Mer09302020

Aggiornamento:11:09:32

Back Archivio Pista Prosegue il confronto tra FCI, Tecnici nazionali e responsabili dei Settori

Prosegue il confronto tra FCI, Tecnici nazionali e responsabili dei Settori

 

 

Prosegue l’intenso lavoro di confronto tra Federazione Ciclistica ItalianaTecnici Nazionalicollaboratori tecnici e responsabili dei Settori Strada, Pista, Fuoristrada e Paralimpico. In scena ieri pomeriggio sulla piattaforma ZOOM la seconda delle riunioni in calendario, che come obiettivo hanno quello di promuovere l'empowerment di tutti i partecipanti, organizzando questi momenti di confronto per programmare al meglio la ripresa dell’attività e rispondere insieme ai dubbi che verranno sollevati durante questo percorso.

"Questo è un momento di speranza e di attesa, visto che molte delle riserve sugli eventi ancora in calendario verranno sciolte soltanto nei prossimi giorni" spiega il presidente Renato Di Rocco. Che aggiunge: "Quello di cui siamo sicuri è la nostra intenzione di accompagnare le società in questo cammino, anche economicamente: come abbiamo deliberato in Consiglio Federale, la FCI stanzierà almeno 2 milioni di euro per aiutare le società a ripartire. Le modalità di erogazione verranno decise e svelate più avanti, dopo che saranno stati distribuiti tutti gli altri contributi pubblici dedicati alle società. Abbiamo lavorato molto bene per elaborare protocolli di sicurezza per la gestione dei siti sportivi in occasione della ripresa degli allenamenti collettivi in bicicletta, ed è prevista, in una fase successiva, la realizzazione di un manuale che sarà destinato a tutte le scuole di ciclismo. Come sempre, il ciclismo quindi non si ferma, e si fa trovare pronto per ogni fase che attraverseremo".

Conclude la riunione il Coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani"Dobbiamo fare il possibile non solo per garantire ai nostri ragazzi il massimo della sicurezza, ma anche per dimostrare che noi siamo pronti a ripartire".