Mer08122020

Aggiornamento:09:34:27

Back L'altro pedale Ciclocross Domenica positiva a Fiuggi per il Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross ospite del Giro d'Italia Cross

Domenica positiva a Fiuggi per il Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross ospite del Giro d'Italia Cross

 

 

Una giornata decisamente positiva a Fiuggi (FR), domenica 25 di ottobre, sia per il meteo clemente fino a sera, sia per il grande numero dei partecipanti alla prima tappa del Giro d’Italia di Ciclocross – Gran Premio Selle Italia. Il circuito di gare laziali è stato ospitato dal GIC per la sua terza prova in calendario. Un successo annunciato con 700 iscritti.

Oltre alle tante maglie rosa assegnate in questa prima occasione di sfida tra gli specialisti del settore, anche gli agonisti ed i cicloamatori al seguito del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, hanno potuto vestire la maglia bianco-verde confezionata dall’azienda NWsport.

Nuovo leader del circuito laziale, Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team), che ha acciuffato un ottimo quinto posto nella gara degli Open. Perde la maglia Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) dopo tre prove disputate.

Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite) è stato autore di una gara mozzafiato dal primo all’ultimo giro di circuito. Veste da oggi, la maglia rosa di categoria Open.

Tra le donne, successo di Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti Elite) su Chiara Teocchi (I. Idro Drain Bianchi) e la giovane talentuosa Sara Casasola (Trentino Cross Selle SMP). Giunge al traguardo nelle retrovie, la leader di categoria Open del trofeo laziale, Jennifer Manco (Scuola Ciclismo Tugliese) che comunque mantiene il suo primato.

Bene anche per Diego Guglielmetti (SS Lazio Ciclismo), sesto nella prova assoluta Juniores. Il ciociaro mantiene due punti di vantaggio e una prova disputata in più, rispetto ad Antonio Folcarelli (Promo Cycling) nella classifica del circuito regionale. Patrick Favaro (GS Pontino Sermoneta) passa in terza posizione.

Notevole il giovane azzurro Folcarelli che si piazza secondo assoluto dietro il suo compagno della Nazionale Juniores,Jakob Dorigoni (Sudtirol Campana), da oggi in maglia rosa. Tra le donne Juniores, Arianna Ingegneri (Promo Cycling) resta in maglia di leader.

Il nuovo capoclassifica tra gli Allievi è Raul Baldestein (Promo Cycling) che ha superato nella classifica generale Michael Menicacci (Promo Cycling). Un plauso a Sara Sciuto (Promo Cycling), l’atleta di Aprilia lotta fino a raggiungere il terzo gradino del podio a questa prima tappa del Giro d’Italia. Guadagna anche i punti necessari per la vestizione della maglia di leader del trofeo laziale, superando l’umbra Marina Laezza (Pro Team Eurobici Orvieto).

Chiara Mazziotta (Bykers Viaggiano) e Nicolo Fortunati (SS Lazio Ciclismo) vestono ancora la maglia di leader nella categoria Esordienti, femminile e Maschile.

Nella gara della categoria G6, un promettente Riccardo Ricci (Pro Team Eurobici Orvieto) vince la prova assoluta dei Giovanissimi. Tra le ragazze G6, Giorgia Negossi (GS Pontino Sermoneta) corre al meglio delle sue possibilità e coglie la seconda posizione assoluta dietro ad Alice Papo (Jam’s bike Team Buja).

Durante la tappa si è svolta anche la gara promozionale per Giovanissimi su un circuito short track per le categorie dai G1 ai G5. Disegnatore del circuito dedicato ai più piccoli e responsabile del progetto, Alfio Sciuto, membro della Commissione laziale F.C.I. di ciclocross.

La gara dei corridori Master (prova unica per le due fasce maschili e per la categoria Donne) si è svolta prima delle prove degli agonisti. La cronaca scritta della tappa è stata fatta in diretta da Mariangela Roncacci (addetta stampa di Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross) sui social network Facebook e Twitter, nelle pagine dedicate al Giro d’Italia Cross.

Ritmo elevato già dai primi giri per i corridori della prima fascia (ELMT-M1/M3). Una buona partenza per il friulano Simone Cusin (Cycling Team Friuli) con Massimo Folcarelli (Drake Team NWSport) e Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) lanciati all’inseguimento. Folcarelli in maglia di leader del Trofeo Romano Scotti +Vista, guadagna terreno giro dopo giro e vince la prova assoluta, ottenendo anche la maglia rosa Master già alla prima tappa, proprio come fu nella passata edizione del Giro.

Il podio del Giro d’Italia di ciclocross della seconda fascia è costituito da tre corridori della stessa categoria. Si tratta dei Master 4, Sauro Nocenti (Cavallino Specialized), Gianni Panzarini (Drake Team NWSport) e Marco Fortunati (Due Ponti Bike Lab). Nocenti indosserà dunque la maglia rosa.

Tra le donne della categoria amatoriale, trionfo della campionessa italiana in carica Chiara Selva (W1 della Spezzotto Bike). La maglia di leader del circuito laziale è ancora saldamente sulle spalle di Marika Passeri (Cavallino Specialized).

La vestizione nella zona podio del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross è stata fatta dal numero uno dell’azienda Metabond Italia, Florinel Amariei e da Massimo Antonioli, collaboratore della commissione laziale cx. 
Presente anche il rappresentante del marchio NorthWave, Giancarlo Bettin, altro supporter del circuito. La partecipazione delle aziendeSelle Italia, AZ Promotions, Race Mountain e Pro Bike è volta al ricco montepremi finale.

Ufficio Stampa
Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross