Sab04132024

Aggiornamento:06:10:01

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 1 agosto 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 1 agosto 2018

 

 

EUROPEI MTB GRAZ

Appuntamento mercoledì 1 Agosto alle ore 19.45 su Canale Italia 84 (84 del digitale terrestre) con la trasmissione Scratch che proporrà un’ampia sintesi (in due puntate) dei recenti Campionati Europei MTB di Graz. Nella puntata di mercoledì si potrà rivivere la splendida vittoria italiana nel Team Relay, il Campionato Europeo XCE (valido anche come prova di Coppa del Mondo) e i vari titoli vinti tra i master nella prova XCO. Mercoledì 8 Agosto invece, spazio alle gare agonistiche XCO dove l’Italia ha conquistato due splendide medaglie con Marika Tovo e Simone Avondetto. La trasmissione però parla di ciclismo a 360 gradi : ci sarà spazio anche per il ciclismo giovanile su strada e per il triathlon. Scratch quest’anno ha proposto ai suoi telespettatori servizi speciali sui maggiori eventi del ciclismo fuoristrada tra cui il Campionato Europeo Marathon, le due prove italiane di Marathon Series, i Campionati Italiani Marathon, Trial, XCE, XCO e DH, il circuito Gravitalia DH , gli Internazionali d’Italia Series, le prove di Coppa del Mondo di Volterra, Val di Sole, Andorra e il Campionato Mondiale di ciclocross. Su strada e in pista non sono mancati gli approfondimenti dedicati al ciclismo femminile, giovanile ed amatoriale. La trasmissione – dopo una pausa nel periodo di ferragosto- riprenderà con gli ultimi appuntamenti internazionali nel mtb e su strada, per poi specializzarsi d’inverno – come ogni anno- nel ciclocross.

 

 

GRANFONDO ON ENERGY

Domenica 30 settembre si torna al mare. Per tanti sarà anche l'ultima occasione per godersi una giornata di sole in Riviera, prima di prepararsi alle lunghe giornate autunnali immersi nella nebbia e nel freddo. L'occasione la darà la Granfondo On Energy, che prenderà il via da Loano (Sv), sotto l'attenta organizzazione del Gs Loabikers, la società loanese che ben si prodiga durante la stagione di fare divertire i ciclofondisti del Nord Italia, e non solo. Visto che la precedente edizione ha dato soddisfazione ai ciclisti e all'organizzazione, squadra vincente non si cambia, pertanto il format sarà identico all'anno scorso. La sede logistica sarà situata all'ingresso del Palazzetto dello Sport di Loano, a pochissimi passi dal centro cittadino e, di conseguenza, dal lungomare. La partenza avverrà da piazza Valerga (piazza del mercato), dove sarà anche posto lo striscione d'arrivo, a un centinaio di metri dal Palazzetto dello Sport. Il percorso, come da tradizione Loabikers, sarà unico, di 92 chilometri e 1700 metri di dislivello. Il giusto, che sa far divertire chi ha ancora qualche cartuccia da sparare e chi, invece, vuole godersi l'ultima pedalata al mare in totale relax. E per terminare il pasta party preparato, come sempre con grande cura e passione, dal Gruppo Alpini di Loano. La Granfondo On Energy è la prova finale sia del Gran Premio Costa Ligure, sia del Trofeo Loabikers.

 

 

WILIER TRIESTINA SELLE ITALIA

La Wilier Triestina - Selle Italia completa il roster con l'arrivo di due nuovi stagisti, ai quali aggiungere il già annunciato Maxence Moncassin, ovvero Moreno Marchetti e Nicholas Rinaldi, due giovani italiani che andranno a rinforzare la squadra di Angelo Citracca e che per caratteristiche sembrano dare delle importanti opzioni aggiuntive ai nostri Direttori Sportivi. Marchetti è un velocista padovano classe 1998 che in questa prima parte di stagione alla Petroli Firenze - Hopplà - Maserati si è già imposto in cinque occasioni ottenendo anche il prestigioso riconoscimento della convocazione in Nazionale per la Gand - Wevelgem. Fresco di vittoria nel Campionato Toscano è invece Nicholas Rinaldi, varesino classe 1997 che ha corso alla corte di una nostra vecchia conoscenza, Andrea Bardelli, nel Team Cervelo. Corridore che tiene molto bene in salita e che ha anche un discreto spunto veloce come dimostra proprio il successo ottenuto in quel di Malmantile.

 

 

TEAM LVF

Non si ferma più la striscia di successi del Team LVF che anche oggi ha aggiornato il pallottoliere stagionale grazie al successo firmato dal piemontese Nicholas Dresti che un anno dopo aver vinto tra gli Allievi si è ripetuto vincendo la Cronoscalata Cene-Altino anche tra gli Juniores. In palio c’era il 3° Trofeo Trattoria dell’Arco – 10° Trofeo Virgilio Pezzotta a.m. che ha consegnato al corridore del presidente Patrizio Lussana anche il titolo di campione provinciale bergamasco e regionale lombardo degli Scalatori. Ha percorso i 5,6 km di scalata con il tempo di 18’25”, alla media di 18,244 km/h. Alle sue spalle il trentino Simone Lucca (Us Ausonia Csi Pescantina) a 15 secondi e terzo Gianluca Mignolli (Us Ausonia Csi Pescantina) a 17 secondi. Ottimo anche il settimo posto di Sergio Meris (Team LVF) a 54 secondi.

 

LE NAZIONALI AZZURRE AL VIA DEGLI EUROPEI A GLASGOW

Il CT Cassani, che con la sua Nazionale il 9 agosto raggiungerà Glasgow, ha  in sospeso un titolo continentale sfiorato lo scorso anno ed ha tre uomini veloci su cui contare. "Elia ritorna in pista perché sente "odore" di Tokyo2020. E' lo sprinter più forte su strada, lo ha dimostrato al Giro d'Italia, e lo è anche per la sua formazione su pista. Si misurerà nella sua disciplina, l'omnium, e sarà a disposizione di Villa per il quartetto. Poi sarà una delle punte per la prova in linea. Colbrelli è uscito bene dal Tour de France. Matteo Trentin, che ha iniziato la stagione con sfortuna a causa delle cadute di cui una lo ha costretto a letto per giorni, sta ritrovando la sua condizione. Per lui la stagione inizia ora. Sarà al via al giro di Polonia per affinare il lavoro fatto in altura. Sappiamo che i valori in campo sono fortissimi: Alexander Kristoff, Peter Sagan per citarne alcuni e che certo non sarà facile. Noi però abbiamo una motivazione molto forte; lo scorso anno abbiamo sfiorato il titolo". Sulle prove a cronometro il CT ha schierato due fuoriclasse: "Anche per Filippo Ganna un doppio impegno su pista e poi strada. Per il suo giovane talento credo che questo europeo possa essere per lui fonte di grande esperienza. Moreno si sta allenando con il CT Amadori e lui, in questi ultimi anni, ci ha piacevolmente sorpreso nelle prestazioni in Maglia Azzurra. Probabile ci sorprenda anche a questo crono europeo". Sulle prove a cronometro il CT ha schierato due fuoriclasse: "Anche per Ganna un doppio impegno su pista e poi strada. Per il suo giovane talento credo che questo europeo possa essere per lui fonte di grande esperienza. Moreno si sta allenando con il CT Amadori e lui, in questi ultimi anni, ci ha piacevolmente sorpreso nelle prestazioni in Maglia Azzurra. Probabile ci sorprenda anche a questo crono europeo". Link alla news - https://www.federciclismo.it/it/article/2018/08/01/europei-strada-pista-mtb-e-bmx-su-glasgow-i-riflettori-del-mondo/04918686-7d84-4d00-8d70-811436a11ae5/

 

 

MONDIALI DI PARACICLISMO - CERIMONIA DI APERTURA

La spettacolare cerimonia inaugurale ha aperto ufficialmente l’U.C.I. Para-Cycling Road World Championships 2018 di Maniago (PN), la “città delle coltellerie” nota in tutto il mondo. Musica eseguita dalla Filarmonica Valvasone, coreografie di ginnastica artistica curate da ArteDanza di Maniago, l’inedita canzone “Smile” dedicata agli atleti interpretata da tenore e soprano, danze tipiche friulane dei ballerini magnaghesi, la sfilata delle bandiere, gli alpini, l’inno d’Italia interpretato dalla brigata Ariete e la presentazione delle squadre nazionali sono stati gli ingredienti di una serata indimenticabile. Oltre 400 atleti, in rappresentanza di 47 nazioni, hanno gremito la centralissima Piazza Italia, in un susseguirsi di forti emozioni. Alla festosa cerimonia sono intervenuti il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, l’Assessore alle Autonomie Locali, Sicurezza e Politiche Comunitarie Pierpaolo Roberti, il primo cittadino della città di Maniago Andrea Carli, il segretario generale del CIP Juri Stara, che ha portato i saluti del presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, ed il presidente dell'A.S.D. Giubileo Disabili Roma Mauro Valentini, che sta curando dal punto di vista organizzativo la manifestazione valevole anche come qualificazione per le Paralimpiadi di Tokyo 2020. Domani, giovedì 2 agosto, via alle competizioni con le cronometro individuali che assegneranno i primi 10 titoli iridati nelle categorie H4 (M); H3 (M); H2 (M); H5 (W); H4 (W); H3 (W); H2 (W); H1 (M); H1 (W); H5 (M). Le gare scatteranno alle ore 15:30 e si concluderanno alle ore 18:15. Dalle ore 18:30 alle ore 19:30 la fastosa cerimonia di premiazione sul palco collocato nella centralissima piazza Italia concluderà la giornata. A questo link saranno disponibili tutti gli elenchi iscritti e tutti gli ordini d’arrivo dell’U.C.I. Paracycling Road World Championships - Maniago 2018: http://www.uci.ch/para-cycling/ucievents/event/uci-para-cycling-road-world-championships-maniago-road-2018/55832/widgets/start-lists-results-186665/ - A questo link il programma completo: http://www.maniago2018.it/the-event/event-information/1087-2/ - Per tutte le informazioni è attivo il sito internet ufficiale della manifestazione: http://www.maniago2018.it/ - “Maniago 2018” vi aspetta anche sulla pagina Facebook: https://it-it.facebook.com/maniago2018/