Lun12052022

Aggiornamento:09:59:01

Back Strada Presentazioni Dal 23 al 25 giugno torna la Tre Giorni Giudicarie Dolomiti

Dal 23 al 25 giugno torna la Tre Giorni Giudicarie Dolomiti

 

 

Nel 2022 ha avuto il merito di regalare tre giorni di grande ciclismo alle Valli Giudicarie, incoronando atlete di talento come l’esordiente mantovana Maria Acuti, l’allieva padovana Linda Sanarini e l’azzurra Federica Venturelli (nella foto, il suo arrivo a Tre Ville). E anche nel 2023 il meglio del ciclismo giovanile in rosa si darà appuntamento in Trentino per la seconda edizione de la Tre Giorni Giudicarie Dolomiti, che è stata ufficializzata dal Comitato Organizzatore in occasione della festa dei collaboratori ospitata da La Contea di Bolbeno.

“Siamo contenti per aver trovato la necessaria collaborazione con Comuni, enti e associazioni, oltre al tangibile entusiasmo delle località coinvolte”, ha spiegato Angelo Zambotti, trait d’union tra la Società Ciclistica Storo e gli altri attori coinvolti. “Nel 2022 le prime due giornate sono state organizzate in poco più di un mese, ora abbiamo il tempo per migliorarci ulteriormente e quindi siamo convinti di avere le carte in regola per diventare un appuntamento classico tanto per il ciclismo nazionale quanto per il turismo della Valle del Chiese e delle Giudicarie Centrali”.

L’intenso weekend della Tre Giorni Giudicarie Dolomiti scatterà quindi venerdì 23 giugno, confermando un condensato di 12 gare agonistiche al femminile (la tipo pista, la cronometro e la gara in linea per esordienti primo anno, esordienti secondo anno, allieve e juniores), alle quali si aggiunge la kermesse giovanissimi della Notturna Castel Romano, il tutto negli accoglienti territori di Valle del ChieseGiudicarie Centrali, nell’ambito turistico Madonna di Campiglio.

“Per noi queste date sono perfette sia perché non coincidono con altre manifestazioni dei territori che andiamo a toccare, sia perché cadono in un momento ideale della stagione ciclistica, a pochi giorni dai campionati italiani delle categorie coinvolte”, ha spiegato il presidente della Società Ciclistica Storo Andrea Malcotti.

 

Silvia Ciaghi vince la Coppa Giudicarie Centrali per Donne Esordienti