Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 17 ottobre 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 17 ottobre 2018

 

 

 

 

 

TEAM SERVETTO STRADALLI ALURECYCLING

Il prossimo 21 ottobre è in programma l'ultima corsa dell'anno per il Team Servetto - Stradalli - Alurecycling. Il Tour of Guangxi, valido per il Women's World Tour, si disputa su una singola corsa di 145.8 km intorno alla città cinese di Guilin, ed è alla sua prima edizione assoluta. La parte più impegnativa del tracciato è tra il km 80 e 105, dove sono previsti un GPM di terza e uno di seconda categoria, seguiti da una discesa piuttosto ripida. Il finale pianeggiante negli ultimi 30 chilometri potrebbe favorire comunque le ruote più veloci. Per questa gara finale il Team Manager Dario Rossino ha selezionato le atlete Anna Potokina, Mossana Debesay, Elena Novikova, Sara Pillon e Aurora Gaio; confermata dunque la line-up che ha partecipato sia al Giro dell'Emilia che al GP Bruno Beghelli. Sarà del gruppo anche Kseniia Dobrynina, in fase di recupero dopo un intervento chirurgico che l'ha costretta a saltare le corse post-Mondiali. L'atleta russa sosterrà le compagne di squadra dall'ammiraglia, in attesa di riprendere l'attività di preparazione alla prossima stagione.

 

 

 

STEMAX TEAM

Non poteva terminare nel migliore dei modi la stagione 2018 dello Stemax Team. Il merito va alle donne che, da Nord al Centro, sono riuscite a portare la maglia bianco nera sul podio. A Como, alla Granfondo Il Lombardia, Sonia Passuti vince il percorso completo del terribile Muro di Sormano. Una bella e meritata vittoria. Altrettanto meritata la vittoria di categoria, e secondo tempo assoluto, ottenuta da Sonia Calzoni alla Granfondo Campagnolo Roma, dove la classifica veniva stilata sulla somma dei tempi delle quattro salite cronometrate. Intanto ha preso il via la stagione del ciclocross e a Sogliano Nuovo (Mo), il battesimo lo si è avuto con la 1a prova del Trofeo Modenese, che ha visto Giulia Ballestri trionfare tra le donne.

 

 

 

TEAM COLPACK (GIRO DELLA NUOVA CALEDONIA)

Continuano ad arrivare buone notizie per il Team Colpack dall’altra parte del mondo, con Riccardo Lucca che nella notte italiana, in Oceania, ha vestito la maglia gialla di leader del Giro della Nuova Caledonia. Ricordiamo che il corridore trentino, insieme agli altri due azzurri Stefano Ippolito ed Alexander Konychev e al caledoniano David Schawitz, fanno parte di una rappresentativa internazionale, e stanno prendendo parte a questa competizione esotica. Dopo il giorno di riposo e di trasferimento, la corsa è ripresa oggi con la terza tappa di 84,6 chilometri da Col de La Pirogue a Farino. Seconda vittoria di tappa per il francese Geoffrey Bouchard (ACTB) che nel finale è riuscito ad antcipare proprio l’italiano Lucca. La nuova giornata da protagonista ed il prezioso piazzamento (secondo a 5” dal compagno di fuga) hanno regalato al trentino Riccardo Lucca la leadership della classifica generale di Le Tour Air France Nouvelle Caledonie e domani, nella quarta tappa Mairie de Bourail – Mine du Cap Bocage di km 105,500, vestirà la maglia gialla. Il corridore della Colpack è anche in testa alla classifica dei giovani.

 

 

 

 

HALL OF FAME VALCAMONICA BIKENJOY

Sabato 6 e domenica 7 Luglio 2019, andrà in scena la sesta edizione della Valle Camonica BIKEnjoy sull’Altopiano del Sole, nei comuni bresciani di Borno, Ossimo e Lozio; il nome è già cambiato 3 volte, anche se da un punto di vista organizzativo la sostanza della manifestazione non è mai cambiata. Nel 2014 e 2015, il nome era “Enjoy Altopiano del Sole”, con un percorso unico di circa 43 km; poi è venuto il momento del X-Bionic Cup Xperience, due anni (2016 e 2017) in cui è stato proposto anche il percorso Marathon da circa 80 km, ma dove il meteo purtroppo ha condizionato la buona riuscita dell’evento. Nel 2018, infine, si è tornati al percorso unico da 43 km, proponendo l’ultimo cambio di nome con la “Valle Camonica BIKEnjoy”, una scelta chiara e precisa per valorizzare e coinvolgere l’intero territorio. Le edizioni concluse sono quindi 5, certamente non un numero elevatissimo come altre storiche manifestazioni, ma certamente già sufficiente per creare la prima “Hall of Fame” ufficiale, ovvero l’elenco dei vincitori assoluti nei vari percorsi uomini e donne, di tutti gli anni. Un piccolo ringraziamento da parte del CO per rendere “fama e gloria” a chi con fatica è riuscito a salire almeno una volta sul gradino più alto del podio; per loro ci sarà anche un importante regalo.

 

 

OLIMPIADI GIOVANILI BUENOS AIRES - CROSS COUNTRY

Si è celebrata nella giornata di ieri, alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires, la seconda prova dedicata al fuoristrada, quella di crosscountry. Buone le prove degli azzurri impegnati. Simone Avondetto ha chiuso al settimo posto, mentre Tommaso Dalla Valle al nono, raccogliendo entrambi punti per la generale, 40, che sommati a precedenti hanno portato la coppia azzurra a 149 punti, e al sesto posto. La gara maschile è stata vinta dall’ungherese Erik Fetter, davanti al kazako Fedorov che grazie a questo piazzamento, ha permesso alla sua squadra di consolidare il primo posto nella classifica di combinata quando manca una prova (il criterium di oggi) alla conclusione.

Tra le donne, successo scontato per la bicampionessa del mondo Laura Stigger, davanti alla britannica Harnden e alla coppia danese PedersenSaabye, che in questo modo sono riuscite a conservare la leadership nella generale, proprio danti all’Austria.

Buona la prova delle due azzurre: Sofia Collinelli a chiuso al nono posto, Giada Speciaall’undicesimo. Grazie a questi piazzamenti sono all’ottavo posto in classifica generale con 118punti. A parte il terzo posto, le altre due medaglie sono già assegnate a Danimarca e Austria.

 

 

COPPA DEL MONDO CICLOCROSS - NAZIONALE ITALIANA A BERNA

Tutto pronto a Berna per la terza tappa di Coppa del Mondo CX, in programma il 21 ottobre. All'evento sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Scotti Fausto, i sotto elencati atleti:

Huez Emanuele Ktm Alchemist Selle Smp Dama

Pescarmona Luca Merida Italia Team

Realini Gaia Vallerbike

Toneatti Davide Asd Dp66

Verre Alessandro Cps Professional Team Basilicata

Zontone Asia Asd Dp66

La squadra sarà diretta dal CT Fausto Scotti che si avvarrà della collaborazione tecnica di Luigi Bielli.

 

 

 

ZALF DESIREE FIOR

A regalare la trentesima perla del 2018 alla Zalf Euromobil Désirée Fior è stato uno sprint perentorio di Giovanni Lonardi. Il velocista scaligero si è imposto sul traguardo di Marcaria (Mn) sfoggiando una delle sue migliori progressioni. Una prova molto combattuta quella mantovana che ha visto protagoniste le casacche bianco-rosso-verdi ma che si è risolta solo allo sprint perfettamente pilotato dal treno dei ragazzi diretti da Luciano Rui e Gianni Faresin e dominato da Giovanni Lonardi. A completare la trentesima festa stagionale della Zalf Euromobil Désirée Fior anche i piazzamenti di Leonardo Marchiori, giunto terzo a cui si sono aggiunti il sesto posto di Riccardo Bobbo, l'ottavo di Gregorio Ferri ed il nono di Edoardo Faresin. "Oggi è stata una gara difficile da gestire ma i ragazzi sono stati bravi a non perdere la calma e a gestire ogni situazione sino allo sprint finale. Vincere non è mai facile e quando si corre in pochi lo è ancora di più" ha spiegato il team manager Luciano Rui. "Siamo felici per aver centrato l'obiettivo dei 30 successi stagionali, ora non ci resta che chiudere nel migliore dei modi martedì prossimo ad Acquanegra. Abbiamo fatto 30, perchè non provare a fare 31?"