Mer02012023

Aggiornamento:06:25:00

Back Archivio MTB Cattaneo e Casagrande infiammano i single track a Polcenigo vince il bergamasco della Full Dynamix

Cattaneo e Casagrande infiammano i single track a Polcenigo vince il bergamasco della Full Dynamix

È il bergamasco Johnny Cattaneo, atleta del Team Full-Dynamix di Giovanni Battaglin, il vincitore della gran fondo Troi Trek svoltasi domenica 26 a Polcenigo (PN). La gara dedicata al ricordo di Giampiero Del Puppo e Lucio Modolo - soci fondatori della società organizzatrice, il Ciclo Team Gorgazzo - è valsa quest'anno come prova conclusiva del circuito “off-road” Friuli MTB Challenge e in quanto tale proponeva un punteggio bonus maggiorato.

Per la gran fondo di circa 42 km il tracciato rispecchiava quello dell’edizione precedente, già molto apprezzato, e proponeva un dislivello complessivo di 1115 metri. Percorso caratterizzato da strade forestali e single track nella Pedemontana sino ai 620 metri di altezza del “Longiarezze” valevole anche come GPM di giornata. Accanto all'impegnativo percorso gran fondo gli organizzatori hanno proposto un percorso corto di 24km tra le colline che, nonostante l'altimetria e la distanza più contenute, ha fatto selezione tra gli atleti per la presenza di tratti tecnici in singletrack alternati a strade sterrate e qualche rampa in salita con pendenze importanti.

Gran parte degli iscritti alla versione "short" della Troi Trek ha comunque portato a termine la gara con grande soddisfazione, sapendo fin dalla partenza che la Troi Trek è "vera mountainbike". La gara con percorso ridotto era inserita nel Trofeo Livenza Bike, giunto alla sua 13ª edizione. Nonostante le previsioni meteo negative, Polcenigo si è svegliata con un celo coperto e solo poche gocce di pioggia hanno bagnato la polvere degli sterrati Pedemontani. Ciò ha fatto registrare qualche rinuncia tra gli oltre cinquecento iscritti e il percorso di gara è risultato essere in buone condizioni, visto anche il duro lavoro degli Organizzatori del Ciclo Team Gorgazzo che, nel fine settimana, hanno sistemato alcuni tratti smossi dalle centinaia di bikers che hanno testato il tracciato.

La gara ha visto quest'anno anche numerosi "big" delle ruote grasse, come gli ex Campioni italiani Johnny Cattaneo e Mike Felderer del Team Full-Dynamix oltre all'azzurro del ciclocross Marco Ponta del Team Scott. Al via anche gli atleti del ds Alessandro Fontana, i Forestali Nicolas Pettinà e i fratelli Luca e Daniele Braidot. Con la Torpado l’ex olimpionico Marco Bui puntava ad un buon piazzamento per gli Under23, Ferrazzo e Dal Col. Michele Casagrande dell’Elettroveneta Corratec e Ramon Bianchi ex stradista completano la lista dei pretendenti al podio della Gf Troitrek 2012.

Per la “short” sui 24 km, Emiliano Zara del Team Sanvido puntava chiaramente al podio. L’atleta del patron Giovanni Battaglin, visto anche il feeling con il tracciato di gara già vinta nella passata edizione, approfittando del tratto tecnico finale si è liberato della concorrenza chiudendo con due minuti  di distacco sull’ottimo Casagrande e tre minuti e mezzo su compagno di squadra Bianchi.

Giornata sfortunata per gli atleti del ds Alessandro Fontana, guasto meccanico dopo appena quattro chilometri per il neo campione italiano Pettinà; foratura prima per Daniele e poi per Luca Braidot che raggiunge il traguardo praticamente con ruota totalmente a terra. Giornata no anche per il ciclocrossista Ponta, che in prossimità della discesa di Col Pizzoc forava la ruota posteriore in modo non riparabile costringendolo a malincuore al ritiro. Era in quinta posizione. In evidenza la Torpado diretta dall’ex olimpionico Marco Bui, con i suoi atleti U23 - Nicolò Ferrazzo e Marco De Col - rispettivamente quarto e quinto assoluto  in una gara tutta in rimonta.

Nomi di primo ordine anche tra le categorie master, dal neo campione europeo marathon Marco De Polo a David Bevilacqua, Andrea Bravin, Dimitry Parfimovich senza dimenticare il campione italiano M5 Gianmarco Arici del team bresciano Rancing Rosola Bike. Ad avere la meglio è stato Bevilacqua, ottavo assoluto, che si aggiudica anche il premio riservato al primo amatore assoluto del valore di circa 400 euro. Secondo master assoluto il campione italiano ed europeo De Polo del team vicentino Full Dynamix. In evidenza tra i master5 il campione Arici del Rancing Rosola Team autore di un’ottima prova e, dopo esser scollinato in quindicesima posizione al GPM, controllava e chiudeva 20° assoluto e naturalmente primo di categoria.

In campo femminile ben quindici le presenze. Gara caratterizzata dal testa a testa tra Chiara Selva del Team Spezzotto e Chiara Campanelli dello Sportyland. Ad avere la meglio dopo i 42 chilometri di sterrato, grazie anche alla lunga discesa tecnica è la Selva che chiude in 2h 33 m 02 sec. Seconda la Campanelli con il tempo di 2 h 35 min  08 sec. . Terzo gradino del podio per la mestrina Sabrina Garbin del Scavezzon Squadra Corse. Il tracciato ridotto “short” ha visto trionfare Emiliano Zara (Team Sanvido) su Andrea Meneghetti. Terza piazza per Fabio Dal Cin (La Roccia Team). Tra le donne vince meritatamente la bellunese Valeria Zanon (Team Chies D’Alpago). Seconda Mara Dall’Armellina (Team Dinamik). Terza Erica Rossi.

 

 

GRAN FONDO ASSOLUTA MASCHILE

1

CATTANEO

JOHNNY

EL

team full dynamics

1.48.34

2

CASAGRANDE

MICHELE

EL

elettroveneta-corratec

1.50.45

3

BIANCHI

RAMON

EL

team full dynamics

1.52.00

4

FERRAZZO

NICOLO'

U23

torpado surfing shop

1.52.59

5

DE COL

MARCO

U23

torpado surfing shop

1.54.33

6

FELDERER

MIKE

EL

team full dynamics

1.55.12

7

DAL GRANDE

STEFANO

U23

team full dynamics

1.57.40

8

BEVILACQUA

DAVID

M1

kicosys cussigh

1.58.31

9

BRAIDOT

LUCA

U23

gruppo sportivo forestale

1.59.36

10

BRAVIN

ANDREA

ST

caprivesi mtb team

2.00.41

 

GRAN FONDO ASSOLUTA FEMMINILE

1

SELVA

CHIARA

AF

spezzotto bike team

2.33.02

2

CAMPANELLI

CHIARA

AF

asd sportyland

2.35.08

3

GARBIN

SABRINA

AF

scavezzon squadra corse

2.41.12

4

NADIN

ELENA

AF

asd bike team 53.3

2.46.33

5

NOVOTNA

ZUZANA

AF

acido lattico team

2.51.04

 

SHORT ASSOLUTA MASCHILE

1

ZARA

EMILIANO

TEAM SANVIDO

0.59.15

2

MENEGHETTI

ANDREA

INDIVIDUALE

0.59.26

3

DAL CIN

FABIO

LA ROCCIA TEAM

0.59.56

 

SHORT ASSOLUTA FEMMINILE

1

ZANON

VALERIA

CHIES D ALPAGO

1.13.24

2

DALL ARMELLINA

MARA

TEAM DINAMIK

1.18.39

3

COSSI

ERICA

INDIVIDUALE

1.27.22