Gio07182024

Aggiornamento:09:31:19

Back Archivio Pista News brevi da ciclismo su strada e fuoristrada 14 febbraio 2021

News brevi da ciclismo su strada e fuoristrada 14 febbraio 2021

 

 

BIKE CADORAGO

Le ragazze di Bike Cadorago affronteranno la stagione ciclistica 2021 con una divisa totalmente rinnovata nata dalla collaborazione tra l’associazione sportiva comasca presieduta da Carlo Sala e gli “Istituti Scolastici Superiori Paritari Olga Fiorini e Marco Pantani” di Busto Arsizio. Le studentesse e gli studenti della scuola (indirizzo Liceo Artistico Design della Moda), infatti, hanno sviluppato la veste grafica della maglia che le atlete di Bike Cadorago sfoggeranno durante le gare. Nella divisa dominano tinte verdi e rosa; in nero, ben evidente sul davanti, la scritta Bike Cadorago e i loghi di Sacco System (che conferma il supporto come main sponsor, ndr), Simpathy e Lombarda Raccordi. Sulla schiena, oltre a ritrovare lo sponsor principale, sono visibili anche i marchi di Las (che è fornitore ufficiale dei caschi), Joy Fit e Alimilk. Nel disegnare la grafica gli studenti – coordinati dai professori e dalla referente del progetto Samantha Santamaria - hanno scelto il nero anche per i fianchi, le maniche, le spalle e il colletto dove trovano posto il logo di Confezioni Barzaghi, lo stemma del Comune di Cadorago e il marchio Auto Rivolta. La collaborazione con la scuola è motivo d’orgoglio per i dirigenti cadoraghesi che commentano: «Siamo felici di questa sinergia con gli Istituti Fiorini-Pantani. I ragazzi e le ragazze hanno fatto un lavoro fantastico sia sulla maglia da gara che sulle maglie da riposo. Siamo impazienti di iniziare la stagione e di sfoggiare le loro creazioni». L’abbigliamento di Bike Cadorago per il 2021 è prodotto da Pool.

 

 

 

 

MASTER CICLI POZZI MTB 2021

Un calendario ancora in evoluzione quello del M.C.P. 2021, in cui ci sarà ancora la possibilità di qualche ingresso strategico ed interessante. Il comitato organizzatore non voleva però fare attendere oltre gli appassionati a questo circuito che solitamente abbraccia ben tre province: Como, Lecco e Sondrio. In un momento di incertezze, dovute al problema sanitario che oramai ben conosciamo, sono state valutate tappe e relative date, in modo da rendere più possibile realizzabile l’avvio della stagione 2021. Gradito il ritorno di Cassina Rizzardi (CO), che con la regia di ASD Amici Comaschi aprirà come era consueto in passato il circuito, e che giunge quindi alla sua 37^ edizione. Il Team Ranesi Bike (TRB) rinnova la trasferta a Montano Lucino (CO), per la vincente competizione che nel 2020 è riuscita a regalarci il Campionato Regionale Lombardo, e che quest’anno farà il salto di qualità. La prova sarà infatti valida come Campionato Nazionale XC ACSI. Annullate per questa stagione tutte le competizioni della provincia di Lecco e Sondrio, mentre le tappe di Lurago D’Erba (CO) si riconfermano due, e la stessa ASD Amici Comaschi organizzerà poi anche la classica di Stazzona (CO) Per movimentare ancora il M.C.P., riconfermate anche la 6 Ore di Monguzzo e la Piccola Granfondo di Brenna, entrambe in provincia di Como, per regalare un brivido diverso a chi si cimenterà ad affrontare le gare del calendario tipicamente XC del circuito. Il “main sponsor” VAM, che con sede in Valsassina, e più precisamente a Moggio (LC) in Via Papa Giovanni XXIII° n.14, rinnova la sua intesa con il M.C.P., e sarà sempre questa azienda a fornire le prestigiose ed ambite maglie da leader di categoria del circuito.

 

 

GRAN PREMIO FWR BARON - PROGETTO GIOVANI 2021

La passione, la grande speranza ed il desiderio di poter tornare quanto prima alla normalità per dare continuità al ciclismo del futuro hanno spinto gli organizzatori del prestigioso Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron-Progetto Giovani Juniores a programmare il calendario del 2021 grazie alla disponibilità e alla collaborazione dell'Uci, dell'Uec e della Federazione Ciclistica Italiana. Promotori che si erano messi subito all'opera già il giorno successivo la cerimonia delle premiazioni svoltasi in forma ristretta (il 19 dicembre scorso) per poter essere pronti e in prima linea con l'inizio di stagione proprio perché animati da grande speranza. Il Calendario nazionale ed internazionale del Challenge, giunto alla 9^ edizione, si compone di ben 35 gare e tutte di qualità. A renderlo noto è stata la famiglia di Rino Baron, Fiorella, Wais e Ronny, promotrice del prestigioso Challenge, che annovera 23 prove in Italia (comprese quelle destinate ai tricolori) e 12 all'estero e assegneranno il Superprestige valido per i Trofei F.W.R. Baron, Pedron Costruzioni-Davide nel Cuore, Wilier Triestina e quindi RB, Impresa Sansiro, Pubinova, Garofoli e Prefabbricati Zanon. Tra le gare programmate in italia spiccano le cinque nel Veneto e quindi uno dei "fiori all'occhiello" costituito dal Trofeo Nazionale Città di San Martino di Lupari, giunto alla 5^ edizione, che quest'anno, rispetto alle precedenti edizioni svoltesi sempre il lunedì di Pasqua, si disputerà domenica 9 maggio. Una data di grande importanza che coincide con il 37° anno di attività della Società Ciclistica F.W.R. Baron che da sempre si batte per uno sport pulito. Le altre gare venete sono state programmate nel trevigiano il 16/5 a Nervesa della Battaglia (Gp Sportivi di Sovilla-La Piccola Sanremo); il 19 e 20/6 a Pieve di Soligo (Gp Eccellenze a cronosquadre e il Trofeo GD Dorigo) e il 25/7 a Loria (50° Gp Sportivi). Cinque gli appuntamenti in Lombardia (il 6/6 a Carnago, l'11/7 a Sarezzo, il 22/8 a Castel d'Ario e il 28 e 29/8 a Vertova); tre quelli in Toscana (24/4 e il 18/8 a Massa e il 12/9 a Montignoso); due in Emilia-Romagna (31/7 e 1/8 a Imola) e a Trento (8-10/9 Campionati Europei a Cronometro e Strada) e una ciascuno in Friuli-Venezia Giulia (30/5-1/6 a Fontanafredda Giro del Friuli), in Liguria (2-5/9 a Lunigiana) e in Basilicata (24-27/5 a Potenza). A loro si aggiungeranno anche i Campionati Italiani Juniores delle specialità Strada (4/7), a Cronometro Individuale (17/7) e a Squadre (3/10) le cui località non sono state ancora rese note. Ad inaugurare ufficialmente il Calendario internazionale del 9° Gran Premio F.W.R. Baron sarà il 28 marzo la Coppa del Mondo in Belgio in occasione della Gent-Wevelgem/Grote Prijs; seguirà quindi la Francia con la seconda tappa di Coppa l'11/4 (Paris-Roubaix Juniores) e quindi a Massa, in Toscana, il 25/4 il 46° Gran Premio Liberazione. Gara che anticiperà il 9° Gp Nazionale F.W.R. Baron patrocinato dal Comune di San Martino di Lupari guidato dallo sportivissimo sindaco Corrado Bortot. Da rilevare che le altre tappe del Progetto Giovani sono state stabilite tre in Belgio (tra loro i Campionati Mondiali dal 21 al 25/9); due in Francia e una ciascuna nella Repubblica Ceca, in Svizzera, in Germania, in Canada, nei Paesi Bassi, in Ungheria e i Corea del Sud (27/8-1/9 Tour de DMZ valido per la Coppa del Mondo). Da rilevare che l'edizione 2020 del Superprestige, sia pur contraddistinta dalle restrizioni imposte dal Covid-19, la vinse Lorenzo Milesi con 113 punti e cinque vittorie all'attivo; mentre l'invidiabile albo d'oro presenta un gran numero di giovani corridori passati nella massima categoria.

 

FCI TOSCANA - IL CALENDARIO JUNIORES 2021

Con gli ultimi aggiustamenti definito il calendario delle gare juniores 2021 in Toscana, suscettibile peraltro di eventuali variazioni nel corso della stagione. Ventotto le manifestazioni previste con le prime due gare in circuito a Calenzano, il 21 marzo ed il 5 aprile, organizzate dalla locale Fosco Bessi. Non mancano le novità come la prima edizione della Siena-Montalcino con alcuni tratti di strade bianche, prevista il 16 maggio. Il Campionato Regionale, titolo vinto nel 2020 da Lorenzo Germani (Work Service Romagnano), è in programma a Bagnolo di Montemurlo in provincia di Prato il 23 maggio. Altre gare inedite il Memorial Bresci-Piccola Liegi a Galciana di Prato, il Gp Città di Fiesole, le gare di Casciana Terme, e Monsummano Terme. Infine la “Due Giorni” che la Polisport di Mercatale Valdarno organizzerà a Chianciano Terme nel mese di settembre (18 e 19) a pochissimi giorni dal Campionato del Mondo in Belgio. IL CALENDARIO DELLE GARE MARZO: 21 Memorial Piero Bacchereti Calenzano. APRILE: 5 Coppa Comune Calenzano; 11 Pieve al Toppo; 25 GP Liberazione Città di Massa Turano. MAGGIO: 1 Mercatale Cortona; 21 Trofeo Sportivi Chiassa Superiore (Ar); 16 Siena-Montalcino; 23 Trofeo Sportivi di Bagnolo (Po) - Campionato Regionale -. GIUGNO: 2 Trofeo Monsummano Terme; 13 Stabbia; 20 Memorial Bresci-Piccola Liegi Galciana(Po); 27 GP Città di Fiesole. LUGLIO: Campionato Italiano Strada; 11 Monsummano Terme; 17 Campionato Italiano cronometro; 18 Sillicagnana(Lu); 25 La Stella Vinci; 31 Casciana Terme. AGOSTO: 1 Trofeo Madonna del Cavatore a Le Casette (Ms); 8 Chiesanuova Uzzanese; 18 Coppa Pietro Linari Borgo a Buggiano; 22 Piandichena (Ar); 29 Donnini Reggello. SETTEMBRE: Dal 2 al 5 Giro della Lunigiana; 8 Campionato Europeo Cronometro a Trento; 10 Campionato Europeo strada a Trento; 11 Giro Riviera Apuana-Memorial Renato Pardini Marina di Massa; 12 Trofeo Francesco Buffoni Montignoso; 18 e 19 Due Giorni Chianciano Terme; 26 Trofeo San Rocco Fabbrica di Peccioli; 28 Trofeo Commercio Industria Rignano Sull'Arno. OTTOBRE: 3 Giro Valli Aretine Rigutino.

 

 

GRANFONDO MTB DELLA VAL DI MERSE

E’ con rinnovato dispiacere che il comitato organizzatore della Granfondo della Val di Merse, una delle gare più apprezzate dal pubblico dei bikers dell’Italia centrale, comunica ufficialmente che alle condizioni attuali non sarà possibile celebrare l’evento nel 2021. Con il perdurare dello stato di emergenza sanitaria a seguito della pandemia da Covid-19 almeno fino al 30/04 p.v. e con le associazioni di protezione civile del territorio che collaborano al buon esito dell’evento quotidianamente impegnate nella lotta contro il virus, oltreché con il principale obbiettivo di tutelare la saluta dei partecipanti e della comunità locale, non è stato ritenuto possibile organizzare la manifestazione.

 

 

ZEROZERO TEAM CYCLING

In provincia di Firenze e nella zona della Val di Pesa la novità assoluta in Toscana nella categoria dilettanti per la prossima stagione. ZeroZero Team Cycling il nome del sodalizio che dopo esperienze e attività nel settore amatoriale e del mountain bike, ha deciso di compiere questo notevole salto di qualità allestendo una compagine di Under 23, dando possibilità a questi giovani di continuare l’attività ciclistica. Una bella decisione del presidente Simone Bigalli che grazie agli sponsor e con notevole passione ed impegno, ha messo in piedi la squadra. Il debutto già fissato con la Firenze-Empoli del pèrossimo 27 febbraio (già 108 gli iscritti) organizzata dalla Maltinti Banca Cambiano ed alla quale la nuova compagine ha iscritto otto Under 23. Si tratta di atleti che non hanno trascorsi di particolare rilievo ma che hanno sempre svolto con continuità ed impegno la loro attività indipendentemente dai risultati conseguiti. Unica eccezione il livornese Flavio Santucci, classe 2002 al debutto tra gli under 23 nella prossima stagione, proveniente dal Team Casano Luna Abrasiv, ottimo velocista nelle categorie inferiori ed anche vincitore in varie occasioni, come esordiente e allievo, oltre ad alcuni piazzamenti negli juniores. La nascita di un nuovo team dilettanti in Toscana di questi tempi, non certo facili anche per trovare adeguati sponsor, è stata salutata con particolare soddisfazione dagli appassionati di ciclismo e dai dirigenti del Comitato Provinciale di Firenze presieduto da Leonardo Gigli e del Comitato Regionale con il nei presidente Saverio Metti. Lo ZeroZero Team Cycling svolgerà attività in Toscana ma sono previste anche alcune trasferte in altre regioni nel corso di questa prima stagione. LA SQUADRA: Tommaso Senesi, Simone Carrò, Samuele Bigalli, Flavio Santucci, Leonardo Tognarelli, Alessandro Rocchiccioli, Filippo Morelli, Mattia Fiumalbi, Enrico Malavarca.