Back Cicloturismo Manifestazioni Gf Fondriest: cambiano i percorsi

Gf Fondriest: cambiano i percorsi

Castrocaro Terme (Fc) – Cambiano i percorsi della 6a Gf Fondriest-Terme di Castrocaro, seconda prova del circuito di granfondo cicloturistiche Romagna Sprint in programma domenica 28 aprile a Castrocaro Terme. La decisione è stata presa dagli organizzatori per la concomitanza con altri eventi. Le modifiche sono state apportate tenendo sempre come primo obbiettivo la sicurezza dei partecipanti, ma cercando comunque di offrire dei tracciati all'altezza di quelli originari. La partenza avverrà alla francese da via Guglielmo Marconi dalle 7,00 alle 8,00. Il percorso che più di tutti è stato stravolto è il corto, che scende a 46 chilometri. Appena giunti a Rocca San Casciano i partecipanti svolteranno subito a sinistra e affronteranno le impegnative rampe del Monte Colombo. Al gpm ristoro e controllo per pedalare poi (via Monte Maggiore, Colmano e Terra del Sole) fino a Castrocaro Terme.

I percorsi lungo e medio scendono a 132 e a 107 chilometri. Rimane invariata la prima parte, comune a entrambi. Partenza da Castrocaro Terme, salita al Muraglione con primo ristoro e controllo proprio al gpm. Poi si scenderà verso il Cavallino e si imboccherà a sinistra la salita dei Tre Faggi. Dopo lo scollinamento giù in discesa verso Premilcuore. Pochi chilometri prima avverrà ladivisione tra i due tracciati. Il percorso lungo svolterà a destra per Fiumicello e imboccherà la salita della Braccina. Proprio a Fiumicello, sulla destra, possibilità di rifornimento idrico presso una fonte. Al gpm della Braccina ci sarà il secondo controllo del lungo. A questo punto seguirà una lunghissima discesa rigeneratrice verso Santa Sofia, dove all'uscita del paese ci sarà un ristoro organizzato in collaborazione con la locale Pro Loco. Da qui si proseguirà sulla statale fino a Galeata, dove si tornerà a salire imboccando a sinistra la breve ma intensa salita delle Forchine, che porterà fino a Strada San Zeno, dove, dopo poche centinaia di metri di pianura, si tornerà a salire per l'ultimo impegno di giornata: l’ascesa delle Cento Forche. Qui sarà posizionato il terzo e ultimo ristoro. Dopo aver scollinato, si scenderà fino a Rocca San Casciano, dove, transitando dietro al centro del paese, si riprenderà la SS67 che, passando per Terra del Sole, porterà fino all'arrivo. Tornando al percorso medio, al bivio di Fiumicello si proseguirà lungo la Valle del Rabbi e si attraverserà Premilcuore, per poi scendere fino a Strada San Zeno, imboccare le Cento Forche e ricongiungersi al percorso lungo nel tratto finale.

Davvero ricco il pacco gara, che sarà consegnato dopo il traguardo in una sportina di Claudio Sport: camera d’aria Cicli Esperia, bomboletta WD40, due bustine di miele Praconi, mezzo chilo di pasta Ghigi, prodotti della Farmacia del Bivio e un campione di detersivo Madel/Deox. Al suo interno i partecipanti troveranno anche del materiale turistico-promozionale.

Dopo la fatica, al villaggio ospitalità i partecipanti troveranno alcuni stand del settore ciclistico, massaggi per rilassare la muscolatura offerti dalle Terme di Castrocaro e il meritato pasta party (a partire dalle 10,30).

Le premiazioni si terranno a partire dalle ore 15,30 e vedranno protagoniste le prime 25 società classificate in base alla somma dei chilometri percorsi dai partecipanti. Inoltre, fra tutti i partecipanti presenti saranno estratti dei premi, tra cui alcuni offerti dalla Volvo.

Non vanno dimenticati i tanti eventi collaterali in programma. Sabato (con ritrovo alle ore 16,00 in piazza Machiavelli) al parco delle Terme si terrà una minigranfondo in mtb per bambini (organizzata dalla Storming Bike con il supporto tecnico dei bikers della Castrocaro Bike), che saranno protagonisti anche domenica mattina di una gimkana ludica (organizzata dalla Società Ciclistica Forlivese), che si svolgerà, a partire dalle ore 10,00, in via Donizetti, angolo di via Marconi. Queste due manifestazioni saranno del tutto gratuite. Dopo la minigranfondo del sabato è prevista anche una gustosa merenda. La domenica mattina, nel parcheggio grande attiguo al vialone della partenza, ci sarà il mercato contadino, un mercato di agricoltori a KM0 che senza dubbio incontrerà i gusti delle signore in attesa dei mariti impegnati in sella. Dalle 14,00 di sabato e anche la domenica mattina si potranno testare le biciclette messe a disposizione dalla Torpado e dalla Fondriest. La domenica, inoltre, chi vorrà potrà utilizzare le bici Fondriest per partecipare alla granfondo. Torpado metterà disposizione le novità 2013: Ribot 29" e la Nearco Carbon 27,5". Fondriest sarà invece presente con il Top di gamma TFZERO, TF2 1.0 e TF3 1.2. Per ulteriori informazioni e per prenotazioni rivolgersi allo stand Fondriest il sabato pomeriggio a partire dalle 14,00.

Si ricorda anche che in occasione della manifestazione saranno festeggiati i 25 anni della vittoria iridata di Maurizio Fondriest. Sarà presente un ospite d'onore a sorpresa, grande ciclista del passato (vincitore tra l'altro di un Giro d'Italia e di un Tour de France), che interverrà per festeggiare questa ricorrenza.

La Fondriest sarà anche prova del Criterium italiano Gf cicloturistiche Uisp 2013.

L’iscrizione alla manifestazione sarà di € 7.

Informazioni sul sito della manifestazione

 

Fonte: Ag. Play Full