Dom06232024

Aggiornamento:05:26:59

Back Archivio Vetrina - Eventi Pedala per un sorriso: quando la solidarietà va in tandem con la bici

Pedala per un sorriso: quando la solidarietà va in tandem con la bici

 

 

Si è svolta con grande successo la manifestazione sportiva “PEDALA PER UN SORRISO”; un evento di grande valore umano e sportivo organizzato con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Universitaria Europea, attraverso il progetto di Cooperazione Umanitaria chiamato AIUTALI, principalmente a favore della Scuola delle Suore Figlie di Sant'Anna presso Arbaba, Gondar, nel nord Etiopia.

L’iniziativa è stata ideata dal giovane missionario Padre Luca Maria Centomo, dell’Università Europea di Roma ed è stata organizzata in collaborazione con il Team Cannondale Pro Cycling che ha visto il campione Ivan Basso, vincitore di 2 giri d’Italia, insieme ad alcuni compagni di squadra come Marco Marcato ed altri, guidare più di 400 ciclisti tra cui tanti altri professionisti del presente a cominciare dal giovane talento emergente Valerio Conti, Valerio Agnoli, Roberto De Patre. Alessandro Proni, Omar Di Felice, l’ex campionessa mondiale Marta Bastianelli ed ex professionisti come Stefano Zanatta, Roberto Amadio, Alberto Volpi, Dario Mariuzzo, Roberto Petito, Mario Scirea, Gigi Sgarbozza ,Bruno Centomo Giuseppe Fatato, Franco Conti ed altri ancora.

L’evento è stato ospitato dall’Università Europea di Roma (zona aurelia) da dove alle ore 11 è partita la carovana dei ciclisti che ha percorso circa 60 km nelle zone più suggestive della Capitale come piazza Venezia, Caracalla, Colosseo, Villa Borghese, Eur, Largo Argentina, Corso Vittorio Emanuele, Lungotevere, Castel S.Angelo, Stadio Olimpico ecc. prima di fare ritorno alla sede universitaria.

Una giornata con temperature e sole primaverile ha fatto da cornice alla grande manifestazione, centinaia di ciclisti hanno potuto pedalare insieme a tanti campioni e godere delle bellezze storiche della Città Eterna in completa sicurezza grazie all’ottima organizzazione e alla Polizia di Roma Capitale che ha presidiato gli incroci durante tutto il percorso; un evento straordinario soprattutto se si considera che si è svolto a Roma dove gli spostamenti in bicicletta risultano sempre più difficili e pericolosi per i ciclisti che da anni si battono per una mobilità sostenibile anche attraverso una rete di piste ciclabili collegate, per una città più vivibile e meno inquinata.

Al termine del giro cicloturistico, dopo un ottimo pranzo messo a disposizione dei partecipanti presso la mensa universitaria, si è svolta la cerimonia finale alla presenza del Testimonial della manifestazione Ivan Basso, nell'occasione l'organizzazione ha espresso riconoscenza e gratitudine a tutti per la solidarietà dimostrata.

 

Aldo Perri