-OMZ pronta per il Giro d’Abruzzo

 

 

Una squadra giovane e multietnica in cui c’è tanto Abruzzo nel dietro le quinte e all’orizzonte c’è subito il Giro d’Abruzzo per mettersi alla prova nella corsa a tappe professionistica di RCS Sport che ha sostituito il Giro di Sicilia.

Per quattro giorni consecutivi, in presenza di due squadre World Tour e cinque Professional tra le 22 ai via, la Vini Monzon-Savini Due-OMZ sarà impegnata nelle tappe Vasto-Pescara (martedì 9 aprile), Alanno - Magliano dei Marsi (mercoledì 10), Pratola Peligna – Prati di Tivo (giovedì 11) e Montorio al Vomano – L’Aquila (venerdì 12) con il team manager Stefano Giuliani a seguire gli atleti, coaudivato dai due giovani direttori sportivi Dilara Gul e Riccardo Addesi.

Ringraziamo gli organizzatori di RCS Sport – è il commento di Stefano Giuliani – per l’invito e un sentito ringraziamento alla Regione Abruzzo che sta portando il nostro territorio ad alti livelli con il ciclismo e che per noi abruzzesi è sinonimo di messaggio promozionale per lo sport, il turismo e l’economia. Sarà una stagione impegnativa su tanti fronti, specialmente all’estero, con appuntamenti importanti e di qualità. Usciamo da un 2023 difficile ed è lo specchio di una situazione globale in cui non si riesce a tenere in vita i progetti duraturi. Non mollare mai è il nostro motto specialmente quando si fa qualcosa per lanciare i giovani. Ogni anno si riparte con una nuova sfida motivazionale ma con 40 anni di esperienza nell’ambiente ciclistico, sia da corridore che in ammiraglia, bisogna avere coraggio nei momenti difficili perchè poi fanno la differenza. Ad oggi non si riesce ad attrarre sponsor di rilievo e quei pochi che sono rimasti nella nostra squadra li devo ringraziare, uno ad uno, perchè ci danno un supporto economico e morale davvero notevole. Abbiamo fatto due settimane di ritiro con umiltà e con la voglia di metterci in gioco giorno dopo giorno. In più posso contare di uno staff giovane che è il valore aggiunto di tutto l’intero management. Al Giro d’Abruzzo parteciperanno il rumeno Catalin Buta che sta migliorando molto. I nuovi innesti Lorenzo Cataldo e Filippo Tagliani ci fanno ben sperare in qualche risultato con Tagliani che ha dalla sua parte l’esperienza con squadre Professional. Il giapponese Soh Narumi e Marco Oliva sono atleti che si sono affezionati a noi e sono pronti a mettersi al servizio della squadra. Gli ungheresi Daniel Sidlo e Barnabas Morocz sono due prospetti interessanti”.