Back Archivio MTB San casto Bike Memorial Di Poce: storia di un successo annunciato

San casto Bike Memorial Di Poce: storia di un successo annunciato

Sora (Frosinone) - Domenica 2 settembre, il centro storico di Sora (Frosinone) ha riaperto le porte alla mountain bike rinnovando l’appuntamento con la San Casto Bike-Memorial Aldo Di Poce giunto alla nona edizione. Organizzato in maniera pregevole dall’Asd Canicolarte presieduta da Franco Verri con la collaborazione di Massimo Pisani e Patrizio Pandozzi, la manifestazione ha richiamato in riva al fiume Liri un centinaio di bikers provenienti da Lazio, Abruzzo e Campania per recuperare l’appuntamento agonistico che, come tradizione, doveva disputarsi agli inizi di aprile a causa delle abbondanti nevicate di febbraio che ne hanno impedito lo svolgimento e l’allestimento tecnico del percorso.

Un tracciato panoramico, impegnativo, caratterizzato da salite e discese molto tecniche, come vuole il puro cross country che ha permesso al numeroso pubblico di vivere a stretto contatto le emozioni della corsa e che ha fatto da degna cornice a questa prestigiosa competizione sportiva. Sotto un clima fresco ed accettabile, va menzionata la graditissima partecipazione degli agonisti federali Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike), Giovanni Gatti (Scott RC-New Limits), Matteo Mandatori (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) Federico Di Vozzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike), Diego Guglielmetti (Moser Cycling Team), Gerardo Di Fonzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) e Davide Di Vozzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) che, in qualità di ospiti, hanno “nobilmente” ceduto il proscenio della corsa alle categorie amatoriali e femminili.

Con 7 giri all’attivo, lo specialista delle marathon laziali Giovanni Pensiero (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) non ha voluto perdere tempo e già nelle primissime battute si è messo in testa a imprimere un ritmo insostenibile, dando così il via ad un monologo concluso in maniera ineccepibile sul traguardo, tagliato dopo 1 ora e 30 minuti circa in linea con le performance degli élite federali Mirtelli e Gatti che facevano ritmo e passerella per conto proprio.

Ben coperto dal suo compagno di squadra Guido Cappelli che manteneva saldo il secondo posto virtuale mentre gli unici a provare a tenere a tiro la scatenata coppia della Nw Sport Cicli Conte Fans Bike nelle battute iniziali sono stati il campione del mondo in carica Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw) e Michele De Santis entrambi non solo in lizza per il terzo posto ma non sono riusciti ad avvicinare la premiata ditta Cappelli-Pensiero. Poco dietro Alessio Porcari (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike), Giovanni Chiaiese (Bike e Sport Team), Stefano Prati (Atletico Uisp Monterotondo), Vittorio Pallino (Bike e Sport Team), Fabrizio Zeverini (Team Kyklos Frw Racing) e Luca Vacca (Tuttociclo Racing Team) lottavano solamente per definire le immediate posizioni di rincalzo.

Dopo l’uno-due di Pensiero e Cappelli (entrambi primi di categoria junior e senior), la contesa per il terzo gradino del podio ha trovato epilogo solo al momento dell’arrivo che ha visto De Santis anticipare di una manciata di metri il sempreverde Zamparini, leader della categoria gentlemen.

Al femminile con 5 giri all’arrivo, l’attenzione era tutta concentrata sulla rinconferma del successo 2011 di Tamara Merolle (Moser Cycling Team) ma nulla ha potuto contro la maggiore freschezza di Loredana Varlese (Giant Bikextreme) che è andata a giocarsi in perfetta solitudine la vittoria finale con il tempo generale di 1.45’00”. la Merolle ha tentato di tenere nel mirino la Varlese anche se giro dopo giro il gap nei suoi confronti aveva superato abbondantemente il minuto ma rimanendo davanti a Vanessa Buzzanca (VIII Legione Romana) terza classificata, Arianna Pagotto (Bikefriends Pontinia) quarta e Barbara Pizzuti (Ciociaria Bike) quinta.

Adesso che sto ritrovando la forma punto a rimanere ancora sul gradino più alto. Percorso molto bello, emozionante dove ho trovato subito feeling. Spero sia solo l'inizio di una serie vincente in questo finale di stagione” ha affermato l’atleta di Formia Giovanni Pensiero

Tutto sommato va bene così perchè le sensazioni sono state molto buone. Sono quasi al 100%, è un buon segnale per il finale di stagione. Mi sento sempre più a mio agio nelle cross country" ha dichiarato l’atleta di Ausonia Guido Cappelli

Una bella gara, abbastanza dura perché i sette giri si sono fatti sentire tanto sulle gambe. Tentare la caccia ai primi due era pressochè impossibile – ha spiegato il pontino Michele De Santis - e l'obiettivo si è quindi spostato sul podio per marcare stretto Zamparini che è stato un ottimo compagno di viaggio e avversario”.

Non posso che essere soddisfatta del risultato e su un percorso che mi è piaciuto tantissimo – ha precisato l’atleta di Cassino Loredana Varlese - Già il fatto di aver fatto meglio della vincitrice uscente Tamara Merolle è segno di una prestazione sicuramente ottima”.

Per il secondo anno di fila abbiamo l’onore di sostenere questa gara in una location fantastica e per alcuni è stato il terreno per poter preparare con scrupolo l’appuntamento del 21, 22 e 23 settembre con il Gran Premio Nazionale Ciclismo del CSI  nel contesto della Maremma Toscana a Santa Flora” ha dichiarato il presidente del comitato regionale CSI Lazio Daniele Rosini.

Ringrazio gli organizzatori e i partecipanti della San Casto Bike dove tutto si è svolto nella semplicità più assoluta, ma anche tecnicamente quasi perfetta” ha commentato il presidente del comitato provinciale del CSI Frosinone Gianluca Bastone.

Anche quest’anno l’Asd Canicolarte ha saputo preparare questo importante evento che ha richiamato un centinaio di bikers su un percorso piacevole anche per abilità e guida tecnica nel centro storico ma soprattutto capace di permettere a tutti i partecipanti di giungere al traguardo soddisfatti. Il sodalizio locale presieduto da Franco Verri  ha davvero regalato una giornata indimenticabile a tutti i presenti potendo contare su  una competizione agonisticamente accesa ed avvincente e che riaprirà le porte al ciclismo amatoriale con il passaggio dei partecipanti (check point in pieno centro a Piazza Santa Restituta) della randonée Il Ritorno dell’Arrotino da Roma a Sant’Elena Sannita in Molise in programma domenica 23 settembre.

 

ORDINE D’ARRIVO  SAN CASTO BIKE

1. Giovanni Pensiero (A.S.D.Nw Sport Cicli Conte Funs Bike - 1. Junior)

2. Guido Cappelli (A.S.D.Nw Sport Cicli Conte Funs Bike - 1. Senior)

3. Michele De Santis (A.S.D.Bike Friends Pontinia - 2. Senior)

4. Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw - 1. Gentleman)

5. Alessio Porcari (A.S.D.Nw Sport Cicli Conte Funs Bike - 2. Junior)

6. Giovanni Chiaiese (A.S.D.Bike  E Sport Team Mtb - 1. Cadetto)

7. Stefano Prati (Atletico Uisp Monterotondo - 2. Cadetto)

8. Vittorio Pallino (A.S.D.Bike  E Sport Team Mtb - 1. Veterano)

9. Fabrizio Zeverini (Team Kyklos Frw Racing - 2. Veterano)

10. Luca Vacca  (A.S.D.Tuttociclo Racing Team - 3. Senior)

11. Giuseppe Romano (Gs Speedy Sport Racing - 4. Senior)

12. Vincenzo Sangiovanni (Tuttociclo Racing Team - 3. Junior)

13. Federico Rosato (A.S.D.Mtb Pico Lupi Aurunci - 3. Cadetto)

14. Angelo Salati (A.P.D.Ciociaria Bike - 3. Veterano)

15. Gianluca Valerio (Team Golfo Bike Off Race - 5. Senior)

16. Maurizio Fratticci (Ciclo Tech - 2. Gentleman)

17. Alfredo Schioppa (A.S.D.Full Bike - 6. Senior)

18. Angelo Guiducci (Extreme Bike - 4. Junior)

19. Felice Paparello (A.S.D.Nw Sport Cicli Conte Funs Bike - 7. Senior)

20. Francesco Savona (Gs Speedy Sport Racing - 4. Veterano)

21. Vincenzo Facchini (Atletico Uisp Monterotondo - 3. Gentleman)

22. Giovanni Piacentini (A.S.D.Ciclo Club Valmontone - 5. Veterano)

25. Vincenzo Del Regno (A.S.D.Bike  E Sport Team Mtb - 5. Junior)

31. Mario Tozzi (A.S.D.Fire Fox Team  - 4. Gentleman)

44. Adriano Lo Scalzo (Asd Provis Bike - 5. Gentleman)

46. Antonio D'aloia (Cubulteria Bike - 4. Cadetto)

52. Matteo Piacentini (A.S.D.Ciclo Club Valmontone - 1. Debuttante)

70. Vincenzo Cestra (A.S.D.Bike Friends Pontinia - 1. Supergentleman B)

71. Umberto Greggi (Ciclo Tech - 1. Supergentleman A)

72. Loredana Varlese (A.S.D.Cassino Giant Bikextreme - 1. Donne)

75. Tamara Merolle (Moser Cycling Team - 2. Donne)

77. Vanessa Buzzanca (A.S.D. Viii° Legione Romana - 3. Donne)

78. Arianna Pagotto (A.S.D.Bike Friends Pontinia - 4. Donne)

79. Domenico Baldassarra (Pollo D'oro - 3. Supergentleman A)

80. Barbara Pizzuti (A.P.D.Ciociaria Bike - 5. Donne)

 

CLASSIFICA OSPITI

1. Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike)

2. Giovanni Gatti (Scott RC-New Limits)

3. Matteo Mandatori (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)

4. Federico Di Vozzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)

5. Diego Guglielmetti (Moser Cycling Team)

6. Gerardo Di Fonzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)

7. Davide Di Vozzo (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike)

 

Fonte: Luca Alò