Ven09172021

Aggiornamento:11:30:06

Back Aziende informano Abbigliamento GSG veste il Tour de la Provence 2021

GSG veste il Tour de la Provence 2021

 

 

Da sempre attenta al mondo professionistico su strada, GSG quest’anno vestirà i leader del TOUR DE LA PROVENCE. La corsa a tappe francese, collocata nel calendario UCI da giovedì 11 a domenica 14 febbraio, si presenta quest’anno con una starting list da urlo, sfruttando l’assenza di tante competizioni di gennaio a causa del coronavirus.

Ci saranno ben 19 formazioni al via tra cui ben 13 World Team, a conferma di un parterre internazionale. La gara può anche contare sull’appeal di un percorso studiato in preparazione al Tour de France 2021, con la scalata al Mont Ventoux. Quattro tappe impegnative, dunque, in cui gli scalatori avranno pane per i loro denti; non a caso il campione in carica è Nairo Quintana (Arkea-Samsic), trionfatore nel 2020.

Sono 4 le maglie disegnate e prodotte da GSG : leader della generale, leader a punti, leader dei giovani, leader dei GPM.

La partnership tra l’azienda diretta da Simone Fraccaro e il mondo corse è più attiva che mai : dopo aver vestito i leader del Tour a San Juan (Argentina) per parecchi anni, ora il debutto in terra francese, con una delle prime corse a tappe di quest’inizio stagione.  GSG veste anche il team professionistico americano Novo Nordisk.

 

 

UAE TEAM EMIRATES

Il nuovo direttore sportivo Fabrizio Guidi (Ita) e Manuele Mori (Ita) guideranno una selezione composta da sette atleti: Camilo Ardila (Col) Sven Erik Bystrom (Nor) Valerio Conti (Ita) Alessandro Covi (Ita) Alexander Kristoff (Nor) Vegard Stake Laengen (Nor) Matteo Trentin (Ita) Alexander Kristoff: “Sarà la mia prima corsa stagionale, solitamente ho bisogno di qualche gara prima di raggiungere una condizione vincente, ma in Francia potrò già confrontarmi con alcuni percorsi a me adatti: ovviamente la terza tappa, con la scalata del Mont Ventoux, sarà terreno per gli scalatori e delineerà la classifica generale, ma le restanti frazioni saranno più congeniali alle mie caratteristiche. Mi sono allenato bene, sarebbe bello ottenere qualche buon risultato prima delle classiche”.

 

 

AG2R CITROEN TEAM

Ben O'Connor: "Un'occasione per mettermi alla prova" “Sono entusiasta di partecipare alla mia prima gara con il team AG2R Citroën. Questo è l'inizio di una nuova fase della mia carriera. Fisicamente mi sento bene e mi sono ripreso bene da una clavicola rotta che a novembre ho sofferto in mountain bike. Il Tour de la Provence sarà l'occasione per mettermi alla prova e vedere a che punto sono in forma fisica. La squadra sta già facendo bene, prima con la vittoria di Aurélien Paret Peintre al GP La Marseillaise e poi con la buona forma di Greg Van Avermaet all'Etoile de Béssèges. Ci dà fiducia. Il mio primo obiettivo sarà la Tirreno-Adriatico, ma soprattutto spero di poter influenzare la gara al Tour de Romandie. Ovviamente sono anche determinato a sostenere Bob Jungels e Benoit Cosnefroy nelle gare delle Ardenne " ". Il numero : 700 Dopo la vittoria nel GP de la Marseillaise, Aurélien Paret-Peintre ha conquistato più di 700 nuovi follower su Instagram in tempi record. Le notizie Ben O'Connor scoprirà il Mont Ventoux Ben O'Connor partecipa per la prima volta al Tour de la Provence. Sarà anche la prima volta che scalerà il Mont Ventoux. "Anche se la salita si ferma allo Chalet Reynard, so che sarà dura per febbraio. E sicuramente mi farà sapere dove mi trovo fisicamente. Non ho riferimenti storici sul Ventoux. So solo che è molto difficile ... e Chris Froome è corso per un po '", ha detto.

 

 

TEAM BAHRAIN VICTORIUS

Il 6 ° Tour de la Provence inizierà l'11 febbraio ad Aubagne e terminerà quattro tappe più tardi a Salon-de-Provence. Lo splendido paesaggio della Provenza offre uno scenario ideale per una gara di inizio stagione e una sfida perfetta per i ciclisti all'inizio di una nuova stagione. La prima gara della Provenza è stata organizzata nel 2016 sotto il Tour Cycliste International La Provence e ribattezzata nel 2019 Tour de la Provence. La tappa di apertura di quest'anno copre 182,3 km, da Aubagne a Six-Fours-Les-Plages. I corridori inizieranno la seconda tappa a Cassis, una popolare destinazione turistica famosa per le sue scogliere, terminando 174,6 km più tardi a Manosque, la città e il comune più grande delle Alpi dell'Alta Provenza, nel sud-est della Francia. La terza tappa di 153,9 km è dove molto probabilmente il GC sarà deciso con un arrivo in cima alla montagna sul Mont Ventoux. La salita sarà un'ottima prova per tutti i corridori che si recheranno al Tour de France di questa stagione, dove si svolgerà nella tappa 11. L'ultima tappa di 163,2 km inizia ad Avignone e conclude la gara a Salon-de-Provence. Il direttore sportivo Rolf Aldag rivela la strategia per la prima gara della stagione: “Abbiamo fatto un ottimo ritiro con tutta la squadra e ora non vediamo l'ora di segnare i risultati nella prima gara della stagione. Considereremo ogni tappa come una corsa di un giorno e lotteremo per la vittoria. Phil combatterà sulle fasi sprint, Dylan sulle fasi collinari e, Jack, Dylan e Wout durante la resa dei conti GC a metà strada fino al Mont Ventoux. " “È sempre difficile prevedere la prima gara della stagione”, continua Aldag , “poiché non sappiamo quanto siano preparati i nostri concorrenti e come si sono allenati durante l'inverno. Ecco perché non aspetteremo di vedere cosa faranno gli altri, ma correremo con una strategia offensiva sin dall'inizio ". Il Team Bahrain Victorious ha preparato una formazione forte per la loro prima sfida della stagione. Phil Bauhaus punterà alla vittoria nelle fasi 1 e 4, Dylan Teuns proverà a vincere la fase 2 e, Jack Haig, Wout Poels e Dylan Teuns punteranno alla fase 3 con l'arrivo in cima alla montagna. "Sono motivato a correre di nuovo e il Tour de la Provence è un inizio perfetto, con alcune tappe che mi stanno molto bene", ha commentato Dylan Teuns prima della gara. Anche Wout Poels non vede l'ora che arrivi la prima gara della stagione: “Ho avuto un buon inverno e un ritiro di successo con la squadra. Credo che abbiamo una formazione forte e sono curioso di vedere come andrà a finire la prima gara dell'anno ". Jack Haig condivide l'entusiasmo dei suoi co-piloti: “Sono emozionato ma anche un po 'nervoso. Questa sarà la mia prima gara con il nuovo team, ed è anche una gara che non ho mai fatto prima. Penso che sarà una bella gara per sapere come funziona la squadra e come mi inserisco nella squadra. Sono anche delle prove per alcune delle grandi gare in arrivo, in particolare l'UAE Tour, che sarà la mia prima gara subito dopo il Tour de la Provence ". Formazione del Team Bahrain Victorious per il Tour de la Provence: Phil Bauhaus / Jack Haig / Heinrich Haussler / Gino Mäder / Wout Poels / Dylan Teuns / Fred Wright