Gio02272020

Aggiornamento:11:07:41

Back Archivio Fuoristrada Marco Aurelio Fontana firma la prima Electric Snake in Val di Sole

Marco Aurelio Fontana firma la prima Electric Snake in Val di Sole

 

 

Marco Aurelio Fontana è il primo campione della Electric Snake in Val di Sole. Dopo essere diventata il presente del mercato del ciclismo, la pedalata assistita si affaccia anche al mondo delle competizioni in maniera sempre più credibile: la prima volta della gara a pedalata assistita in Val di Sole ha offerto una gara impreziosita da nomi importanti e conosciuti, ma soprattutto battagliata e divertente per i tanti spettatori incuriositi dalla nuova formula. 

Il colpo d’occhio d’altronde parla chiaro: dopo aver invaso nella mattinata di Sabato 3 Agosto la Black Snake, gli spettatori della Bike Land si sono radunati nel tracciato che ha ospitato la grande novità del programma di Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup

Organizzato in collaborazione con Shimano, lo Short Track riservato alle bici elettriche ha offerto spettacolo, emozioni e un colpo di scena. Il due volte Campione Olimpico Julien Absalon ha infatti visto sfumare una vittoria che sembrava acquisita a causa della rottura della catena.

A quel punto, ha preso il comando delle operazioni Marco Aurelio Fontana che con esperienza ha gestito il vantaggio, precedendo sul traguardo Kjell Van den Booghert e Andrea Garibbo. Fra i protagonisti della gara anche Martino Fruet, Jean Pierre Bruni e l’asso del motociclismo Marco Melandri, quest’ultimo a proprio agio anche fra le ruote grasse.

Soddisfazione nelle parole del Direttore di APT Val di Sole Fabio Sacco: “Quando l’UCI ci ha proposto di organizzare una competizione riservata alle E-Bike in vista dei primi Campionati del Mondo, abbiamo creduto che fosse un’occasione da cogliere, seppur con l’incognita di un evento nuovo e dalle caratteristiche particolari. Il feedback del pubblico ci dice che abbiamo vinto questa scommessa".