Lun06182018

Aggiornamento:02:07:32

Prima storica vittoria in una 24 ore su strada per la Mtb Santa Marinella a Sacile

 

 

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini alla ribalta su più specialità e in diverse regioni d’Italia (Lazio, Veneto e Friuli) nel fine settimana del 2 e 3 giugno.

La squadra ha dato prova del proprio valore anche in una 24 ore su strada che si è disputata a Sacile in occasione della tappa di Ultracycling Italia.

Ad ottenere il miglior risultato sono stati Libero Ruggiero e Claudio Pellegrini, esperti del team santamarinellesi nelle gare endurance fuoristrada ma debuttanti nella versione strada e con esito più che positivo nella città sacilese che è anche quella natale di Ruggiero.

Sulle strade di casa Ruggiero è stato autore di un’ottima performance insieme al compagno di squadra Pellegrini dominando la corsa su un giro lungo di 30 chilometri con 7200 metri di dislivello complessivi e 720 chilometri nelle gambe.

 


Le prime sei ore di corsa sono state archiviate sotto la pioggia: dandosi il cambio a turno ogni 1-2 giri Ruggiero e Pellegrini hanno raggiunto l’obiettivo con tanta fatica, ottenuto il primato assoluto di giri (24) e rappresentando con orgoglio la Matb Santa Marinella come unico team da due insieme agli altri 28 partenti come solitari.

Sempre su strada, primo impegno stagionale per Michele Feltre al via della Granfondo del Centenario a Montebelluna e portato a termine in 131.ma posizione assoluta e nono tra i master 6.

Altro importante appuntamento archiviato nel recente weekend la Granfondo Mtb Mare e Monti a Civitavecchia che ha fatto registrare gli svariati piazzamenti ottenuti da Diego Antimi (quinto tra i master 1) e Stefano Cibelli (19° tra i master 4) nel percorso lungo, Giacomo Ragonesi (secondo tra gli juniores),  Lorenzo Borgi (secondo tra i master 6), Angelo Ciancarini (quarto tra i master 6), Mauro Iacobini (undicesimo tra i master 3), Marco Becattini (17° tra i master 4), Pierluigi Possenti (23° tra i master 4), Marco Ghironi (34° tra i master 4) e Andrea Somma (29°tra i master 3) in quello corto.

Ancora mountain bike in terra veneta per Gianfranco Mariuzzo vittorioso nella categoria master 5 al Trofeo Laghetti Blu così come per Manuel Piva a segno tra i master 2 a Massanzago nella prova valevole per il Giro del Veneto Acsi.