Gio04182024

Aggiornamento:01:46:20

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 17 aprile 2021

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 17 aprile 2021

 

 

WORK SERVICE MARCHIOL VEGA

Il quarto posto centrato da Michael Zecchin alla Vicenza-Bionde ha certificato la crescita graduale di tutta la Work Service Marchiol Vega targata 2021. Un percorso, quello guidato dai tecnici Mirco Lorenzetto, Biagio Conte ed Emilio Mistichelli, che nei prossimi otto giorni si farà ancora più interessante ed impegnativo: sono infatti ben sei le sfide concentrate nella settimana compresa da oggi sabato 17 a domenica 25 aprile. Cinque gare di un giorno e una gara a tappe, il Giro di Romagna per Dante Alighieri, che daranno la possibilità allo staff della società guidata da Demetrio Iommi, Renato Marin, Giuseppe Lorenzetto e Massimo Levorato di impegnare su strada tutti gli effettivi a disposizione. "In queste settimane abbiamo lavorato soprattutto sull'aspetto mentale del nostro gruppo e i risultati si stanno vedendo: ora possiamo contare su di una rosa agguerrita e determinata e mettersi in luce. Questo è il primo elemento necessario per puntare a centrare nuovi risultati di prestigio" ha spiegato ieri sera, ospite della popolare trasmissione televisiva "Teleciclismo", il ds Mirco Lorenzetto che ha trasmesso alla squadra la propria grinta e la propria determinazione. "Nei prossimi giorni ci attendono gare molto diverse tra loro: si va dal circuito pianeggiante di Mordano sino all'internazionale di San Vendemiano e all'impegnativa M.O. Frare De Nardi di Vittorio Veneto. Nel mezzo ci sarà la Strade Bianche di Romagna che è sempre una prova molto particolare e il Giro di Romagna che proporrà delle tappe molto varie. E' proprio quello che ci serviva per dare spazio a tutta la squadra: i ragazzi sono molto motivati e ognuno di loro ha un obiettivo chiaro in testa in vista delle prossime settimane" ha aggiunto il ds Biagio Conte. Queste le formazioni per i prossimi appuntamenti: 17.04 - ExtraGiro - Mordano (Bo) Atleti: Riccardo Bobbo, Marco Cao, Stefano Di Benedetto, Moreno Marchetti e Francesco Zandri DS: Emilio Mistichelli e Biagio Conte 18.04 - Trofeo città di Meldola - Meldola (Fc) Atleti: Federico Burchio, Raul Colombo, Stefano Di Benedetto, Giacomo Garavaglia e Francesco Zandri DS: Emilio Mistichelli 18.04 - Trofeo Città di San Vendemiano - San Vendemiano (Tv) 1.2 U23 Atleti: Giovanni Bortoluzzi, Filippo Dignani, Patrik Mentil, Christian Danilo Pase, Eric Paties Montagner e Michael Zecchin DS: Mirco Lorenzetto e Biagio Conte 20.04 - Strade Bianche di Romagna - Mondaino (Rn) Atleti: Federico Burchio, Raul Colombo, Stefano Di Benedetto, Giacomo Garavaglia e Francesco Zandri DS: Emilio Mistichelli e Biagio Conte 22-25.04 - Giro di Romagna per Dante Alighieri Atleti: Federico Burchio, Raul Colombo, Giacomo Garavaglia, Moreno Marchetti e Francesco Zandri DS: Emilio Mistichelli e Biagio Conte 24.04 - M.O. Frare De Nardi - Vittorio Veneto (Tv) Atleti: Matteo Barsottelli, Giovanni Bortoluzzi, Stefano Di Benedetto, Patrik Mentil, Christian Danilo Pase, Eric Paties Montagner e Francesco Zandri DS: Mirco Lorenzetto

 

TEAM F.LLI GIORGI

Prima vittoria della stagione per il Team F.lli Giorgi. A regalarla è stato il siciliano Andrea Alfio Bruno che ha vinto sulle strade di casa una cronometro. La manifestazione, abbinata al Giro delle Madonie, si è svolta a Cefalù, in provincia di Palermo. Il corridore siciliano in sella alla sua bicicletta Guerciotti e con gli occhiali Salice, partner del team bergamasco, ha percorso i 7,2 km del tracciato ad una media di 54,342 km/h, lasciando alle spalle, al secondo posto, Carlo Sciortino (Impero), staccato di 9 secondi, e terzo Antonino Spada (Fontanafredda) a 17 secondi. Una bella iniezione di fiducia per tutto il team di patron Carlo Giorgi.

 

GRANFONDO VALTIDONE

Se Bevi Neri.... ne ribevi. Se partecipi alla Granfondo Valtidone.... torni a parteciparvi. Saranno le bibite prodotte dall'azienda Chin8Neri a caratterizzare i ristori di questa nuova edizione della Granfondo Valtidone. Bibite di eccellente qualità, dal gusto italiano, unico ed inconfondibile, prodotte impiegando materie prime selezionate e rese disponibili da “sistemi eco-sostenibili”. I partecipanti, giunti ai tre ristori, posti in località Travo, all'inizio dell'ultima salita (Ca’ del Diavolo) e all'ingresso dell'area logistica di Pianello Val Tidone, potranno prelevare i prodotti confezionati disposti sui tavoli e spostarsi in luoghi attigui, mantenendo il distanziamento sociale, per consumare quanto scelto. Oltre alle bibite Chin8Neri i ciclisti potranno ristorarsi con bottiglie di acqua da mezzo litro sigillate, succo di frutta in brick, frutta secca monoporzione, merendine confezionate e frutta. Saranno inoltre distribuite duecento borracce contenenti sali minerali forniti Enervit, una società attiva nel mercato dell’integrazione alimentare sportiva e della nutrizione funzionale attraverso la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di alimenti ed integratori per chi pratica sport. La quota di adesione alla manifestazione è di euro 45 sino al 22 aprile. Le iscrizioni si effettuano attraverso il portale Endu. E’ inoltre possibile sottoscrivere l’iscrizione combinata con le altre due granfondo santangioline (Granfondo Penice e Granfondo Casteggio).I partecipanti dovranno presentarsi con l’autocertificazione ACSI debitamente compilata e se provenienti da fuori regione, in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine potranno esibire il giustificativo. Scarica qui autocertificazione e giustificativo.

Percorso Granfondo Percorso Mediofondo Planimetria Percorsi Iscrizioni Circuito Coppa Piemonte Visita la Cantina Valtidone

 

Immagine

 

ALE' BTC LJUBLJANA

Il team Alé BTC Ljubljana torna in gara domani, domenica 18 aprile, per un'altra grande classica del calendario internazionale UCI Women’s WorldTour, l’Amstel Gold Race, in Olanda. La corsa misura in totale 116 chilometri e si svolgerà su un circuito chiuso al pubblico – per via delle restrizioni dovute alla pandemia – e che ricalcherà in buona parte il circuito dei Mondiali di Valkenburg 2012. Sette giri e 21 salite sono il menu della giornata che, tra gli altri, presenterà i muri di Geulhemmerberg, Bemelerberg e, soprattutto, il Cauberg, con le sue dure pendenze da affrontare a meno di due chilometri dal traguardo di Berg en Terblijt. La partenza avverrà molto presto, alle 8,45, arrivo previsto intorno alle 11,45 per consentire poi anche lo svolgimento della gara maschile che si terrà sul medesimo circuito. Sarà possibile seguire in diretta l’ultima ora della gara femminile a partire dalle 11.05 su Eurosport, Eurosport player e GCN. LINE UP AMSTEL GOLD RACE 2021: Marta Bastianelli, Anastasiia Chursina, Mavi Garcia, Tatiana Guderzo, Alessia Patuelli, Marlen Reusser.

 

AR MONEX LIV WOMEN'S PRO CYCLING TEAM

La sesta prova stagionale del calendario UCI Women's World Tour è la Amstel Gold Race, in programma domenica 18 aprile nei Paesi Bassi, e come già accaduto anche nei cinque eventi precedenti la A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team si presenterà ai nastri di partenza con una formazione in buono stato di forma e ricca di atlete potenzialmente in grado di lottare per un buon risultato. L'Amstel Gold Race torna in calendario quest'anno dopo la cancellazione del 2020 a causa del Covid-19, ma proprio per l'emergenza sanitaria e per garantire adeguate misure di sicurezza il percorso è stato rinnovato: la gara si disputerà internamente in circuito per un totale di 116.3 chilometri con la temibile salita del Cauberg da ripetere 7 volte. Sarà una corsa che potrà esplodere in ogni momento. La Freccia del Brabante disputata mercoledì ha confermato una volta di più il buon momento di forma generale delle atlete della A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team: in quattro sono arrivate nel gruppo principale con Sierra quindicesima, Merino ventiquattresima, Ragusa trentesima e Salazar trentaquattresima. Per l'Amstel Gold Race l'obiettivo è ovviamente quello di riconfermarsi ai piani alti dell'ordine d'arrivo, anche se non sarà facile contro una concorrenza di altissimo livello: ad andare a caccia di un risultato di prestigio saranno in particolar modo Arlenis Sierra, Katia Ragusa, Eider Merino e Maria Novolodskaya, rimasta a riposo mercoledì scorso ma che guarda anche alla classifica Women's World Tour delle Under23. Al via ci saranno anche altri due elementi preziosi come Yareli Salazar e Maria Vittoria Sperotto, sempre pronte a mettersi a disposizione delle compagne di squadra.

 

GHEDI CICLISMO BIESSE CARRERA

Destinazione Tezze sul Brenta (Vi) per la squadra juniores della Ghedi Ciclismo Biesse Carrera diretta da Roberto Vigni. Tra cadute e malanni, la formazione bresciana è ridotta a soli cinque elementi: saranno quindi alla partenza del Gran Premio città di Tezze, con starter alle ore 14 (km 102), i corridori Mattia Reccagni, Marco Oliosi, Andrea Morelli, Emanuele Picco e Matteo Bicelli. Il direttore sportivo Renato Galli guiderà invece gli esordienti Filippo Bonazzoli e Davide Piovanelli nel Memorial Luigi Bussacchini, tradizionale appuntamento sulle strade del Bresciano con partenza e arrivo a Nave. Il via alle ore 10.00.

 

US BIASSONO

Gli Juniores di U.S. Biassono, dopo aver ben figurato nella Novara – Suno col sesto posto firmato Chianello questa settimana hanno messo nel mirino la “1° Giornata delle Società Cuneesi” che si svolgerà domenica, a partire dalle 9.15, a Cherasco. La gara, che si disputerà sulla distanza complessiva di 93 chilometri, sarà caratterizzata da una conclusione in salita: l’arrivo, infatti, sarà posto in località Picchi, al termine di uno strappo di 500 metri. Nessun impegno agonistico questa settimana per gli Allievi.

 

 

EVA LECHNER - OTZTALER MTB FESTIVAL 2021

Eva Lechner domenica sarà in Austria per partecipare all’Ötztaler Mountainbike Festival 2021, gara UCI di Horse Category, che si disputa a Haiming, piccolo comune austriaco nel distretto di Imst nel Tirolo. La campionessa italiana e vice campionessa del mondo è reduce dalla poco fortunata gara di Nalles in Alto Adige, vinta dalla francese Loana Lecomte, dove ha tagliato il traguardo in 19a posizione. “Purtroppo sono caduta nel corso del penultimo giro quando mi trovavo al 12° posto - racconta la bolzanina del Trinx Factory Team -. Ho fatto tutto da sola perdendo l’equilibrio e mi sono ritrovata per terra, sono ripartita tutta ammaccata e anche la bici aveva subito qualche danno. Ho perso 7 posizioni e mi sono ritrovata 19a, ho concluso la gara in quella posizione senza riuscire a rimontare per via dei problemi fisici e meccanici”. Sul percorso austriaco di Haiming Eva Lechner nella lunga carriera non è mai riuscita a vincere, ma vanta due piazzamenti sul terzo gradino del podio nel 2007 e 2015. “Il percorso è molto tecnico, bisogna fare molta attenzione perché ci sono tantissime radici degli alberi - spiega l’altoatesina allena da Luca Bramati -, per domenica dicono che ci sarà freddo, acqua di sicuro e non è esclusa anche la neve. Se davvero fosse così il meteo sarà una gara ancora più dura. Spero di poter dire la mia, al via ci saranno tutte le migliori, vediamo cosa riesco a fare e soprattutto mi interessa crescere di condizione”.

 

BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE

Dopo un fine settimana bersagliato dalla sfortuna che ha visto gli juniores della Borgo Molino Rinascita Ormelle messi fuori gioco da alcune cadute a Pescantina (Vr) e San Vendemiano (Tv) e gli allievi ripresi all'ultimo chilometro dopo una spettacolare fuga a Bovolone (Vr), le casacche nero-verdi del presidente Pietro Nardin sono pronte per affrontare un nuovo weekend di gare decisamente stimolante. Per gli juniores Alessandro Pinarello e Matteo Scalco si chiude oggi il collegiale di preparazione con la nazionale italiana che si è svolto in settimana a Donoratico (Li): con il rientro in rosa di questi due preziosi elementi, la formazione diretta da Christian Pavanello e Carlo Merenti, sarà impegnata domenica sul circuito piatto di Tezze sul Brenta (Vi) e sull'anello ondulato di Buja (Ud). Sullo stesso circuito di Buja (Ud), saranno presenti anche gli allievi diretti dal ds Andrea Toffoli, determinati ad andare a caccia del primo successo stagionale. "Una domenica sfortunata può capitare e il maltempo non ha certo aiutato i nostri ragazzi. Aldilà del risultato finale che non ci ha premiato, però, restano le ottime prestazioni sia della squadra juniores sia del team allievi che ci fanno ben sperare in prospettiva futura" ha evidenziato il vice-presidente Marco Bonaldo. "Ripartiamo da Buja e Tezze sul Brenta con il nostro consueto spirito combattivo con l'obiettivo di dare la possibilità a tutti i nostri ragazzi di divertirsi in sella alla bicicletta".

 

 

 

WILIER 7FORCE

Grande entusiasmo in casa Wilier 7C Force per la presentazione del nuovo_mezzo della squadra. In vista dell’impegno di domenica prossima alla_Granfondo Spaccapria, infatti, oggi è stata presentata la nuova bici del team diretto da Massimo Debertolis, la URTA SLR, l’ultima nata fullsuspension da Xc/Marathon del marchio veneto. Un mezzo moderno, leggero e performante, sviluppato grazie all’esperienza_maturata in tanti anni di lavoro e, non ultimo, grazie alla collaborazione_e alle indicazioni della squadra capitanata da Johnny Cattaneo. «Oggi c’è grande entusiasmo in casa Wilier e anche nella nostra squadra_– spiega Debertolis – Abbiamo testato il nuovo mezzo e con il team_abbiamo collaborato allo sviluppo. Siamo orgogliosi di essere riusciti ad arrivare a un prodotto così performante. Lo stiamo utilizzando e ci sta_dando grandi soddisfazioni». Cattaneo e compagni proveranno a prendersene qualcuna anche domenica 18_aprile a Torreglia (Padova), dove andrà in scena la settima edizione della_GRANFONDO SPACCAPRIA, gara di 42 chilometri quasi interamente su sterrato. I biker diretti da Massimo Debertolis la affronteranno, ovviamente, in_sella alla nuova Urta Slr.

 

 

TEAM LOGISTICA AMBIENTALE

Mentre gli Allievi ed Esordienti saranno impegnati ad Aprilia, gli Juniores andranno a correre in Toscana. Prima corsa stagionale nel Lazio per gli esordienti e gli Allievi del Team Logistica Ambientale che correranno ad Aprilia la gara d’apertura del calendario laziale su strada. Gli Allievi e gli esordienti saranno impegnati su un circuito di 15 km che dovranno ripetere rispettivamente 4 e 2 volte per un totale di circa 60km e 30km Trasferta in Toscana per gli Juniores che andranno a Pieve al Toppo in provincia di Arezzo. Sarà una gara dura di 96 km tra le colline toscane che metterà alla prova la loro resistenza agonistica. “ Dopo tante trasferte possiamo correre sulle strade laziali – ha commentato il DS Marco Caruso – dobbiamo rompere il ghiaccio con la vittoria e penso che Allievi ed esordienti possono dire la loro ad Aprilia. Per gli juniores in toscana sarà dura, ma vedo il loro impegno e spero che possano ben figurare e raggiungere qualche buon piazzamento. ”