Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Strada Gare UAE Tour: seconda tappa a cronometro e primato nella generale per lo statunitense Brandon McNulty

UAE Tour: seconda tappa a cronometro e primato nella generale per lo statunitense Brandon McNulty

 

 

Dominio dell’UAE Team Emirates nella cronometro dell’UAE Tour: sul tracciato sull’Al Hudayriyat Island a vincere è stato lo statunitense Brandon Mcnulty (photocredit Sprint Cycling Agency), che ha preceduto di 2″ il compagno di squadra Jay Vine e di 4″ Mikkel Bjerg, per un podio monomarca.

Un successo frutto dei tecnici del team emiratino, che hanno azzeccato tutte le scelte tecniche per questa prova contro il tempo, e della scelta da parte degli atleti di scattare tra i primi, per evitare che il vento, diventato più forte con il passare dei minuti, rappresentasse un’ulteriore difficoltà.

«Sì, abbiamo azzeccato tutte le scelte che dovevamo prendere», ha confermato il vincitore della cronometro ai microfoni di Eurosport. «Sapevamo che il vento sarebbe aumentato nel pomeriggio, così siamo partiti tutti nelle prime posizioni; una decisione che ha pagato, visto che abbiamo piazzato tre atleti sul podio. Personalmente è stata una bella gara: non ero sicuro di come mi sentivo, ma sono riuscito a tenere una buona velocità per tutti i 12 km, togliendomi quest’altra bella soddisfazione: dopo la vittoria alla Volta a la Comunitat Valenciana, ecco il primo successo in una cronometro del calendario WorldTour».

Domani lo scenario cambia, visto che il gruppo affronterà nel finale la salita di Jebel Jais.

«Non chiedetemi di vincere la generale», si schernisce Brandon McNulty, campione statunitense nelle prove contro il tempo. «Il nostro team può contare su Vine e Adam Yates, che oggi ha chiuso 16° con un ritardo di 28″. Quello che conta è che, come squadra, siamo nelle migliori condizioni per affrontare questa prima tappa di montagna: vedremo domani come gestire la corsa e come arriveremo ai piedi della salita».

Per quanto riguarda la cronometro di oggi, il migliore italiano è risultato essere il bergamasco Lorenzo Milesi (Movistar Team): il campione del mondo di specialità degli Under 23 ha chiuso la sua prova in 20° posizione.

Le maglie dell’UAE Tour 2024

  • Red Jersey, leader of the General Classification – Brandon Mcnulty (UAE Team Emirates)
  • Green Jersey, leader of the Points ClassificationBrandon Mcnulty (UAE Team Emirates) – domani sarà indossata da Tim Merlier (Soudal Quick-Step)
  • White Jersey, Best Young Rider –Ilan Van Wilder (Soudal Quick-Step)
  • Black Jersey, leader of the Intermediate Sprint Classification – Mark Stewart (Team Corratec – Vini Fantini)

Stage 2 | 20/02/2024 | Al Hudayriyat Island – Al Hudayriyat Island (12,1 km) – ITT

1 MCNULTY Brandon (USA) UAE Team Emirates in 13:27, media 53,98 km/h
2 VINE Jay (AUS) UAE Team Emirates 0:02
3 BJERG Mikkel (DAN) UAE Team Emirates 0:04
4 FOSS Tobias (NOR) INEOS Grenadiers 0:14
5 KEPPLINGER Rainer (AUT) Bahrain – Victorious 0:16
6 VAN WILDER Ilan (BEL) Soudal – Quick Step 0:17
7 PRICE-PEJTERSEN Johan (DAN) Bahrain – Victorious 0:19
8 BILBAO Pello (SPA) Bahrain – Victorious
9 ARMIRAIL Bruno (FRA) Decathlon AG2R La Mondiale Team 0:20
10 ROMEO Iván (SPA) Movistar Team 0:21

CLASSIFICA GENERALE

1 MCNULTY Brandon (USA) UAE Team Emirates 3:23:22
2 VINE Jay (AUS) UAE Team Emirates 0:02
3 BJERG Mikkel (DAN) UAE Team Emirates 0:04
4 FOSS Tobias (NOR) INEOS Grenadiers 0:14
5 KEPPLINGER Rainer (AUT) Bahrain – Victorious 0:16
6 VAN WILDER Ilan (BEL) Soudal – Quick Step 0:17
7 PRICE-PEJTERSEN Johan (DAN) Bahrain – Victorious 0:19
8 BILBAO Pello (SPA) Bahrain – Victorious
9 ARMIRAIL Bruno (FRA) Decathlon AG2R La Mondiale Team 0:20
10 ROMEO Iván (SPA) Movistar Team 0:21

 

www.bicitv.it