Ven02232024

Aggiornamento:07:03:35

Back L'altro pedale Ciclocross Dopo la neve ecco i campioni: tutto è pronto per il ciclocross di Coppa del Mondo in Val di Sole

Dopo la neve ecco i campioni: tutto è pronto per il ciclocross di Coppa del Mondo in Val di Sole

 

Con le prove libere di domani, sabato 9 dicembre, la Val di Sole si prepara a ritrovare gli assi del ciclocross mondiale che domenica 10 si daranno nuovamente battaglia nell’unica tappa italiana nel calendario di Coppa del Mondo. Ad attenderli c’è lo scenario dei Laghetti di San Leonardo a Vermiglio, ai piedi del Passo del Tonale, imbiancato dalle nevicate degli ultimi giorni e perfettamente preparato per ospitare l’unico evento di ciclocross al mondo pensato per essere disputato su percorso innevato. 
Tutto è pronto per la terza edizione di un appuntamento spettacolare e inconfondibile, frutto della visione degli organizzatori di APT Val di Sole e Grandi Eventi Val di Sole, affiancati dal Consorzio Pontedilegno-Tonale, e di Flanders Classics, l’attuale società di gestione della Coppa del Mondo di ciclocross


BELGI E OLANDESI I GRANDI FAVORITI. CASASOLA SPERANZA AZZURRA
Belgio e Paesi Bassi, le due culle del ciclocross mondiale, hanno monopolizzato gli ordini d’arrivo delle prime due edizioni della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, dividendosi le vittorie con Wout Van Aert e Fem Van Empel nel 2021 e Michael Vanthourenhout e Puck Pieterse nel 2022. 

Anche in vista di domenica 10 dicembre, i valori in campo rimangono gli stessi. Al maschile, il contingente belga capitanato dagli atleti del Team Pauwels-Bingoal, il leader di Coppa del Mondo Eli Iserbyt e il Campione d’Europa Michael Vanthourenhout, e dal detentore della Coppa del Mondo Laurens Sweeck (Crelan-Corendon), dovrà tenere d’occhio l’olandese Joris Nieuwenhuis del Team Baloise-Trek. Proveranno a inserirsi nel derby del Benelux l’elvetico Kevin Kuhn (Circus-Reuz), terzo a sorpresa lo scorso anno in Val di Sole, e il britannico Cameron Mason (Cyclocross Reds). 

Tra le donne, le olandesi sembrano godere dei favori del pronostico. Puck Pieterse (Fenix-Deceuninck), vincitrice nel 2022 a Vermiglio e quest’anno nella tappa di Coppa del Mondo di Mountain Bike di Daolasa di Commezzadura, è determinata a dar seguito alla striscia vincente in Val di Sole, ma dovrà guardarsi dalla connazionale Ceylin del Carmen Alvarado (Alpecin-Deceuninck), leader di Coppa del Mondo e numero 1 del ranking UCI. Alle loro spalle, le prime avversarie non sembrano in questo caso le atlete del Belgio ma la canadese Maghalie Rochette, terza in Val di Sole nel 2021, la ceca Kristyna Zemanova (Brilon Racing) e anche l’azzurra più attesa, il recente bronzo europeo Sara Casasola (FAS Airport Guerciotti), determinata a regalarsi una giornata da ricordare spinta da un tifo che sarà tutto per lei.  

Rispetto alle edizioni 2021 e 2022, gli atleti dovranno affrontare un percorso leggermente modificato ma altrettanto esigente. In sostituzione del tratto in salita sono stati creati due dossi che potrebbero favorire gli atleti più forti nel guidato e sotto il profilo tecnico, aumentando ancor di più lo spettacolo in gara.

A VERMIGLIO UN EVENTO CARBON NEUTRAL
Sempre attenti ai temi della sostenibilità, gli organizzatori della Coppa del Mondo di ciclocross sostengono anche per l’edizione 2023 un progetto di compensazione ambientale, in collaborazione con la società Climate Partner. 

Al fine di ottenere un evento “carbon neutral”, le emissioni non abbattibili dell’evento saranno compensate supportando un progetto per la promozione dell’energia eolica in Cile. Nella regione di Coquimbo, i due parchi eolici "El Pacifico" e "La Cebada", con 57 turbine e una potenza di 109,6 MW forniscono l’energia elettrica ricavata dalle fonti energetiche rinnovabili e un prezioso contributo alla protezione del clima, consentendo di risparmiare circa 197.420 tonnellate di CO2 all’anno.

IL CICLOCROSS IN VAL DI SOLE CORRE INSIEME ALLE AZIENDE PARTNER
Anche in occasione della Coppa del Mondo di ciclocross 2023/24 saranno tanti i brand ad affiancare gli organizzatori di Grandi Eventi Val di Sole e APT Val di Sole. 

Oltre a Trentino, main partner, saranno protagonisti brand del calibro di Giant (bike partner di Val di Sole Bikeland), Alé Cycling, Selle Italia e Würth Modyf, oltre a realtà come Vermiglio Vacanze e al Consorzio Pontedilegno-Tonale.

È legato a Flanders Classics e alla Coppa del Mondo di Ciclocross un altro brand di punta nel mondo del ciclismo come Shimano. Ethias, Bingoal, Toyo Tires, Pauwels, Velux, A-Ware, Viessmann, Simac e Stihl completano il panel di partner del massimo circuito mondiale di ciclocross.

IN ITALIA DIRETTA SU RAISPORT ED EUROSPORT
L’appuntamento italiano di Coppa del Mondo sarà trasmesso in diretta in tutto il mondo grazie a una capillare distribuzione televisiva. In Italia la copertura sarà garantita da Raisport ed Eurosport. 

Rai trasmetterà in diretta la Coppa del Mondo sul canale 58 del digitale terrestre, dalle ore 13.00 alle ore 14.20 la gara femminile, mentre dalle 14.30 alle 15.55 andrà in onda la gara maschile. Eurosport coprirà l’evento integralmente sulla piattaforma online, mentre la gara maschile sarà trasmessa anche sul canale lineare Eurosport 2 a partire dalle 14.30.

BIGLIETTI: GRANDE CICLOCROSS PER UN’IMMACOLATA DA RICORDARE
I biglietti per la Coppa del Mondo di ciclocross a Vermiglio sono in vendita al prezzo di 15 €, con ingresso gratuito sotto i 12 anni di età, previa registrazione sulla piattaforma di ticketing. La vendita dei biglietti avverrà esclusivamente in forma elettronica e online su www.valdisolebikeland.com: non sarà possibile acquistare i ticket fisicamente in loco. 

IL PROGRAMMA
Il programma della tappa italiana di Coppa del Mondo di ciclocross si aprirà sabato 9 dicembre a Vermiglio con una sessione di prove libere dalle 14:00 alle 16:00, a cui si potrà accedere gratuitamente. Domenica 10 dicembre andranno invece in scena le gare, con le Donne Elite protagoniste dalle 13:10, seguite dagli Uomini Elite alle 14:40. Prima delle gare, dalle 11.00 alle 13.00 – mentre già atleti e atlete saranno sul tracciato per prenderne le misure a poche ore dal via – a scaldare l’atmosfera ci sarà un’esibizione della All Aboard Band.