Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Pista News brevi da ciclismo su strada 31 maggio 2021

News brevi da ciclismo su strada 31 maggio 2021

 

 

MEMORIAL SANDRO GIANOLI

Sono Giulio Franceschini (Ronco Maurigi) e Lorenzo Rossini (Pedale Ossolano) i vincitori della sesta edizione del Memorial Sandro Gianoli, manifestazione in prove multiple riservata agli Esordienti. (foto di Giordano Azzimonti) La frazione conclusiva di Gorla Minore è stata organizzata dal Team Valle Olona con in palio il Trofeo Mediolanum e ha visto al via 96 concorrenti nelle due gare. Numero di atleti che ha risentito delle legittime e opinabili decisioni del Comitato Regionale Lombardo che ha deciso di fare svolgere tre manifestazioni per la stessa categoria nel regio di soli 56 chilometri e, nella stessa giornata, di inviare una rappresentativa regionale in una gara in Emilia Romagna. A centrare il successo di tappa nell’ultima frazione sono stati il bergamssco Christian Gamba della Ciclistica Trevigliese, tra i ragazzi al primo anno, e il varesino Gabriele Sist della Società Ciclistica Orinese tra i secondo anno. In virtù di questi risultati i vincitori della Challenge, che si disputa dal 1998, sono risultati nel Gran Premio PI.Erre Sport Giulio Franceschini (Ronco Maurigi) e nel Gran Premio Cartotecnica Graziella Lorenzo Rossini del Pedale Ossolano, con Unione Ciclistica Costamasnaga e Pedale Ossolano sul podio come vincitori del Gran Premio All4cycling per società. Ordine di arrivo Esordienti primo anno: 1) Christian Gamba (Ciclistica Trevigliese) km 30 in 51’30” media 34,951, 2) Giulio Franceschini (Ronco Maurigi), 3) Nicolas Rodriquens (Ciclistica Trevigliese), 4) Stefano Brambilla (Costamasnaga), 5) Nicolò Franchina (Gazzanighese), 6) Giacomo Agostino (Costamasnaga), 7) Pietro Gerbaudo (Vigor), 8)Luca Tartaggia (pedale Ossolano), 9)Mattia Mazzoleni (Gazzanighese), 10) Ivan Colombo (Team Ciclocross). Ordine di arrivo Esordienti secondo anno: 1) Gabriele Sist (S.C.Orinese), 2) Lorenzo Rossini (Pedale Ossolano), 3) Riccardo Colombo (Team Valle Olona), 4) Matteo Baldini (Osio Sotto), 5) Thomas Doghetti (Prealpino), 6) Sebastiano Socci (Feralpi), 7) Matteo Pinti (Orinese), 8) Thomas Bernardi (Vigor), 9)Alessio Rossi (Pedale Ossolano), 10) Daniele Bregoli (Feralpi). Classifica finale 6° Memorial Sandro Gianoli Esordienti primo anno Gran Premio Pi.Erre Sport: 1) Giulio Franceschini (Ronco Maurigi) punti 34, 2) Giacomo Agostino (Costamasnaga) 29, 3) Christian Gamba (Ciclistica Trevigliese) 20, 4) Nicolas Rodriquens (Ciclistica Trevigliese) 15, 5)Stefano Brambilla (Costamasnaga) 13, 6) Ivan Colombo (Team Ciclocross) 13, 7)Nicolò Franchina (Gazzanighese) 11, 8) Pietro Gerbaudo (Vigor) 8, 9) Luca Tartaggia (Pedale Ossolano) 7, 10) Niccolò Muraro (Prealpino) 7. Classifica finale 6° Memorial Sandro Gianoli Esordienti secondo anno Gran Premio Cartotecnica Graziella: 1) Lorenzo Rossini (Pedale Ossolano) punti 37, 2) Matteo Baldini (Osio Sotto) 29, 3) Gabriele Sist (Orinese) 20, 4) Daniele Bregoli (Feralpi) 18, 5) Riccardo Colombo (Team Valle Olona) 15, 6) Thomas Doghetti (Prealpino) 11, 7) Sebastiano Socci (Feralpi) 9, 8) Matteo Ponti (Orinese) 8, 9) Thomas Bernardi (Vigor) 7, 10) Alessio Rossi (Pedale Ossolano) 6. Società Gran Premio All4cycling. Primo anno: 1) U.C.Costamasnaga punti 42, 2)Ciclistica Trevigliese 35, 3) Ronco Maurigi 34. Secondo anno: 1) Pedale Ossolano punti 43, 2) Osio Sotto 29, 3) Orinese 28.

 

 

 

 

MEMORIAL MARCELLO PERICO

Festa grande della Bustese Olonia ad Albano Sant’Alessandro dove con l’assolo di Filippo Turconi ed il secondo posto di Alessandro Cattani la formazione varesina ha dominato il 21° Memorial Marcello Perico – Trofeo Hertz – Gran Premio Ravanelli Fabbro. Terzo posto per Samuele Alari (Velo Club Sarnico). Manifestazione organizzata dalla Gi-Effe Fulgor Seriate del presidente Fiorenzo Nava che torna protagonista sulla scena organizzativa con una gara che ha rappresentato anche il debutto stagionale della categoria Allievi in provincia di Bergamo. La corsa prevede un circuito pianeggiante da ripetere due volte e poi nel finale la scalata al Colle dei Pasta prima della picchiata finale verso il traguardo di via Tonale ad Albano Sant’Alessandro. E come prevedibile è stato proprio sul Colle dei Pasta che la corsa si è decisa. Qui Turconi ha guadagnato spazio, ha scollinato solo al comando con una decina di secondi sui primi inseguitori ed è riuscito a resistere fino al traguardo. (foto Soncini) ORDINE D’ARRIVO 1. Turconi Filippo (Bustese Olonia) km 53,3 in 1h17’52” media 41,070 km/h 2. Cattani Alessandro (Bustese Olonia) a 5” 3. Alari Samuele (Velo Club Sarnico) a 6” 4. Gualdi Simone (Sc Cene) a 30” 5. Giaimi Luca (Uc Alassio) 6. Durelli Gabriele (Ciclistica Trevigliese) 7. Daffini Michele (Progetto Ciclismo - Rodengo Saiano) 8. Bisoni Giovanni (Bustese Olonia) 9. Colombo Giulio (Us Biassono) 10. Falchetti Matteo (GSC Villongo C.)

 

 

 

FERALPI MONTECLARENSE - GIRO DEL FRIULI JUNIORES

La località di Cimolais incorona Sebastiano Minoia. E alla fine il bresciano della Feralpi Monteclarense ha messo il suo sigillo sulla prima vittoria stagionale. Splendido trionfo nella seconda tappa del Giro del Friuli per la categoria juniores con arrivo in salita a Cimolais. Il corridore di Tiziano Gozio ha sfruttato al meglio la sua condizione di forma, è scattato in compagnia di cinque avversari e ha contenuto alla grande la rimonta di Zamperini (secondo) e Griggion (terzo) nella volata finale. Settima posizione a Gabriele Raccagni che chiude a 25". In virtù del successo Minoia sale al terzo posto della classifica generale a soli 9" da Pinarello. Con Minoia la Feralpi Monteclarense torna a vincere dopo il successo di Nicolas Borsarini nella Piccola Tre Valli Varesine. E dopo l'arrivo, la lunga teoria delle premiazioni fino all'incoronazione di Minoia sul gradino più alto del podio con lo stesso vincitore che va ad indossare anche la maglia rosa di leader della Classifica a Punti. Classifica generale 1. Alessandro Pinarello (Borgo Molino Rinascita Ormelle) 2. Edoardo Zamperini (Assali Stefen Omap) a 5" 3. Sebastiano Minoia (Feralpi Monteclarense) a 9" 4. Simone Griggion (Uc Giorgione) a 14" 5. Adam Jordan (Slovenia) a 21".

 

 

 

TEAM LOGISTICA AMBIENTALE

Con una volata poderosa Federico Amati regala la 5^ vittoria stagionale al Team Logistica Ambientale. Gara perfetta quella corsa dai ragazzi del guidati da Marco Caruso che oggi a Ferentino hanno corso in maniera perfetta. Ad animare la corsa sono stati i corridori laziali del Team Il Pirata che mandano in fuga 4 corridori insieme, ma sul passaggio sulla prima salita inizia l’Amati show che uscendo dal gruppo riesce a riprendere i i quattro fuggitivi e si formava un gruppetto al comando di 8 corridori. Concitate le fasi finale di gara, rimangono in cinque a giocarsi la corsa e con una volata imperiosa Federico Amati riesce a vincere a braccia alzate. Chiudono i risultati della domenica il quinto posto di Chinellato tra gli esordienti e l’arrivo nel gruppo di testa per gli Juniores. “ Cercavamo la vittoria da tempo e siamo felicissimi che Federico Amati ci ha regalato – ha commentato il DS Marco Caruso – una corsa perfetta corsa da tutta la squadra che poi Amati ha finalizzato con una volata perfetta. Bravo Chinellato tra gli esordienti che ha chiuso con un ottimo quinto posto mentre gli juniores sono rimaste fino alla fine con il gruppo di testa. Mercoledì con gli allievi andremo a correre San Casciano di Val di Pesa in Toscana, gara impegnativa con una lunga salita nel finale, mentre gli juniores correranno a Terracina il Trofeo Falcone , gara storica del ciclismo laziale. Sono sicuro che in entrambe le corse cercheremo di far bene e continuare la striscia positiva di risultati.

 

 

BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE

E' stata una domenica da incorniciare per la Borgo Molino Rinascita Ormelle che ha raccolto ben tre successi con le proprie formazioni impegnate lungo tutto lo stivale d'Italia. Ad aprire la giornata è stata l'affermazione dell'allievo Renato Favero a Follina (Tv); nella prova che metteva in palio la 70^ Coppa La Follinese, il ragazzo diretto da Andrea Toffoli è stato il migliore in salita ed è riuscito a regolare allo sprint il rivale Matteo Cettolin (Vc San Vendemiano) che aveva resistito al suo forcing. A completare la festa nero verde anche il quarto posto di Luca Graziotto e il nono di Jacopo Pavanello. Per la formazione degli allievi si tratta della seconda affermazione in una settimana che segue di appena sette giorni la vittoria centrata sul traguardo di casa a Roncadelle di Ormelle: "Abbiamo una squadra in grande forma e oggi abbiamo sfruttato al meglio questo momento che ci ha consentito di controllare ogni azione e di finalizzare al meglio con Graziotto" ha commentato soddisfatto il ds Andrea Toffoli. Nel pomeriggio, poi, a Sant'Egidio alla Vibrata (Te), il friulano Lorenzo Ursella si è confermato l'uomo più veloce del gruppo degli juniores aggiudicandosi il Trofeo S. Egidio valido anche quale Memorial Donnino. Epilogo a ranghi compatti per la prova pianeggiante che si è disputata sulla distanza dei 119 chilometri ad una media di poco inferiore ai 42 km/h. In serata, infine, la prima tappa del Giro del Friuli Venezia Giulia ha premiato per il secondo anno consecutivo la Borgo Molino Rinascita Ormelle. I ragazzi del presidente Pietro Nardin, infatti, hanno fatto segnare il miglior tempo nella cronometro a squadre andata in scena all'interno del Velodromo Ottavio Bottecchia di Pordenone sulla distanza dei 4 chilometri. A comporre il quintetto nero-verde sono stati Alberto Bruttomesso, Giovanni Cuccarolo, Marco Di Bernardo, Alessandro Pinarello e Matteo Scalco. Alessandro Pinarello che ha tagliato per primo la linea del traguardo veste anche la prima maglia giallo-blu di leader della classifica generale; Marco Di Bernardo, invece, veste le insegne del primato della classifica riservata ai giovani. "E' stata una giornata straordinaria che ci ha permesso di vivere tre fortissime emozioni al fianco dei nostri ragazzi" ha commentato il vice-presidente Marco Bonaldo. "Siamo felici per il successo degli allievi così come per la quinta perla stagionale di Lorenzo Ursella. In più aver iniziato il Giro del Friuli con il piede giusto ci consente di guardare con fiducia ai prossimi giorni di gara che ci vedranno ancora protagonisti in terra friulana".

 

 

NAZIONALE ITALIANA UNDER 23

Sono stati convocati dall'1all'8 giugno dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori, per partecipare alla Corsa della Pace Gran Prix Jeseniky – 2Ncup 3-6 giugno 2021), i sotto elencati atleti: Balestra Lorenzo Beltrami Tsa Tre Colli Mazzucco Fabio Bardiani-Csf-Faizanè Petrucci Mattia Team Colpack Ballan Quartucci Lorenzo Zalf Euromobil Desiree Fior Rastelli Luca Team Colpack Ballan Zana Filippo Bardiani-Csf-Faizanè La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marino Amadori.