Mar06182024

Aggiornamento:11:12:51

Back Strada Team Team Beltrami-TSA Tre Colli: quarta vittoria 2023 per Pesenti al GP Varignana

Team Beltrami-TSA Tre Colli: quarta vittoria 2023 per Pesenti al GP Varignana

 

 

Varignana di Castel San Pietro, nel Bolognese, Thomas Pesenti ha firmato un altro dei suoi capolavori (il quarto stagionale), vincendo il Gp Varignana – Coppa Dalfiume, gara Nazionale per Elite e Under 23.
Il corridore parmense (di Fontanellato) classe ‘99 del Team Beltrami TSA - Tre Colli ha preceduto sul podio il francese Joris Chaussinand (Ag2r Citroen) e Luca Cavallo della Overall. La gara si era fatta dura nel finale, come prevedibile: il gruppo di testa si è via via assottigliato, poi Pesenti ha fatto la differenza nell’ultimo chilometro, lanciando la volata ristretta a duecento metri dal traguardo e vincendo nettamente sui due, gli unici a non staccarsi in precedenza. 

“Una bella soddisfazione – spiega Pesenti -. Avevamo in fuga Alex Raimondi, poi quando la situazione è mutata, io sono rientrato sulla testa della corsa e anche il gruppo mi è venuto dietro. Stavo bene e sono riuscito a fare la differenza. Mi ero preparato per essere nuovamente competitivo dal Memorial Pantani di sabato scorso in poi, e ora sto raccogliendo i frutti. Una dedica? A Bruno Rastelli, ex presidente della Fci di Parma, ma soprattutto colui che, quando ero bambino, mi spinse a correre in bici. È venuto a mancare poche settimane fa. La dedico a lui e alla sua famiglia”

“Thomas ha fatto anche oggi una grande gara – commenta il direttore sportivo Roberto Miodini -, dimostrando di aver lavorato bene nelle scorse settimane, quando si è allenato tanto per tornare alla condizione che aveva mostrato per lunghi tratti della stagione. Martedì avrebbe potuto fare bene a Collecchio senza una foratura e una serie di vicissitudini che non stiamo a rivangare, ma comunque si è preso la sua rivincita sulla malasorte. Un plauso va anche alla squadra, per come lo ha messo nelle condizioni di esprimersi al meglio quando il terreno è diventato abbastanza duro per fare la differenza”.