Ven04192024

Aggiornamento:02:05:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile, pista e fuoristrada 3 ottobre 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile, pista e fuoristrada 3 ottobre 2018

 

 

RIDE TO CAPODANNO

La risposta più ovvia per un ciclista alla fatidica domanda “Cosa fai a Capodanno?” è pedalare. Nasce così ‘Ride To Capodanno’, il nuovo evento di Witoor pensato per vivere la più classica delle feste nel modo migliore per gli appassionati di bici: sempre in sella. Dal 29 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019, tre giorni di viaggio su un percorso di 365km, tanti quanti i giorni dell’anno da scrollarsi di dosso pedalando: per arrivare proprio a mezzanotte, quando tutto finisce, e tutto ricomincia. Sempre in bici. Pensata per chi è stanco della liturgia del Capodanno, che spesso conduce a feste noiose o a rintanarsi in casa, Ride To Capodanno è il nuovo evento di Witoor per rispondere nel modo più semplice al dilemma del Capodanno: pedalare sempre, perché la passione per la bici non si ferma mai, nemmeno durante le festività. Ride To Capodanno è un viaggio di tre giorni di bici, dal 29 dicembre 2018 al 1 gennaio 2019, per arrivare tutti insieme a mezzanotte a festeggiare il nuovo anno in sella. E per essere davvero una festa, non può che essere condivisa: Ride To Capodanno si propone sia a ciclisti ma anche ai loro accompagnatori, per non lasciare a casa nessuno e offrire un’esperienza completa di avventura e partecipazione. Gli accompagnatori potranno infatti seguire il viaggio e ritrovarsi tutti insieme alla sera negli alberghi e a cena. Il percorso della Ride To Capodanno verrà svelato ai partecipanti soltanto alla partenza. Si conosce il punto di ritrovo, Bologna, e la distanza da percorrere, 365km, quanti i giorni dell’anno che sta per concludersi, tra salite e discese, per arrivare freschi e leggeri a un nuovo inizio. Witoor ha studiato due tracce alternative, per offrire un tracciato divertente sia per chi ha tanta gamba, sia per chi di gamba ne ha poca ma non vuole rinunciare all’avventura. Il ritrovo della prima edizione della Ride To Capodanno è fissato per sabato 29 dicembre 2018, presso il Kinotto Bar, a Bologna. Si pedalerà sabato stesso, 62km, poi domenica 30 si affrontano 163km, e lunedì 31 dicembre la tappa finale con 140km. Qualche ora prima della mezzanotte il gruppo si ricompatterà per arrivare unito al conto rovescia, da controllare sul proprio Garmin invece che alla tv, e con lo spumante nella borraccia. L’arrivo sarà in provincia di Forlì-Cesena, sugli Appennini, all’Osteria Casalino di Sopra. Martedì 1 gennaio 2019 è previsto il rientro a casa di ciclisti e accompagnatori. Witoor Ride To Capodanno è un viaggio self supported: non è prevista assistenza meccanica lungo il percorso. Ad ogni partecipante verrà fornita, il giorno della partenza, la traccia gpx per orientarsi. Ogni sera ci si ritroverà nella stessa struttura per creare un clima di festa e comunione. E poco prima della mezzanotte, il 31 dicembre, il gruppo si ricompatterà, per pedalare insieme e arrivare esattamente a mezzanotte all’arrivo, celebrando in bici l’arrivo dell’anno nuovo. I posti disponibili alla Ride To Capodanno sono limitati, massimo 50 persone. L’iscrizione è online sul sito Witoor, dove è possibile consultare l’offerta completa per i partecipanti: witoor.com/ride-to-capodanno. Il progetto Ride To Capodanno è ideato, organizzato e prodotto da Witoor, società attiva nell’organizzazione di eventi ciclistici e cicloturistici. Witoor durante l’estate propone le Bike Night, le pedalate notturne di 100km sulle più belle ciclabili d’Italia, con partenza a mezzanotte dal centro di una città, ormai diventato un vero e proprio tour: la quinta edizione, nel 2018, ha coinvolto tremila persone tra Ferrara, Bolzano, Milano, Udine, Verona e Marche. A maggio invece si pedala tra Monaco e Ferrara con la Rando Imperator, randonnée europea da oltre 600km e diventata uno degli eventi in bici più suggestivi, l’unica randonnée italiana che quattro stati e le Alpi in soli due giorni. Cresciuta anno dopo anno, la Bike Night unisce tutti i tipi di ciclisti: l’agonista, i meno allenati, le famiglie, singoli e coppie, o gruppi di amici. Significativa la presenza femminile, oltre il 25%, sopra la media per eventi di questo tipo. È una festa, non una moda: si interpreta finalmente soltanto sé stessi. La stessa filosofia alla base del nuovo evento, Ride To Capodanno: «Vogliamo portare sempre più persone in bici, - spiega Simone Dovigo, presidente Witoor - allargando il pubblico su due ruote, perché la bici può essere la risposta universale a bisogni differenti: chi è già allenato ma cerca nuove avventure, chi invece ha bisogno degli stimoli giusti per iniziare a pedalare davvero». Ride To Capodanno è l’evento che mescola ciclismo, passione e divertimento, «per un’esperienza ciclistica unica e innovativa, - conclude Dovigo - perché la passione per la bici non va mai in vacanza, nemmeno a Capodanno».

 

 

PEDALATA DEL SANTO

Una super promozione pensata dagli organizzatori della Fondo senza Tempo - Pedalata del Santo per coloro che domenica 7 ottobre decideranno di pedalare in allegria a questa manifestazione cicloturistica di fine stagione, senza però fermarsi al pranzo finale. Con appena 7 euro sarà possibile prendere parte alla manifestazione e usufruire dei ristori previsti lungo i percorsi: il lungo di 91,6 chilometri (1291 i metri di dislivello), il medio di 64,4 chilometri (840 i metri di dislivello) e il corto di 51,8 chilometri (475 i metri di dislivello). I ciclisti tesserati potranno affrontare tutti e tre i tracciati, mentre quelli sprovvisti di tessera potranno prendere parte alla manifestazione esibendo il certificato medico, ma potranno scegliere solo tra il medio e il corto. La partenza avverrà alla francese dalle ore 8 alle ore 9 da piazza Giorgini, dove sarà posto anche l'arrivo. Al termine saranno premiate le prime dieci società per numero di iscritti e si terranno anche le premiazioni del Marche Marathon e del Master Tricolore. Le normali quote d’iscrizione, invece, saranno di 13 euro sino al 5 ottobre e di 15 euro in loco il 6 ottobre dalle ore 14.30 alle ore 19.30 e il 7 ottobre dalle ore 7 alle ore 9 presso l’Hotel Garden. Per le società con più di 10 iscritti la quota sarà di 13 euro a persona. Si ricordano anche le convenzioni alberghiere, che prevedono il pernottamento gratuito per uno, purché porti con sé un accompagnatore pagante.

 

 

TEAM CMC ENDURO

Nell’ultimo week-end di settembre appena trascorso a Finale Ligure (Savona), sugli spettacolari sentieri tra le montagne e il mare della Liguria, è andato in scena il round finale, l’ottavo della stagione, dell’ EWS - Enduro World Series il challenge mondiale dell’enduro in mountain bike. NICOLA CASADEI I rider del Team CMC, squadra italiana con sede a Valdobbiadene (Treviso), hanno dato il massimo per chiudere al meglio la stagione iridata con questa prova “in casa”. A Finale Ligure il sammarinese Nicola Casadei ha ottenuto un più che onorevole 30° posto. Buono anche il 63° posto del bellunese di Mel Erwin Ronzon. Stiamo parlando della classifca assoluta che ha visto i nostri confrontarsi con il gotha mndiale della specialità. La vittoria del round italiano è andata all’americano Richie Rude sui francesi Damien Oton e Kevin Miquel mentre l’australiano Sam Hill, che qui ha corso di rimessa chiudendo al 9° posto, ha fatto suo il titolo EWS 2018. ERWIN RONZON Tra gli under21 bene i giovani del Team CMC che rappresentano il futuro dell’enduro italiano: 13° il bellunese di Feltre Roberto Paludetto e 14° il romagnolo di Imola Matteo Saccon. Non ha terminato la sua prova l’altro romagnolo di Borgo Tossignano Mirco Vendemmia che però quest’anno è riuscito nell’impresa di salire sul podio mondiale nella gara in Slovenia a luglio. Un Vendemmia non al 100% della forma perché alle prese con il virus della mononucleosi, purtroppo presente a debilitarlo già da tempo ma scoperto solo in questo finale di stagione dopo accurati esami medici. MIRCO VENDEMMIA “Siamo molto soddisfatti. Abbiamo affrontato per il terzo anno consecutivo il circuito EWS. La squadra è cresciuta molto dal punto di vista tecnico, abbiamo fatto dei miglioramenti e ci sono stati dei notevoli passi avanti su tutti i fronti. Casadei e Ronzon praticamente sono stati quasi sempre i migliori italiani. Abbiamo centrato il primo podio di sempre per l’Italia in questa specialità, tra gli under21 con Vendemmia che adesso si stà curando per tornare davvero al top nella prossima stagione. Anche Paludetto e Saccon tra gli under sono stati costantemente con i migliori Top10/15. Se a questo aggiungiamo le vittorie di Casadei nel circuito Superenduro e nel nuovo circuito continentale direi che possiamo essere molto contenti e orgogliosi del lavoro fatto. Ma soprattutto questi risultati ci permettono di partire con delle basi solide nel 2019 e guardare con fiducia alla prossima stagione dove puntiamo a crescere ancora in Italia e ai massimi livelli mondiali dell’enduro mtb” spiega il team manager Davide Geronazzo. Full results #round8 Finale Ligure & #overall EWS 2018: http://www.enduroworldseries.com/results/2018-round-8-finale-ligure-italy/

 

 

COLNAGO CYCLING FESTIVAL

A distanza di pochi mesi dal CCF 2018, l’edizione che ha visto sfilare per il territorio del Garda migliaia di appassionati provenienti da 22 nazioni, siamo pronti per annunciarvi le date di apertura iscrizione per l’edizione 2019 : • 4 ottobre 2018, ore 21.00 apertura per 1000 pettorali; • 2 novembre 2018, ore 21.00 apertura per 500 pettorali; • 6 dicembre 2018, ore 21.00 apertura per 500 pettorali; • 11 gennaio 2019, ore 21.00 apertura per 1000 pettorali; • 1 febbraio 2019, ore 21.00 apertura per 1000 pettorali. RICORDIAMO TUTTI I POSSESSORI DI TESSERA 2018 POSSONO PROCEDERE CON L'ISCRIZIONE REGOLARMENTE LASCIANDO LIBERO IL CAMPO TESSERA O INSERIRE QUELLA 2018 . PARTENDO DA GENNAIO 2019 POTRANNO IN PIENA AUTONOMIA ENTRARE SUL PROFILO PERSONALE ED AGGIORNARE LA LORO ANAGRAFICA . LE ISCRIZIONI SI EFFETTUERANNO TRAMITE LA PIATTAFORMA WINNINGTIME AL SITO WWW.WINNINGTIME.IT Rimanere in contatto con noi è molto semplice, potete farlo infatti oltre che attraverso il nuovo sito web, attraverso tutti i nostri canali social in continua crescita e continuamente aggiornati: FACEBOOK: https://facebook.com/colnagocyclingfestival INSTAGRAM: https://www.instagram.com/colnagocyclingfestival/ TWITTER: https://twitter.com/Colnago_CF YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/colnagofestival STRAVA: https://www.strava.com/clubs/colnagocyclingfestival Il CO del CCF

 

 

COPPA TOSCANA XCO E MONDIALITO GIOVANISSIMI

Spettacolo fuoristrada nella zona di Guasticce, organizzato dal Livorno Cycling Team. Al mattino il XIII° Mondialito di mountain bike per i giovanissimi (150 al via) valevole come 1° Trofeo Bellavista Insuese, al termine del quale si è svolta la quarta ed ultima prova del Trofeo Coppa Toscana (45 i partenti) sempre per il fuoristrada riservato alle categorie esordienti e allievi sia maschi che femmine. Quest’ultima competizione era imperniata sul primo Trofeo Lago Alberto, con un percorso che si snodava interamente su sterrato con tratti di single track. Al termine della rassegna la crimonia di premiazione e la soddisfazione espressa dai bravi organizzatori livornesi. COPPA TOSCANA ESORDIENTI (2° anno): 1. Tommaso Ferri (Olimpia Valdarnese); 2. Jhonier Ricci Grigioni (Avis Pratovecchio); 3. Luca Gargiani (id.); 4. Giannotti; 5. Benedetti. ESORDIENTI (1° anno): 1. Tommaso Massi (Olimpia Valdarnese); 2. Federico Bartolini (Team Siena Bike); 3. Niccolò Pieri (Daccordi); 4. Marinari; 5. Gaggi. ALLIEVI (1° anno): 1. Giorgio Coli (Elba Bicke Scott); 2. Andrea Pierulivo (id.); 3. Gabriele Bertini (Olimpia Vald.); 4. Nesi; 5. Juninger. ALLIEVI (2° anno): 1. Taddeo Poli (New Bike 2008); 2. Fabio Mansani (Mamma e Papà Fanini Livorno); 3. Mattia Citi (idem); 4. Cancherini. DONNE ESORDIENTI: 1. Beatrice Margherita Oggero (Elba Bike); 2. Giorgia Giannotti (Garfagnana Mtb); 3. Vittoria Rizzo (Tarros Junior); 4. Puccetti; 5. Angelillo. ALLIEVE: 1. Anastasia Soavi (Giovo Team). GIOVANISSIMI MONDIALITO G1: 1. Antonio William Boretti (Borgonuovo); 2. Lorenzo Sardi (Elba Bike); 3. Alessandro Braglia (Cinghiali Gavorrano); 4. Mazzarone; 5. Lucentini. CAT. G2: 1. Antonio Cerone (Via Nova); 2. Mirko Malaggese (Elba Bike); 3. Niccolò Martini (Cinghiali Gavorrano); 4. Paoletti; 5. Fabbri. CAT.G3: 1. Tommaso Roggi (Olimpia Valdarnese); 2. Maicol Giani (Garfagnana MTB); 3. Massimo Vernaglione(Tirreno Bike); 4. Casadio; 5. Favilli. CAT.G4: 1. Brian Ceccarelli (Olimpia Valdarnese); 2. Luca Marinari (Elba Bike); 3. Tommaso Bagnoli (Team Siena); 4. Pagani; 5. Bonciani. CAT. G5: 1. Angelo Daniele Ronzoni (Borgonuovo); 2. Giulio Pavi Degl’Innocenti (S.Miniato Ciclismo); 3. Cristian Barra (Elba Bike); 4. Bartoli; 5. Luci. CAT. G6: 1. Fabio Del Medico (Pedale Pietrasantino); 2. Francesco Bertini (Olimpia Vald.); 3. Andrea Nannini (Borgonuovo); 4. Cicchetti; 5. Oliva. SETTORE FEMMINILE: Hanno vinto Ginevra Palmerini (Garfagnana Mtb), Matilde Semoli, Aurora Masi, Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese), Fabiola Cabras (Elba Bike), Nelia Kabetaj (Borgonuovo). Antonio Mannori - FCI Toscana

 

 

 

ALE' CIPOLLINI TEAM

Dopo Mayuko Hagiwara per il 2018, un ulteriore innesto per Alè - Cipollini arriva dal Sol Levante: nel 2019 la campionessa nazionale nipponica Eri Yonamine vestirà infatti #YellowFluoOrange, proveniendo dalla Wiggle-High5. Nata il 25 aprile 1991, è nella categoria Elite dal 2016, dopo un passato anche glorioso nella Mountain Bike dove ha ottenuto diversi titoli nazionali. Su strada ha iniziato tra le Elite nella americana Hagens-Berman fino ad agosto 2016, trasferendosi poi alla formazione francese FDJ, con cui ha ottenuto i primi successi. E' campionessa nazionale giapponese su strada dal 2016 e a crono dal 2015, ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e recentemente ai Mondiali su strada di Innsbruck sia nella cronometro individuale che nella gara in linea: il suo miglior risultato stagionale a livello internazionale è la medaglia d'argento nella prova contro il tempo ai Giochi estivi asiatici svoltisi in Indonesia il 24 agosto. Queste le prime dichiarazioni di Eri Yonamine: "Sono felice di poter correre in una squadra competitiva come Alè - Cipollini, insieme ad atlete molto forti. Spero di poter ricambiare la fiducia contribuendo ai successi della squadra, alla quale va il mio ringraziamento per l'opportunità che mi da". SCHEDA ATLETA: Nome: Eri Yonamine Data di nascita: 25 aprile 1991 Nazionalità: Giapponese Ruolo: Passista Elite dal: 2016 Proviene da: Wiggle - High5.

 

 

SC CENE VALLE SERIANA

È arrivata oggi l’ufficialità dell’invito alla Sc Valle Seriana Cene, per prendere parte al 90° Piccolo Giro di Lombardia, la classica internazionale per la categoria Under 23 in programma domenica 7 ottobre ad Oggiono (Lecco). La formazione del presidente Daniele Bazzana e del direttore sportivo Marco Bazzana sarà tra le 32 formazioni che parteciperanno alla corsa. Un’occasione di confronto internazionale con i migliori giovani talenti del ciclismo mondiale su di un percorso tanto bello quanto impegnativo con i suoi 174,7 km e le scalate alle salite della Madonna del Ghisallo, al Villa Vergano e alla Marconada di Ello. I ragazzi della formazione seriana, prima della conclusione della stagione, avranno l’occasione di farsi onore e fare un’esperienza molto importante per la loro carriera.

 

 

US BIASSONO

Dopo aver partecipato domenica 30 settembre alle gare con arrivo al Ghisallo e aver ottenuto un tredicesimo posto con l’Allievo Filippo Colombo, U.S. Biassono guarda verso le prossime gare: le ultime della stagione 2018. Sabato 6 ottobre la formazione Juniores sarà presente con quattro atleti al Campionato Italiano Cronosquadre di Treviglio: ventisette chilometri, da percorrere tutti d’un fiato, attraverso i comuni della Bassa Bergamasca per cercare di ottenere un buon risultato finale. Il primo team scatterà alle 10.00 circa. Il giorno seguente tutti i ragazzi di Colombo e Tunesi si ritroveranno per partecipare al “32° Trofeo Comune di Maleo”. La gara lodigiana, la cui partenza è prevista per le 13.30, vedrà gli atleti ripetere per 13 volte un circuito locale disegnato tra Maleo, Castegerundo, Codogno, Castelgerundo e Maleo per un totale di 123 chilometri di corsa. Gli Allievi saranno nel Comasco, e più precisamente a Carbonate, per correre la cinquantesima edizione del “G.P. Industria e Commercio Carbonatese”. La gara di complessivi 84,8 chilometri prenderà il via alle ore 9.30 dalla piazza del Municipio.

 

 

 

EUROTARGET BIANCHI VITASANA

Pronte a onorare la prova tricolore a cronometro. Arianna Fidanza, Alice Gasparini e Debora Silvestri domani, disputeranno il Campionato Italiano contro il tempo per donne Elite, partenza e arrivo a Cavour nei pressi di Torino a sud di Pinerolo, per un totale di 20,5 chilometri. All'indomani del tricolore il team Eurotarget Bianchi Vitasana disputerà la due giorni in Emilia Romagna caratterizzata dalle classiche di fine stagione, Giro dell'Emilia e il Gran Premio Bruno Beghelli in programma sabato 6 e domenica 7 ottobre. "Siamo alle battute conclusive e cercheremo di chiudere nel migliore dei modi questa stagione-spiega il team manager Giovanni Fidanza-. Vogliamo fare bella figura in tutti i sensi, sia al tricolore che alle prove romagnole puntando naturalmente sulle ragazze più in forma. Ho chiesto il massimo dell'impegno cercando di portare a casa un un buon risultato". L' Eurotarget Bianchi Vitasana sarà al via delle prove romagnole con Arianna e Martina Fidanza, Debora Silvestri, Alice Gasparini, Ana Maria Covrig e Nicole D'Agostin.

 

 

 

 

Venerdì 5 ottobre a Villa Brenzoni Bassani di via del Marmo 9, a Sant'Ambrogio di Valpolicella, in provincia di Verona, sarà presentata la 4^ edizione di "Valpolicella Con i Campioni", la pedalata non competitiva in programma domenica 28 ottobre fra i Comuni veronesi Sant'Ambrogio di Valpolicella, Fumane, San Pietro in Cariano e Pescantina. La manifestazione, programmata alle ore 20.30, è stata organizzata per aiutare la famiglia di Annalisa, la bambina di 9 anni colpita da una grave malattia genetica degenerativa. Fra i campioni presenti nelle scorse edizioni Paola Pezzo, Davide Formolo, Mauro Finetto, Andrea Guardini e Astrid Schartmueller. Questa volta hanno assicurato la loro partecipazione il direttore sportivo dell'Astana, Stefano Zanini, Daniele Nardello, Cristiano Frattini, Dario Andriotto, Danilo Napolitano, Edoardo Zardini, Daniele Pietropolli, Giorgio Furlan, Enrico Logica e Giorgio Murari, oltre all'intera squadra juniores nazionale dell'Autozai Contri Omap. Alla serata, che si concluderà con risottata e vino, saranno presenti le autorità cittadine e i vari campioni.

 

 

3 GIORNI DI AIGLE

Dal 4 al 6 ottobre si svolgerà al velodromo del Centro Mondiale di Ciclismo, in Svizzera, la 3 giorni di Aigle. Alla manifestazione sono stati convocati dal Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione dei Commissari Tecnici Edoardo Salvoldi e Marco Villa, i seguenti atleti: Baffi Stefano Team Colpack Ceci Francesco G.S. Fiamme Azzurre Consonni Chiara Valcar Pbm Donegà Matteo Ctfriuli Ferronato Filippo Ctfriuli Masotto Giulio Team Colpack Le squadre saranno dirette dal Commissario Tecnico Marco Villa. che si avvarrà della collaborazione tecnica di Fabio Masotti.