Sab04132024

Aggiornamento:06:10:01

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile, pista e fuoristrada 11 settembre 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile, pista e fuoristrada 11 settembre 2018

 

 

GRANFONDO DI CASTEGGIO

Lo scorso fine settimana è servito al comitato organizzatore della 2a Granfondo di Casteggio, che andrà in scena il prossimo 23 settembre, per effettuare una ricognizione dei percorsi della manifestazione. L'occasione è stata colta durante la posa della cartellonistica necessaria ad avvisare i residenti delle strade interessante dal percorso, della chiusura della strada e relativi orari.

Essendo già sul percorso si è operato un sopralluogo nel dettaglio, procedendo anche alla sistemazione di eventuali ammaloramenti, che però sono stati necessari in misura ridotta grazie alle recenti asfaltature da parte degli organi competenti. Non resta quindi che attendere domenica 23 settembre per godersi una splendida giornata pedalando tra i vigneti dell'Oltrepò pavese.

Le iscrizioni alla Granfondo di Casteggio sono aperte secondo le modalità descritte nell'apposita pagina del sito Internet di riferimento.

Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili sul sito della manifestazione.

 

 

 

EUROTARGET BIANCHI VITASANA

Trionfo di Martina Fidanza ai Campionati Italiani su pista al Vigorelli di Milano. La bergamasca del team Eurotarget Bianchi Vitasana ha conquistato la medaglia d'Oro nella prova del Keirin Elite. Fidanza è stata protagonista di un gesto atletico e potenza tanto da cogliere il successo per distacco: "Sapevo che era un grande rischio anticipare le mie avversarie, ma c'era soltanto questa possibilità per evitare la volata- racconta Martina felicissima e quasi incredula-. Ho urlato di gioia, vi giuro che mi sono sentita volare". Martina Fidanza, che in pista non è nuova a questo tipo di imprese (l'anno scorso due mondiale e due europei fra le junior, e non meno di venti giorni fa l'argento europeo nella velocità a squadre), ha colto l'attimo fuggente e dunque si è imposta anticipando Francesco Selva e Miriam Vece che domani affronterà nel torneo della Velocità.

 

 

 

CAMPIONATO ITALIANO PISTA ELITE-JUNIORES

Il velodromo Maspes Vigorelli di Milano ha riaperto i battenti per le corse agonistiche ospitando la prima giornata dei Campionati Italiani su Pista Elite e Juniores.

Il veneziano Francesco Lamon del Gs Fiamme Azzurre – tesserato per il Team Colpack – si è laureato campione italiano dell’Omnium nella categoria Open. Il corridore veneto si è lasciato alle spalle Liam Bertazzo, della Wilier Triestina Selle Italia, e il fratello d’arte Attilio Viviani della Sangemini Mg.Kvis Olmo Vega.

È un affare tutto in casa Fiamme Oro il Campionato Italiano Omnium Donne Elite. Vittoria dell’emiliana Rachele Barbieri (Wiggle High5) che conquista la medaglia d’Oro davanti alla brianzola Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM). Completa il podio la medaglia di bronzo della giovanissima Chiara Consonni ancora della Valcar PBM.

Ancora un titolo per il VO2 Team Pink in questa estate indimenticabile soprattutto su pista. Nel leggendario anello meneghino, il sodalizio piacentino ha monopolizzato la categoria Donne Juniores, in pista con la formula olimpica dell’Omnium.

A salire sul gradino più alto del podio è stata la “panterina” ravennate Sofia Collinelli, vincitrice e dunque nuova campionessa italiana di categoria. Per lei, classe 2001, un’estate ricca di soddisfazioni contando anche i titoli iridati e continentali Juniores nell’Inseguimento a squadre conquistati ad Aigle (Svizzera), dove ha festeggiato anche il bronzo nell’Inseguimento individuale.

Per il sodalizio del presidente Gian Luca Andrina, anche un’altra medaglia: a firmarla è stata la piacentina classe 2000 Silvia Zanardi, bronzo nella rassegna dietro alla ligure della Valcar PBM Gloria Scarsi.

Trionfo di Martina Fidanza nel Keirin Donne Elite. La bergamasca del team Eurotarget Bianchi Vitasana ha conquistato la medaglia d’oro in modo autoritario, protagonista di un gesto atletico e potenza tanto da cogliere il successo per distacco: “Sapevo che era un grande rischio anticipare le mie avversarie, ma c’era soltanto questa possibilità per evitare la volata – racconta Martina felicissima e quasi incredula –. Ho urlato di gioia, vi giuro che mi sono sentita volare”.

Martina Fidanza, che in pista non è nuova a questo tipo di imprese (l’anno scorso due mondiale e due europei fra le junior, e non meno di venti giorni fa l’argento europeo nella velocità a squadre), ha colto l’attimo fuggente e dunque si è imposta anticipando Francesca Selva (Racconigi Cycling Team) e Miriam Vece(Valcar-PBM).

In campo maschile il titolo italiano del Keirin è stato conquistato dal marchigiano Francesco Ceci.

(Giorgio Torre - Bici TV)

 

 

 

CASANO LUNA FABRIMAR ABRASIVI

Domenica vincente quella appena passata per il team Ligure Apuano del Casano Luna Abrasivi Fabrimar . Da Buti in provincia di Pisa nella gara riservata agli esordienti del 1° anno e' arrivato il 4° successo stagionale per Alex Stella e il sesto in totale per quanto riguarda la squadra diretta da Aldo Ciuffi e Leonardo Pucciarelli. Nella stessa gara ottima la prova di Filippo Scopsi giunto quinto. Per quanto riguarda gli juniores diretti da Daniele Della Tommasina e Fabrizio Cervia impegnati a Provezze in provincia di Brescia nell' 28° Memorial A.Franchini, Matteo Barsottelli ha colto un ottimo 8 posto . Adesso domenica la squadra juniores del presidente Renato Di Casale, sara' impegnata nell'internazionale Trofeo Buffoni dove al via Della Tommasina (salvo modifiche) potra' schierare Alessandro Bertola, Matteo Barsottelli, Gianmaria Bertolini e Valter Ghigino. Gli esordienti saranno impegnati invece proprio in provincia e precisamente a Ceparana (SP) nel Trofeo Baldassini.

 

 

RALLY DI ROMAGNA MTB

Malgrado siano trascorsi appena tre mesi dall'ultima edizione, lo staff del Romagna Bike Grandi Eventi è già da tempo al lavoro per organizzare, con l'abituale entusiasmo, il Rally di Romagna 2019. Del resto, quella del prossimo anno sarà l'edizione del decennale, un anniversario storico che a Riolo Terme vogliono celebrare in grande stile: “Quando 10 anni fa partimmo con questa esaltante avventura – spiega il presidente Stefano Quarneti – nessuno avrebbe mai immaginato che questa rassegna sarebbe diventata, nel giro di pochi anni, la più importante corsa a tappe italiana per mtb. L'edizione del decennale sarà l'occasione per ricordare i tanti successi ottenuti in questi anni e soprattutto per brindare, assieme ai nostri fedelissimi partecipanti, a questa importante ricorrenza”. Il 10° Rally di Romagna Mtb – Gyproc Saint Gobain si svolgerà, come al solito, in cinque giornate, dal 30 maggio al 3 giugno 2019. Le iscrizioni partiranno il prossimo 15 settembre con una favolosa promozione: fedeli allo slogan “chi prima arriva, meno paga”, chiunque si iscriverà entro il 15 novembre 2018 usufruirà di una tariffa super-scontata sia per la semplice iscrizione (con pacco gara incluso) sia per la formula "all-inclusive" che comprende anche la sistemazione alberghiera a Riolo Terme. “L'invito – spiega l'organizzatore dell'evento riolese Davide De Palma – è, come sempre, quello di affrettarsi, perché il Rally di Romagna, come noto, è una manifestazione che assegna un numero limitato di pettorali. Anche se mancano ancora diversi mesi all'appuntamento, percepiamo un grande interesse attorno all'edizione del decennale e dunque, mai come quest'anno, esiste la concreta possibilità di dover chiudere le iscrizioni in largo anticipo. Per questo, anche approfittando della super promozione di questi primi due mesi, invitiamo tutti gli interessati a completare il prima possibile le operazioni di iscrizione cliccando sul nostro sito www.rallydiromagna.com”.

 

 

 

 

HERO SUDTIROL DOLOMITES

Espugnare le pendenze dolomitiche è un previlegio consentito solo a pochi eletti e ogni anno, a giugno, oltre 4.000 “eroi” tentano questa impresa partecipando alla maratona di mountain bike più dura al mondo: la HERO Südtirol Dolomites. L’appuntamento 2019 con la gara sarà uno di quelli da registrare negli annali poiché sancirà lo storico traguardo della decima edizione dell’evento che ogni anno riunisce appassionati dell'off-road provenienti da tutto il mondo, spingendoli a superare i loro limiti. Riconfermati i due percorsi, da 86 e 60 chilometri con, rispettivamente, 4.500 e 3.200 metri di dislivello, e naturalmente la tradizionale partenza e arrivo a Selva di Val Gardena sabato 15 giugno 2019.Iscrizioni aperte da mercoledì 12 settembre Per far parte dell’edizione numero dieci della HERO, e avere il proprio nome nella starting list, occorre attendere ancora pochi giorni. Mercoledì 12 settembre infatti, a partire dalle ore 20.00, si apriranno ufficialmente le iscrizioni sul sito ufficiale della gara: www.herodolomites.com. Ben 4.019 i pettorali a disposizione. Al momento della registrazione si avrà la possibilità di aggiungere al carrello, oltre alla quota di iscrizione, l’opzione “Priority Start”, del valore di 50,00 Euro, per partire alle spalle degli élite della propria categoria. La somma raccolta verrà interamente devoluta all’associazione Sporthilfe Alto Adige. Sempre sullo shop di Datasport sarà anche possibile acquistare la t-shirt personalizzata HERO 2019 o la maglia tecnica invernale, un indumento perfetto per allenarsi alla sfida anche nei mesi più freddi. La grande festa dell’HERO Bike Festival La decima edizione HERO Südtirol Dolomites sarà l’evento clou di un intero weekend ricco di appuntamenti dedicati alla mountain bike. Dal 13 al 16 giungo 2019 torna infatti l’HERO Bike Festival con le sue iniziative: dalla serata di inaugurazione, alla HERO Women’s Lounge dedicata alle “eroine” sempre al fianco dei biker; dalla HERO Kids, alle imperdibili premiazioni dell’HERO Great Finale!. Trailer ufficiale HERO 2019 Le emozioni di una gara come la HERO, fatta di fatica, tenacia, sudore e di un cuore che batte forte nel petto, non possono essere raccontate ma vanno vissute in prima persona. Tuttavia per chi vuole scoprire cosa si cela dietro ad una marathon di mountain bike unica al mondo, è disponibile il nuovo ed emozionante video trailer ufficiale dell’edizione 2019 della HERO Südtirol Dolomites online sul sito ufficiale della gara o al link: https://www.youtube.com/watch?v=0BZ7s8jrgR4&feature=youtu.be

 

 

 

PEDALATA ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO TERRITORIO 14 SETTEMBRE

Sarà il mitico Francesco Moser l’ospite d’onore della 1^ edizione della Pedalata sulla distanza di circa 25 km denominata “Alla scoperta del nostro territorio” in programma venerdì 14 settembre a Chirignago, in provincia di Venezia, in occasione della Festa “Magna&Bevi” promossa dalla Parrocchia di San Giorgio. La festa si concluderà domenica 16 e precederà la Fiera Franca. Iniziativa, preparata in occasione de “Le Città in Festa” e realizzata con la collaborazione della “Clipper Powered Travel” e della “Smania”, è stata accolta con entusiasmo dal campione trentino che è legato da amicizia agli organizzatori. Pedalata, che partirà alle ore 15.30 e che è stata accolta con favore dal Comune, dalla Municipalità e dalle Associazioni Cycling For Life, Dopolavoro Ferroviario, Ciclolibero, Celestini, Pedale Veneziano e Unione Ciclistica Martellago. "Abbiamo programmato una pedalata amatoriale libera - ha precisato Luca Gobbo del gruppo organizzatore - per promuovere le piste ciclabili e la sicurezza ma anche in previsione del completamento di quella che collegherà il nostro territorio alla Valsugana". Si partirà dal Centro Sportivo Montessori di Chirignago nel pomeriggio fino a raggiungere il Ciclodromo di Martellago dove grazie all’Unione Ciclistica Martellago Moser incontrerà i bambini che lo frequentano e pedaleranno al suo fianco. Subito dopo, in ricordo dell’importante evento, sarà piantato un albero all’interno della struttura. Dopo si rientrerà a Chirignago per la sagra dove con la collaborazione dell’Aibes di Venezia, l’associazione che raccoglie i sommelier, ci sarà uno stand per la degustazione dei vini. Nell’itinerario di andata della Pedalata si farà tappa alla Casa di Anna (la fattoria sociale che si dedica alle colture biologiche) e di ritorno, grazie alla Municipalità, si farà tappa al Forte Mezzacapo dove sono ospitate mostre e spettacoli teatrali. “Ci dispiace per la data scelta quella del venerdì pomeriggio - ha concluso Gobbo - ma è stato possibile per la disponibilità del nostro campione”. Per l’occasione sarà presentata la Crociera del Ciclistica in programma il 21 ottobre con partenza da Savona (a cura della Costa Crociere) e in tutte le città d’arrivo sono previsti giri in bicicletta con la partecipazione dei corridori professionisti e cicloturisti.

Francesco Coppola - FCI Veneto