Mer07152020

Aggiornamento:09:56:08

Alberghi e Turismo in tandem: la ripartenza va in bicicletta

 

 

L’estate 2020 all’insegna delle linee guida anti contagio imporrà di limitare al massimo gli assembramenti e di frequentare il più possibile luoghi aperti piuttosto che chiusi. L’estate ai tempi del covid, in ottica vacanze, non sarà però solo guidata da restrizioni fisiche, ma anche da un cambio di mentalità più ideale che deve coinvolgere i turisti.

Del resto la quarantena ci ha insegnato a rallentare, fermarci, ripensarci, comprendere quanto la libertà e il contatto con la natura siano l’essenza dell’essere umano. Caratteristiche queste che si ritrovano molto anche nella bicicletta che in questa estate 2020 ha i favori del pronostico per diventare la regina dei mezzi di spostamento, ma anche la protagonista di chi potrà permettersi le vacanze.

Ecco che quindi il mondo del cicloturismo, dopo anni di ascesa nascosta, si candida a diventare la gallina dalle uova d’oro del settore. Negli ultimi anni si è registrata una crescita esponenziale di chi sceglie di trascorrere le vacanze pedalando nel nostro Paese e quest’anno lo scenario estivo potrebbe registrare un ulteriore aumento, se gli 1,4 milioni di cicloturisti italiani confermassero tale modalità di vacanza principale ed a questi si aggiungessero i cicloturisti che normalmente si muovono tra gennaio e maggio, raggiungendo così quota 2,7 milioni.

Nel 2019 sono stati stimati 20,5 milioni di pernottamenti di cicloturisti italiani, dunque quest’anno considerando anche dei brevi soggiorni autunnali (due/tre giorni) a fine 2020 si raggiungerebbero le 25,9 milioni di presenze (+26%). I dati emergono dal secondo rapporto sul Cicloturismo in Italia realizzato da Isnart-Unioncamere e Legambiente. Un potenziale enorme, quello della mobilità in bicicletta, che avrà un ruolo fondamentale nell’immediato futuro e che può avere un effetto volano sul settore ciclo-viaggi dalle straordinarie potenzialità in considerazione del contesto paesaggistico e culturale italiano.

 

 

Continua a leggere il resto dell’articolo sul portale Italia in Tavola https://www.italiaatavola.net/turismo/tendenze-e-servizi/2020/6/8/alberghi-turismo-in-tandem-ripartenza-va-in-bicicletta/67914/?fbclid=IwAR2Z2sClizfpP3tLZcPonQ2X5Nq7SRrc52gFi_DvyDB3eFj3hG31P1u9SfU