Lun01302023

Aggiornamento:09:37:40

Back Archivio Vetrina - Eventi A Padova la cerimonia di premiazione 2022 del ciclismo veneto in ricordo di Davide Rebellin

A Padova la cerimonia di premiazione 2022 del ciclismo veneto in ricordo di Davide Rebellin

Immagine

 

 

Si terrà domani dalle ore 15.00, presso l'Hotel Crowne Plaza di Padova, la cerimonia di premiazione conclusiva della stagione 2022 del Ciclismo Veneto. L'appuntamento che vedrà sfilare i migliori atleti e atlete del Veneto che nel corso dell'annata agonistica hanno saputo distinguersi negli appuntamenti nazionali ed internazionali sarà anche l'occasione per rendere omaggio ad un grande campione come Davide Rebellin, che appena due giorni fa un incidente stradale ha strappato all'affetto dei propri cari e degli appassionati delle due ruote.

"In questa settimana la notizia della morte di Davide Rebellin ha colpito tutti noi che facciamo parte del mondo del ciclismo; nonostante questo tragico evento abbiamo deciso di confermare l'appuntamento con l'annuale cerimonia di premiazione che chiuderà una annata agonistica ricca di successi per i nostri ragazzi e le nostre società. In segno di lutto e di rispetto per Davide sarà un evento sobrio, senza i festeggiamenti che il nostro movimento avrebbe meritato, ma anche e soprattutto l'occasione per ribadire con forza, davanti alle autorità civili e sportive che hanno già confermato la propria presenza, la necessità di adottare dei provvedimenti urgenti che possano assicurare maggior sicurezza a tutti coloro che pedalano sulle nostre strade" ha anticipato il Presidente, Sandro Checchin.

L'evento, che sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook "Ciclismo Veneto", ha già incassato la conferma della presenza dei migliori atleti del Veneto a partire dal Campione Olimpico Francesco Lamon, passando per gli iridati Renato Favero e Alessio Delle Vedove, sino ai Campioni Europei Davide Boscaro e Giada Specia che verranno premiati insieme a tutti i tricolori del Veneto che hanno brillato in ogni categoria e specialità.

Un 2022 stellare dal punto di vista dei risultati e della crescita per il Ciclismo Veneto su cui, domani, calerà il sipario non senza un velo di tristezza per l'improvvisa e tragica scomparsa di un punto di riferimento come Davide Rebellin.