Lun06242024

Aggiornamento:10:11:45

MTB

SPORT, NATURA E CULTURA: IL RILANCIO DI ATINA CON LA SUA GARA DI MOUNTAIN BIKE

L'amministrazione comunale di Atina è lieta di salutare la tredicesima edizione della gara di specialità cross country valevole come prova di campionato provinciale FCI di Frosinone in programma domani, domenica 22 settembre.

LA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA CROSS COUNTRY CITTÀ DI ATINA SI PRESENTA

Si sta definendo nei particolari l’imminente gara di mountain bike ad Atina nella data di domenica 22 settembre per un evento quanto mai unico e suggestivo nel suo genere.

La particolarità è rappresentata dal percorso di 6 chilometri circa con l’80% di sterrato caratterizzato da uno scenario incantevole che richiama ad un suggestivo sapore di antico, borghi intrisi di storia che accolgono i corridori e li spingono a dare il meglio anche grazie alla sua particolare tecnicità. Il via per tutte le categorie agonistiche ed amatoriali è previsto alle 9:30 nonché prova unica di assegnazione dei titoli provinciali sotto l’egida del comitato FCI di Frosinone.

Obiettivo della tredicesima edizione della MTB di Atina è quello di  proseguire nel percorso di promozione ed ulteriore sviluppo della pratica sportiva della mountain bike nella valle di Comino. Uno sport, quello del ciclismo in Cross Country, ormai degnamente affermato a livello regionale e nazionale. La gara MTB Città di Atina ha assunto negli anni un ruolo significativo nel programma delle gare di categoria, divenuto ormai appuntamento irrinunciabile per i bikers provenienti ogni anno da tutta la regione e fuori dai confini di essa.

Gli ingredienti affinché sia una nuova edizione di successo sembrano esserci davvero tutti: non resta che attenderne l’inizio per vivere ancora una volta un momento di sport e di condivisione  formativo e significativo.

Un ringraziamento particolare va a tutte le Amministrazioni locali, al comune di Atina e tutta la squadra amministrativa per il sostegno fornito anche in questa edizione, alla provincia di Frosinone e alla Regione Lazio che anch’esse non mancano mai di dimostrare il loro sostegno e la loro vicinanza all’iniziativa. Si ringraziano inoltre i Carabinieri e la Polizia Municipale di Atina, senza il cui aiuto non sarebbe possibile lo svolgersi in totale sicurezza dell’evento.

Gli organizzatori della manifestazione Fabio Bastianelli ed Ivan Tavolieri rivolgono a tutti i partecipanti il loro personale in bocca al lupo con l’augurio che possa essere una giornata trascorsa all’insegna dello sport nell’ottica di una sana e corretta competizione. L’auspicio, è quello di una partecipazione quanto mai attiva e numerosa.

Numeri da record per l'VIII edizione della 24h di Roma

Numeri da record per l'VIII edizione della 24h di Roma, appena conclusa. 1700 i bikers che hanno preso parte a questa prestigiosa gara di endurance di cui 15 stranieri, e più di 3000 le persone presenti al momento dell'avvio della gara e durante le giornate. Francesca Quodamcarlo la madrina dell'evento.

Il sindaco di Roma Ignazio Marino saluta la 24h Roma Sport e la Pedalata nella Storia

E' iniziata sotto il migliore degli auspici la 24 ore Roma Sport, la tre giorni dedicata agli sportivi di tutte le età che ha preso il via nel pomeriggio di oggi al Parco degli Acquedotti. La Pedalata nella Storia e la Roma Byke Night, le due pedalate turistiche che sono partite rispettivamente dal parco in cui si tiene la manifestazione e dallo Stadio dei Marmi, sono giunte fino al Campidoglio, dove il sindaco Ignazio Marino ha salutato i presenti. Claudio Vettorel, organizzatore della 24h Roma Sport, ha consegnato una targa e un pettorale al primo cittadino della Capitale in segno di riconoscimento per l’impegno assunto dal sindaco a favore della ciclabilità.

La partenza della Pedalata nella Storia è stata data da Luca Pancalli, assessore alla Qualità della vita, Sport e Benessere di Roma Capitale.

Subito dopo l’inizio di queste due pedalate hanno preso il via anche le attività di fitness, che proseguiranno fino a domenica e che saranno coordinate dallo Sporting Club Paradise, oltre alla corsa campestre.

Nella giornata di domani, sabato 14 settembre, la 24h Roma Sport entrerà nel vivo con la partenza della 24 ore di mountain bike, prevista per le ore 12. Più di 1700 sono gli iscritti, un numero record di partecipanti per questa importante gara di endurance giunta ormai all’ottava edizione.

La partenza della gara sarà data dalla madrina della manifestazione, Francesca Quondamcarlo, spadista romana, argento agli Europei di scherma di Zagabria 2013. La 24 ore di mountain bike sarà preceduta da una piccola corsa di bici pieghevoli Brompton, mentre durante lo svolgimento della gara ci saranno tante attività riservate ai bambini come il rugby, la scherma e il calcio a tre.

 

Da Ufficio Stampa 24HRoma Sport Lorenza Santangelo&Carlo Gugliotta

Alla Melavì Tirano Bike il 3° round del Tricolore Giovanile di Società XCO

Dopo la gara regionale del sabato, riservata agli Open, Junior e Amatori, il bosco della Selva di Castelfidardo ha ospitato la mattina seguente la 3^ Prova del Campionato Italiano Giovanile di Società, che il locale SuperBike Team, guidato dal bravissimo presidente Rossano Mazzieri, ha organizzata nel migliore dei modi. All’invito degli organizzatori hanno risposto numerose società provenienti da ogni parte d’Italia per un totale di 83 giovani specialisti suddivisi nelle categorie, maschili e femminili, degli Esordienti e degli Allievi.