Back Archivio Pista La D’Ascenzo Bike archivia un 2019 entusiasmante con grandi e piccini

La D’Ascenzo Bike archivia un 2019 entusiasmante con grandi e piccini

 

 

La D’Ascenzo Bike ha chiuso il 2019 forte del grande lavoro svolto da tutta la società teramana che ha permesso di cogliere buoni risultati dai grandi ai più piccoli per la soddisfazione del suo presidente Wladimiro D'Ascenzo coaudivato dalla sorella Moira, responsabile della segreteria tecnica.

Un impegno a 360 gradi in tutte le specialità del ciclismo che ha portato la società a tesserare 62 atleti master, 15 cicloturisti e ben 45 tra bambini e ragazzi seguiti dai tecnici Mauro Di Ferdinando, Siro Rastelli, Franco Compagnoni, Fabio Iezzi, Giorgio Noli, Simone Muzi e Alessio Piccioni.

Per il gruppo mountain bike in evidenza Simone Muzi, Gabriele Patacca, Fabrizio Rosini, Cristian Di Febo, Giuseppe Alleva, Alessandro Cocuzzi, Paolo D’Achille e Renzo Miracoli che hanno partecipato alle gare dell'Abruzzo Mtb Cup oltre alla Nove Fossi, alla Hero Sudtirol Dolomites, alla Rocky Mountain e alla Dolomiti Superbike.

Anche il gruppo strada ha fatto la sua bella figura nelle gare a circuito locali più le partecipazioni alle granfondo Sportful, Ancona, Selle Italia, Michele Scarponi-Strade Imbrecciate e alla Maratona delle Dolomiti.

I giovanissimi costituiscono il fiore all’occhiello e la costola principale del team in seno alla Scuola di Ciclismo Darwin Lupinetti (intitolata al compianto vigile del fuoco deceduto nel 2010) con la partecipazione a tutte le gare del calendario regionale abruzzese (prevalentemente nel fuoristrada) e anche in quella illustre al Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI in Basilicata a Matera-Metaponto nella quale ha ben figurato tra le migliori società giovanili di tutta Italia.

Nel 2020, il lavoro proseguirà sulla crescita e sulla valorizzazione dei giovani nel segno della multidisciplina ed anche in ambito organizzativo con la riproposizione della gara in memoria di Darwin Lupinetti e Mattia Loschiavo, la prosecuzione della cicloturistica di Ripattoni e la novità del campionato regionale cross country sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo.