Sab04212018

Aggiornamento:10:57:43

Back Gran Fondo Team Tommaso Elettrico: il "Principe" della Granfondo Golfe de Saint Tropez

Tommaso Elettrico: il "Principe" della Granfondo Golfe de Saint Tropez

 

 

Arriva dalla Costa Azzurra il primo successo internazionale di Tommaso Elettrico nel 2018. Il materano “Principe” delle Gran Fondo italiane, impone la sua signoria anche Oltralpe, in uno dei territori dai paesaggi più mozzafiato di tutta la costa mediterranea transalpina, portando la maglia della CPS D’Auria a uno dei successi più prestigiosi di sempre.

L’occasione è di quelle ghiotte, ovvero un appuntamento curato dall’Unione Ciclistica Internazionale: la Granfondo “Golfe de Saint Tropez”, tappa francese delle qualificazioni alla UCI World Gran Fondo Series, il campionato del mondo per cicloamatori, come già avvenuto nel 2012, 2013 e 2015.

Con partenza e arrivo tra gli yacht nel porto, una delle mete turistiche rese mitiche dal periodo della Dolce Vita, i corridori hanno affrontato 165 km (2600 metri di dislivello) con salite sul Mar Mediterraneo. La prima difficoltà è stata il Col du Canadel, seguito dal Col du Babaou e soprattutto la salita più alta verso Notre Dame des Anges. Anche il chilometro finale è duro con arrivo a Gassin.

Al via tanti stati europei, per una corsa molto tirata con salite certo non durissime, ma con un continuo su e giù (in gergo “mangia&bevi”) e con un’ascesa di 8 km che si è rivelata decisiva. «Siamo arrivati in dodici unità sotto l’arrivo(2,2 km di salita al 7% di media con gli ultimi 30 metri al 13%, ndr) – spiega Tommaso Elettrico, ancora in Francia e raggiunto telefonicamente – Sulle ultime rampe abbiamo forzato il ritmo e il gruppo ha cominciato a sfaldarsi. Pian piano siamo diventati solo tre. Ce la siamo giocati in volata e io ho avuto la meglio, imponendomi». Uno sprint a ranghi ristretti: l’ideale perché le potenzialità di Tommaso Elettrico si possano esprimere al meglio. Secondo è giunto il belga Minnaert Michiel e terzo il francese Dubois Cedrick, un successo davvero internazionale con 5 nazioni diverse nei primi dieci classificati.

Raggiunta e superata la quota di 1400 partenti. Un numero che dà sicuramente uno spessore maggiore al già prestigioso successo di Tommaso Elettrico. «Si tratta di un successo a livello internazionale che mi dà tante conferme e mi rende felicissimo. Davvero lo stato di forma che ho raggiunto in questo 2018 è stellare!» ha concluso il materano.