Sab06242017

Aggiornamento:02:43:28

Santambrogio lascia il ciclismo professionistico e riparte con un nuovo progetto

 

 

Mauro Santambrogio, ciclista professionista con 10 grandi giri disputati in carriera, lascia il ciclismo. Per il comasco, nato nel 1984, una decisione presa dopo un’attenta riflessione e soprattutto alla luce di nuovi e importanti obiettivi professionali.

E’ lo stesso atleta, che spiega la sua decisione: “Ho scelto in totale serenità di iniziare una nuova attività professionale che mi permette di rimanere in contatto con l’ambiente della bicicletta, che è la mia grande passione fin da quando ero ragazzo. L’occasione mi è fornita dal territorio della Maremma, dall’Antico Casale di Scansano, che crede fortemente nel turismo in bicicletta”.



Un progetto turistico, quello di Mauro Santambrogio, legato al ciclismo d’alto livello. “Ho creato una mia Academy, dove seguo i clienti dell’Antico Casale. I primi risultati sono molto incoraggianti, le persone che hanno partecipato alle mie giornate sono rimaste entusiaste. Per quel che mi riguarda metto a disposizione una grande esperienza in team di livello internazionale per i temi riguardanti l’allenamento, l’alimentazione e i test”.

Attorno a lui uno staff qualificato. “Ho finalmente trovato un ambiente ideale con persone che mi supportano ad altissimo livello in vari settori. Difficilmente avrei potuto trovare di meglio”.



Per saperne di più: http://www.anticocasalediscansano.it/bike-academy/

 

Pietro Illarietti