Back Archivio MTB Presentato lo splendido gadget della Serenissima Coppa Veneto Zerowind

Presentato lo splendido gadget della Serenissima Coppa Veneto Zerowind

Cosa desiderano trovare gli appassionati bikers dediti alla mountain bike praticamente 365 giorni l’anno? Certamente qualcosa che renda le escursioni in sella alla propria due ruote ancor più gradevoli e belle da vivere, soprattutto in questo periodo di temperature rigide e frequenti precipitazioni. La Serenissima Coppa Veneto Zerowind ha pensato a risolvere indecisioni personali o di mogli e fidanzate, figli ed amici: il gadget ideato per la stagione 2013 è una vera chicca per quanto riguarda estetica e caratteristiche tecniche.

Ma andiamo con ordine: prima di svelare l’identità del misterioso gadget è opportuno ricordare che – come nelle precedenti edizioni – assume il diritto di acquisire e ricevere l’articolo in questione solo ed esclusivamente chi aderisce in massa a tutte le tappe (sette) proposte da La Serenissima Coppa Veneto Zerowind. Da quando è possibile prenotare un “posto a tavola”, tanto per rimanere in tema di cibo e leccornie (in fondo è quasi Natale!)? Le iscrizioni cumulative prenderanno avvio sabato prossimo 22 dicembre e potranno essere concretizzate entro e non oltre martedì 5 marzo (la prima prova è la Bardolino Bike il 10 marzo). Per quanto concerne la quota, l’accesso ed iscrizione alle sette tappe della Coppa Veneto è garantita con il versamento di 195 euro da versare sul conto corrente bancario presso Credito Veneto con IBAN: IT35V 07057 59420 00000 0009994 ed intestatario BiBike Team Andreis ASD (Causale: iscrizione cumulativa La Serenissima Coppa Veneto Zero Wind 2013). Ricevuta di versamento e modulo d’iscrizione debitamente compilato andranno inviati al numero di fax 045 4853116.

La Serenissima Coppa Veneto Zerowind si prepara con vestito rosso e barba bianca alla consegna di uno stupefacente quanto utile e desiderabile gadget tecnico: dalla partnership di Coppa Veneto con Zerowind e Santini nasce l’idea di proporre un giubbino protettivo water repellent ed antivento. In colore nero, “Zerowind Reflection”, è un capo estremamente versatile che può essere indossato sia durante la stagione invernale come guscio esterno, sopra una maglia di media pesantezza, oppure nelle altre stagioni come capo d’emergenza “antipioggia”. Valore commerciale di vendita che supera il centinaio di euro, agli iscritti cumulativi de La Serenissima Coppa Veneto Zerowind si chiede di aggiungere alla quota delle iscrizioni (195 euro) altri 40 euro (in totale 235 euro) per poter fare proprio ed indossare l’innovativo ed elegante capo d’abbigliamento creato da Zerowind, prodotto da Santini. Perfetta la vestibilità: il giubbino è stato studiato con un taglio ergonomico perfetto per chi pedala in mountain bike, allungandosi nella parte bassa della schiena per proteggere dagli schizzi d’acqua e fango. L’elastico in vita, inoltre, consente una perfetta aderenza al tronco così come i polsini garantiscono tenuta e vestibilità. Nella parte posteriore, oltre ad una fascia rifrangente, sono comodissime le due tasche: una libera e una protetta da cerniera. Ma veniamo a parlare dei dettagli tecnici:

il tessuto utilizzato, è un “due strati e mezzo” realizzato grazie all’abbinamento di un tessuto morbido ed elastico (esterno) ed una particolare membrana stampata e traspirante (interna). Inoltre, grazie ad un particolare trattamento idrofobico, spetta alla parte esterna respingere la pioggia ed impedirle di penetrare attraverso il tessuto, limitando gli effetti negativi che questo comporta. Ecco, quindi, svelato il segreto di traspirabilità e “stop” al vento. A cui è necessario aggiungere – appunto - la perfetta impermeabilità all’acqua (water repellent). Ultimo aspetto fondamentale: lo spessore dei “due strati e mezzo” consente la termonastratura in corrispondenza di tutte le cuciture, in maniera da garantire all’intero capo la completa assenza di punti di giuntura deboli che potrebbero diminuire impermeabilità e traspirabilità in talune zone. Ovvero le cuciture sono sigillate con un nastro apposito che impedisce alla pioggia di penetrare attraverso i fori delle stesse garantendo - appunto - l'impermeabilità del capo. Anche le chiusure lampo sono innovative e prestanti: va sottolineata la presenza della cosiddetta “spalmatura” che impedisce a tracce d'acqua e di vento di infiltrarsi. Antivento, antipioggia e traspirante, massima protezione ed eccellente comfort: ecco sintetizzate le caratteristiche del giubbino-gadget, davvero versatile e particolare.

A breve sarà disponibile anche il nutrito, esauriente e dinamico sito web del circuito: www.coppavenetozerowind.it.

 

Fonte: Fabia Sartori