Ven02032023

Aggiornamento:12:14:02

Back Archivio MTB In Lessinia sulle orme del lupo e dei biker

In Lessinia sulle orme del lupo e dei biker

Ala (TN) - Il parco dei Lessini trentini è luogo di cui ci si innamora facilmente. La natura incontaminata che offre questa parte di Trentino sta facendo da sfondo in queste settimane ad una love story …da lupi, nel vero senso del termine visto che pare proprio che un lupo migrante sloveno abbia trovato compagnia autoctona nel comune di Ala (TN), e qui si sia pressoché accasato. E sulle orme dei nuovi ospiti dei boschi lessini si sono già piazzati – almeno sulla carta, visto che la gara sarà il 29 luglio – i protagonisti della prossima Lessinia Bike di Sega di Ala, l’evento in fuori strada che quest’anno festeggia la sua 15.a edizione.

A due mesi di distanza dall’evento in off road la starting list provvisoria legge già 300 iscritti in quella che sarà anche gara di mezzo del noto circuito Trentino MTB, che prevede sette appuntamenti di livello per la mountain bike in provincia di Trento, tra la fine di aprile e la fine di settembre. Le prime due gare in Val di Non e Valle di Ledro sono già andate in archivio, e dopo la prossima tappa prevista il 17 giugno sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna (100 km dei Forti), toccherà alla Lessinia Bike 2012 accogliere i bikers a braccia aperte.

Il percorso della Lessinia Bike 2012 è unico di 43 km con 1.400 metri di dislivello, e rispetto alla passate edizioni non ci saranno variazioni di rilievo. La zona partenza/arrivo rimane nell’ampia radura nei pressi di malga Fratte a Sega di Ala, e da qui i concorrenti attaccheranno subito Passo Fittanze e il Monte Cornetto, per una prima selezione nella classifica parziale. La discesa seguente sarà di ritorno verso malga Fratte, per poi risalire questa volta in direzione Campo Retratto e Monte Castelberto, per quello che rappresenta il momento clou della gara, dove gambe e polmoni di tutti saranno messi a dura prova. I 10 km finali saranno tutti d’un fiato in discesa, per rientrare al traguardo e decretare i successori di Michele Casagrande e Michela Benzoni, sul primo gradino del podio lo scorso luglio.

Grazie alla bellezza degli scenari attraversati e alla pedalabilità del tracciato, la Lessinia Bike attira sempre un numero cospicuo di appassionati delle due ruote, che possono godere di una giornata di sano sport all’aria aperta insieme a colleghi bikers ed amici. E…”nuovi ospiti”, come si diceva in apertura, che tuttavia non costituiscono pericolo alcuno per gli uomini, essendo il lupo molto schivo per natura nei confronti di colui che per secoli lo ha cacciato. Non c’è da preoccuparsi quindi per i lupi, ma c’è da pensare concretamente a registrarsi alla gara del 29 luglio, anche perché fino al 30 giugno la tariffa rimarrà agevolata a 25 Euro, dopodiché si salirà a 30 Euro con la chiusura prevista per il 25 luglio, a meno che non venga prima raggiunto il tetto massimo di 1.500 iscritti.

Sul sito ufficiale di gara www.lessiniabike.it si possono scoprire tutti i dettagli riguardanti l’evento 2012, che porta con sé anche una grossa novità destinata ai più giovani. Nella giornata di vigilia di gara, infatti, gli organizzatori della Società Ciclistica Ala presieduta da Luciano Baldi propongono anche la Mini Lessinia Bike, e protagonisti in sella saranno i bikers in erba. Il divertimento sarà assicurato.

Info: www.lessiniabike.it

 

Fonte: Ag. Newspower Mario Facchini