Ven12132019

Aggiornamento:08:43:40

Back Strada Alla Rappresentativa Veneto il Trofeo Squillario con il trionfo di Zamperini

Alla Rappresentativa Veneto il Trofeo Squillario con il trionfo di Zamperini

Successo della rappresentativa del Veneto nella 70^ edizione del prestigioso Trofeo Squillario svoltasi oggi a Piatto in Provincia di Biella ed organizzata dal Vc Piatto 2015. Ad affermarsi per distacco è stato il veronese Edoardo Zamperini, portacolori della Officine Alberti Val d'Illasi, che insieme ad altri sette atleti (tutti indossavano la casacca rossa che contraddistingue la regione) ha difeso i colori del Veneto.

Zamperini ha preceduto di 7" il piemontese di Cuneo, Alberto Rista (Esperia Piasco) che ha sua volta ha preceduto il compagno di squadra Lorenzo Rimmaudo e quindi regolato il gruppo in volata. Da rilevare anche il quinto posto del trevigiano Alessandro Pinarello (Vc Sanvendemiano), l'ottavo del vicentino Alberto Bruttomesso (Vc Schio) e il decimo del trevigiano Samuele Bonetto (Termopiave Valcavasia). Alla competizione hanno partecipato 128 concorrenti 55 dei quali hanno concluso regolarmente la gara.

Quella ottenuta da Edoardo Zamperini - è nato il 19 marzo 2003 - sul traguardo di Piatto è stata la prima vittoria stagionale dopo i secondi posti ottenuti il 22 aprile a Pressana (Verona) nel 61^ Giro delle Tre Province e il 2 giugno a Follina (Treviso) nella 69^ Coppa la Follinese valida per il Campionato Veneto della categoria. A loro vanno aggiunti due settimi e un ottavo piazzamento. A guidare la rappresentativa veneta i tecnici Claudio Cordioli ed Antonio Fin.

Ad esprimere soddisfazione e a congratularsi con i componenti della squadra ed i direttori sportivi il presidente del Comitato Veneto, Igino Michieletto e il coordinatore della Struttura Tecnica, Mario Penariol. "E' un grande risultato quello che hanno ottenuto i nostri ragazzi - ha precisato con soddisfazione Penariol - che si sono confrontati con il top nazionale della categoria. Hanno svolto un ottimo lavoro di squadra e creato un grande gruppo pur essendo di società diverse. Sono stati bravi e grande è anche la soddisfazione per aver inserito quattro nostri atleti tra i primi dieci in classifica. Congratulazioni e grazie a tutti".