Ven04032020

Aggiornamento:07:47:23

Back Strada CC Fonte San Benedetto: festa per i 114 anni di attività

CC Fonte San Benedetto: festa per i 114 anni di attività

 

 

Sin dalla sua nascita, avvenuta nel lontano 1906, il Club Ciclistico Fonte San Benedetto Scorzè, ha sempre svolto un ruolo di primo piano nello scrivere alcune delle pagine più belle della storia del ciclismo italiano. Un impegno che a distanza di 114 anni continua a tenere alto grazie a quelli che attualmente sono i nipoti e i pronipoti dei fondatori. E' quanto emerso nell'assemblea ordinaria del sodalizio presieduto da Diego Varetto che è anche coordinatore del settore della Federciclismo del Veneto. Il responsabile del club ha illustrato consultivo e tracciato il bilancio 2019. Prima dei lavori è stato osservato un minuto di raccoglimento in ricordo dei soci, famigliari e amici scomparsi e tra loro Renato Bortolato. Durante l'esposizione della relazione sono stati evidenziati i risultati ottenuti dal Cc Fonte San Benedetto e tra loro spiccano il terzo posto nel Campionato Nazionale, il primo in quello Regionale, a pari merito con gli amici della Società Ciclistica Favaro Veneto e il nono nel Criterium Veneto. Ringraziamenti sono stati rivolti ai soci per "la costante e assidua partecipazione alle varie prove e ai componenti il direttivo per il lavoro svolto con serietà e capacità nella delicata e impegnativa conduzione del club". A seguire i ringraziamenti al main sponsor Acqua Minerale San Benedetto; a quelli del raduno del 2 giugno, al Supermercato Eurospesa, al Caffé Nostro, alla Francy Assemblaggi, all'Enoteca la Pergola, alla famiglia di Marina e Michele De Franceschi, alla Fardin Cicli e ai rappresentanti del Motoclub Scorzè. Subito dopo in 200 si sono ritrovati all’Antica Hosteria Baracca di Trebaseleghe per la festa sociale. Presenti l’assessore allo sport di Scorzè, William Ceccato, il vice presidente del Comitato Veneto, Ivano Corbanese, il presidente della Commissione Nazionale Fci, Renzo Pizzolato e i rappresentanti delle società consorelle: Marino Vazzola (Favaro Veneto), Aurelio Groppo (Corno di Rosazzo Udine unita in gemellaggio), il presidente del Criterium Veneto, Lorenzo Salvadori quindi Marina De Franceschi, Massimo Luisetto, Alessio Fardin e Marino Pellizzato. Durante la cerimonia Pizzolato ha ufficializzato da parte della Federazione l'assegnazione organizzativa al Cc Fonte San Benedetto del Campionato Italiano in sede unica che si svolgerà il 6 settembre 2020 a Scorzè. Ringraziamenti sono stati rivolti da Varetto alla Fci per il grande onore ricevuto con l'assegnazione del Tricolore al team di Scorzè che lo aveva organizzato l'ultima volta nel 2007. Sono stati premiati gli atleti Vittorio Bragato, Claudio De Franceschi, Luigino Fasolato, Rino Grosso, Giorgio Tronchin, Diego Varetto e Valter Zara; Sesto Bragato, Fabrice Sanchioni; Claudio Bertoldo e Seregio Lazzaro. A seguire quella del campione sociale assoluto Giorgio Tronchin con medaglia oro; mentre l’ultima e a sorpresa è stata consegnata a Diego Varetto da parte del direttivo e i soci per, è riportato nella motivazione, "l’immensa passione e dedizione nella guida dello storico club". La festa, animata dalla coppia cabarettistica "i Francofabrica", è stata conclusa dallo scambio degli auguri natalizi.

Francesco Coppola - FCI Veneto