Ven05242024

Aggiornamento:09:52:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 4 marzo 2024

News da ciclismo su strada e fuoristrada 4 marzo 2024

 

 

RIME DRALI: BENE AL MEMORIAL POLESE: DEBIASI AD UN PASSO DAL PODIO, ALLEVA È QUINTO

Nella due giorni di gare in Veneto la Rime Drali ha conquistato i primi due piazzamenti della stagione 2024. Andrea Debiasi, 22enne trentino di Isera, ha sfiorato il podio nel Memorial Polese che sabato si è disputato nel Trevigiano concludendo i 168 chilometri della competizione al quarto posto. Bravo anche Edoardo Alleva, novarese classe 2003, che nella volata decisiva ha tagliato il traguardo subito alle spalle del compagno di squadra classificandosi quinto.

 

 

TEAM NORDEST VILLADOSE ANGELO GOMME

E' un ottimo inizio quello fatto segnare quest'oggi dai ragazzi del Team Nordest Villadose Angelo Gomme sul circuito di La Rizza di Villafranca (Vr). Sul traguardo veronese i ragazzi del Presidente Roberto Dolcetto hanno conquistato un secondo posto di grandissimo valore con Christian Quaglio. Il giovane velocista, all'esordio nella categoria, ha lottato sin sulla linea d'arrivo con il rivale Tommaso Marchi (Borgo Molino) giungendo ad un soffio dal successo. Un buon secondo posto, quello con cui si è chiusa la prima gara stagionale del team polesano, che ha messo in luce la buona condizione fisica di tutta la formazione diretta da Mauro Bissoli, Carlo Chiarion e Paolo Stefani. Nell'azione più importante di giornata, infatti, quando a pochi giri dal termine aveva preso il largo un drappello di dieci unità, ad inserirsi nella fuga era stato Cristian Sinigaglia, poi il finale a ranghi compatti con il treno nero-rosso-verde a guidare le operazione e a pilotare lo straordinario sprint di Christian Quaglio che, solo per questione di centimetri non si è tinto d'oro. "Sono felice di questo secondo posto perchè per me rappresenta una conferma importante. Devo ringraziare i miei compagni per l'ottimo lavoro svolto, con questa condizione spero di potermi rifare presto per regalare alla squadra la prima gioia del 2024" ha commentato con il sorriso sulle labbra Christian Quaglio dopo il traguardo. Entusiasta il Team Manager Fabrizio Zambello: "Prima del via ci avremmo messo la firma nel centrare un piazzamento come questo. Averlo ottenuto con una squadra protagonista in tutti i frangenti di corsa ed essendo arrivati a così poco dal successo ci fa capire che stiamo lavorando nella giusta direzione e ci da un grande entusiasmo in vista dei prossimi appuntamenti".

 

 

 

MASTER CICLI POZZI - PRIMA PROVA A CASSINA RIZZARDI

Semaforo verde sull’edizione 2024 del Master Cicli Pozzi di mtb. Sono stati 118 i bikers che si sono presentati al via, domenica mattina, alla prima prova del circuito off road dell’Acsi di Como- Lecco. Siamo a Cassina Rizzardi per il tradizionale cross country del trofeo Ronco Vecchio, con in palio anche il memorial F.lli Grandi. Percorso di 6,5 km, con il terreno cha tenuto bene, nonostante la pioggia caduta nelle giornate precedenti. Una prima parte di percorso, in cui il terreno è rimasto compatto, e solo nella seconda parte, quando si entrava nella parte erbosa, i bikers hanno dovuto affrontare una parte fangosa. Partenze divise per categorie, con un divario di un minuto fra una e l'altra fascia. Due giri effettuati per i Primavera, tre giri Donne, Debuttanti e Sg, e quattro, per le altre categorie. Soddisfatto il comitato organizzatore (Asd Amici Comaschi e Gruppo Amici di Cassina), ma anche tutti i bikers al via delle competizioni, con gli atleti che si sono complimentati con gli organizzatori della gara, per l’ottima giornata trascorsa, e per la splendida organizzazione. E' andato tutto bene, niente cadute da richiedere assistenza sanitaria. Ristoro e premiazioni si sono tenute presso il campo sportivo. Sono stati premiati i primi dieci di categoria, e sono state fatte indossare le maglie ai leader (sponsorizzate Vam) ma, come da regolamento, si assegneranno alla partenza della terza prova. A livello di società vittoria della Trb Hersh, davanti al Csi Morbegno e Laghee Mtb. In dettaglio i primi tre di categoria Donne: 1. Lucia Moraschinelli (Polisportiva Albosaggia); 2. Francesca Riva (Trb Hersh). Primavera: 1. Edoard Dinale (Team Da-Tor/Isb) Debuttanti: 1. Nicola Genini (Csi Morbegno); 2. Filippo Lussana (Le Marmotte), 3. Luca Terrenghi (Laghee Mtb) Junior: 1. Marco Carozzo (Team Bike Academy); 2. Davide Marelli (Trb Hersh); 3. Gabriel Di Paoloantonio (Comobike) Senior 1: 1. Matteo Fusi (Rampi Club Brianza); 2. Luca Zarantonello (Team Peruffo), 3. Alessandro Vignando (News Ciclismo) Senior 2: 1. Andrea Bonacina (Vam Race); 2. Andrea Melesi (Comobike); 3. Daniele Zani (Vam Race). Veterani 1: 1. Luca Benvenuti (Laghee Mtb); 2. Roberto Barbera (Hardenno Bike); 3. Domenicoantonio Mangiaruga (Trb Hersh) Veterani 2: 1. Francesco Colombo (Comobike Experience), 2. Davide Dinale (Team Da-Tor/Isb); 3. Davide Baroni (Trb Hersh) Gentlemen 1: 1. Francesco Gaffuri (Bindella); 2. Andrea Artusi (Laghee Mtb); 3. Michele Bonacina (Trb Hersh). Gentlemen 2: 1. Luca Luraghi (Team Uslenghi), 2. Cesare Moro (Team Rcr), 3. Gianmichele Pasinelli (Bici Bike ’93). Supergentlemen A: 1. Giovanni Bartesaghi (Lissone); 2. Mario Nava (Lissone); 3. Roberto Manzoni (2x2 Brenna) Supergentlemen B-C: 1. Cosimo Balducci (F.lli Rizzotto), 2. Massimo Dell’Oro (Rampi Club Brianza); 3. Giannio Succu (Team Uslenghi). Riconfermata l’importante collaborazione con lo sponsor tecnico Vam (azienda valsassinese di Moggio) leader dell’abbigliamento personalizzato, sportivo e da lavoro, proponendo prodotti di qualità e resistenza, che vestirà anche in questa stagione i leader del circuito.

 

 

 

TEAM F.LLI GIORGI

Prima domenica di gare da protagonisti per gli juniores del Team F.lli Giorgi, capaci di mettersi in mostra non solo nelle due gare su strada di Volta Mantovana e Cerbaia, ma anche sui sentieri di Verona. Il primo cimelio messo in bacheca dal sodalizio di patron Carlo Giorgi è stato il Trofeo Tecnomeccanica, gara disputatasi in provincia di Mantova che ha visto il primo anno Edoardo Raschi imporsi davanti a Kevin Bertoncelli. Un debutto da sogno per il corridore emiliano, che ha potuto contare sull’aiuto e il lavoro di tutta la squadra, come testimonia il piazzamento di Ludovico Mellano, quarto a sette secondi dal giovane compagno. Due piazzamenti in top 10 anche a Cerbaia di Lamporecchio, sede della prima prova nazionale dell’anno, il Gp Giuliano Baronti: nello sprint ristretto che ha deciso la prova, vinta da Enea Sambinello, il primo anno Giacomo Rosato ha chiuso al quinto posto; ottima prova quella del trevigiano, già sui livelli degli atleti di riferimento della categoria; buone indicazioni anche dal trentino Elia Andreaus, che ha tagliato il traguardo in sesta posizione, a 22” dal drappello di testa. Quattro piazzamenti in top 10 che certificano il valore della rosa diretta dal ds Leona Malaga. Rosa che ha al suo interno anche il biker Mattia Stenico, che si è imposto nel 7° Verona Mtb International, prova di apertura del circuito Italia Bike Cup. Il trentino è salito sul podio affiancato dal campione del mondo di ciclocross Stefano Viezzi e Tommaso Bosio.

 

 

 

 

BORGO MOLINO VILLA FIORITA

Inizia con una vittoria la stagione della Borgo Molino Vigna Fiorita: all'esordio nella categoria juniores, Tommaso Marchi si è imposto in volata al Medaglia d'Oro Sportivi La Rizza Trofeo Ex Corridori Gs La Rizza di Villafranca (Vr). A chiudere lo splendido pomeriggio della squadra trevigiana, il decimo posto di Thomas Turri. Marchi ha capitalizzato l'ottimo lavoro del team verde-nero che, dopo essere stato protagonista nella storica gara di apertura del calendario veronese, si è fatto trovare pronto anche nel finale, guidando perfettamente il proprio velocista nell'arrivo a ranghi compatti. Lungo i 100,1 km della corsa, suddivisi in 13 giri del circuito di 7,7 km, la Borgo Molino Vigna Fiorita ha corso con autorevolezza. All'inizio degli ultimi tre giri, la compagine trevigiana era rappresentata da Jacopo Pavanello e Nicolò Casagrande nella fuga di dieci corridori chiusa dal gruppo prima del suono della campana. Nella tornata conclusiva la Borgo Molino Vigna Fiorita si è organizzata per la volata, in cui Marchi si è reso protagonista di una magistrale progressione che gli ha regalato un successo meritato. "Quella di oggi - dichiara Tommaso Marchi - era la mia prima gara tra gli juniores. Sapevo di stare bene, vincere era l'obiettivo, ma non era scontato: ci sono riuscito, sono felicissimo. La squadra ha fatto un ottimo lavoro. Dedico questo successo ai miei compagni, allo staff e alla mia famiglia, che mi è sempre vicina". Borgo Molino Vigna Fiorita sugli scudi, infine, anche in Toscana: Andrea Bessega ha chiuso al quarto posto il Gp Giuliano Baronti andato in scena a Cerbaia di Lamporecchio (Pt), prova di 121,8 km. In allegato: foto dell'arrivo di Marchi Photo Credits: Photors.it