Ven02032023

Aggiornamento:02:24:33

Back Archivio MTB Anche fango e sole protagonisti nella 2° prova del Giro Collina Morenica

Anche fango e sole protagonisti nella 2° prova del Giro Collina Morenica

Reano (TO) - Le copiose nevicate infrasettimanali preoccupano il mondo delle ruote grasse in prospettiva della seconda prova del Giro della Collina Morenica, ma i capricci di marzo graziano gli organizzatori, proponendo un sole rinvigorente nella giornata di sabato. Così un’ottantina di atleti si presentano puntuali al via, pronti ad affrontare il percorso tracciato nella giornata di mercoledì, quando il fondo era ancora scorrevole, mentre la neve che si sta sciogliendo, l’acqua che scorre a rigagnoli e l’immancabile fango rendono la gara molto più pesante. I concorrenti giro dopo giro diventano maschere di fango, le biciclette fanno le bizze come dei purosangue, le catene si inceppano ed i freni non frenano più, ma la maestria dei corridori supera anche questo problema. Tra i giovani è Crivello a prendere le redini del comando, seguito a pochi secondi da un combattivo Federico Galfrè, frenato al primo giro da qualche problema meccanico, che nel terzo giro riesce a prendere il sopravvento ma viene ricuperato prima del traguardo. Conclude il podio Dediero seguito da Gay, primo veterano. Nella seconda partenza, Valter Casalegno non ha problemi a condurre la gara solitario, seguito a distanza da Carnovale. Per la terza piazza uno strepitoso Elia Ferruccio, primo Super A, seguito da Cirillo, Bray, Fassinotti, Barberis e Malano, primo Super B. Un plauso a Enrica Scarpina del Val Sangone MTB, prima donna. Un buon thè caldo ristora tutti prima, e rientrati al campo sportivo si passa alle premiazioni, non prima di aver ricordato che il prossimo sabato ci sarà la premiazione del trittico per categoria e non quelle di tappa. Mercoledì prossimo si provvederà alla tracciatura del percorso che si snoderà sulle rampe del monte Cuneo, confidando in condizioni meteo favorevoli.