Ven02232024

Aggiornamento:07:03:35

Back L'altro pedale Ciclocross Giro delle Regioni Ciclocross: a Gallipoli si prepara il percorso in attesa della Nazionale Italiana

Giro delle Regioni Ciclocross: a Gallipoli si prepara il percorso in attesa della Nazionale Italiana

 

 

Lavori in corso a tutta forza nelle aree attigue il Caroli Hotel Ecoresort Le Sirenè e del Parco Naturale Lido di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo per la rifinitura dei dettagli in vista del 5° Gran Premio Caroli Hotels, tappa inaugurale del 2° Giro delle Regioni Ciclocross. Nemmeno il tempo di far calare il sipario sul Giro d’Italia Ciclocross, che dal cilindro dell’ASD Romano Scotti è pronta un’altra chicca per gli appassionati e i praticanti della disciplina invernale: domenica 3 dicembre parte, da Gallipoli nella luminosa Puglia, la seconda edizione del Giro delle Regioni Ciclocross, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, con la partecipazione straordinaria degli atleti in maglia azzurra. Un’occasione ghiotta per gli amanti della disciplina, l’opportunità di correre fianco a fianco o di osservare da vicino gli alfieri in maglia azzurra: in modo particolare per i giovanissimi della gara promozionale da G0 a G5 su percorso dedicato, aperta eccezionalmente anche ai ragazzini non tesserati.

GLI AZZURRI DELLA NAZIONALE ITALIANA A GALLIPOLI – Diretti dal CT Daniele Pontoni, con la collaborazione dell’assistente Lugi Bielli e dello staff tecnico, in questi giorni alcuni atleti della nazionale italiana sono impegnati in Puglia in un ritiro di preparazione, in vista degli importanti impegni di Coppa del clou della stagione crossistica.

Domenica 3 dicembre la nazionale italiana concluderà in ritiro in Gallipoli, partecipando alla prima tappa del Giro delle Regioni Ciclocross, il 5° GP Caroli Hotels, rigorosamente in maglia azzurra. Si presenteranno ai nastri di partenza anche due pugliesi, Vittorio Carrer (Under 23) e Giuseppe Cassano (Under 23). Al loro fianco le donne junior Valentina Corvi, Angelica Coluccini, Elisa Ferri, Giada Martinoli (fresca maglia bianca del 15° Giro d’Italia Ciclocross), Ilaria Tambosco e Giorgia Pellizotti (maglia rosa della categoria donne allieve al GIC, con delega della FCI per partecipare alle gare della categoria superiore) e degli uomini junior Stefano Sacchet, Ettore Fabbro e Giacomo Serangeli (vincitore del Giro d’Italia Ciclocross appena concluso).

«Abbiamo scelto la Puglia come terreno ideale per rinsaldare lo spirito di gruppo dei nostri ragazzi e per rifinire la preparazione – spiega il CT Daniele Pontoni – In particolare la tappa di Gallipoli è perfetta per mettere gli atleti davanti a scenari tipici della Coppa del Mondo: con il progredire dell’inverno ci sarà molto da correre a piedi, mentre nelle scorse settimane abbiamo assistito a gare molto veloci. Di conseguenza il particolare percorso disegnato dall’ASD Romano Scotti, che si divide equamente in tre pezzi tecnicamente differenti, aiuterà gli atleti selezionati a perfezionare le caratteristiche podistiche, con la difficoltà in più offerta dalla sabbia, che di per sé è un elemento chiave di alcune Coppe».

CONVENZIONI ALBERGHIERE – Domenica 3/12, dunque, le gare, molti dei migliori atleti del settore hanno prenotato aerei in arrivo a Bari e Brindisi da Torino, Trieste, Venezia e Pisa. Un bel colpo anche per la promozione del sistema turistico pugliese. Quartier generale della tappa fissato proprio nel Caroli Hotels Ecoresort Le Sirenè, che offre convenienti convenzioni alberghiere per tutti gli atleti e gli operatori del Giro delle Regioni Ciclocross. Per gli accrediti team (parcheggio e pass box) sarà possibile riutilizzare quanto già in uso per il Giro d’Italia Ciclocross, senza necessità di ulteriore richiesta.

IL SALUTO DELLA FCI PUGLIA – «A Gallipoli si rinnova un meraviglioso legame tra la promozione del territorio, il turismo sportivo e lo spettacolo del ciclocross a livello nazionale come avvenuto con successo nelle precedenti tappe del Giro d’Italia Ciclocross e lo sarà altrettanto con la seconda edizione del Giro delle Regioni Ciclocross – saluta Giuseppe Calabrese, presidente del Comitato Pugliese della Federazione Ciclistica Italiana – Esprimo il mio sincero e caloroso saluto ai partecipanti, alle società di tutta Italia, al comitato organizzatore centrale dell’ASD Romano Scotti del presidente Fausto Scotti e all’amico Attilio Caroli Caputo che metterà nuovamente a disposizione la propria struttura del Caroli Hotel Ecoresort Le Sirenè. La Puglia continua ad essere una regione fertile per il settore fuoristrada sia per gli eventi organizzati che per il bagaglio tecnico espresso dai nostri atleti pugliesi che stanno continuando a tenere alta la nostra bandiera in giro per l’Italia, grazie anche al lavoro dei dirigenti e dei tecnici delle società. La presenza in gara della nazionale italiana di ciclocross del commissario tecnico Daniele Pontoni è un valore aggiunto ma al tempo stesso oggetto di attenzione e di considerazione per l’intero movimento ciclistico pugliese».

ISCRIZIONI – Le iscrizioni per agonisti e cicloamatori FCI sul portale federale Fattore k sono ancora aperte. I soli cicloamatori della consulta (non FCI) possono utilizzare per iscriversi il portale web dedicato: https://www.ciclocrossroma.it/iscrizione-master-enti-grc/ . Le iscrizioni possono essere raggiunte con ID 169020 e con ID 169476 per la gara regionale promozionale giovanissimi. Per gli atleti non agonisti è previsto il pagamento della quota di iscrizione (€ 20), da versare in contanti al momento dell’iscrizione.

ACCREDITI SQUADRE – Tutte le squadre che intendono partecipare al GRC e hanno già preso parte al Giro d’Italia Ciclocross possono utilizzare il pass box e parcheggio già in uso, senza necessità di una nuova richiesta.

Eventuali richieste supplementari devono tassativamente fare richiesta dei pass per i box e per il parcheggio sul sito ufficiale, all’indirizzo https://www.ciclocrossroma.it/squadre-grc/ e la richiesta deve essere effettuata, per le sole società che non hanno già provveduto, entro e non oltre le ore 23:59 di sabato 02 dicembre. La richiesta è da considerarsi tacitamente accettata (non vi è quindi bisogno di mail di conferma). Le società saranno contattate solo in caso di incongruenze o perplessità. I pass sono valevoli per tutto il GRC, non è necessario quindi procedere con una nuova richiesta e devono obbligatoriamente essere indossati con il laccetto da collo dello sponsor ufficiale. Non sarà possibile richiedere i pass in loco e sono applicate delle penali pecuniarie (10 €) in caso di smarrimento del pass e in caso di richiesta tardiva e non giustificata al desk della segreteria.