Back L'altro pedale Ciclocross Ad Aprilia sfilata dei protagonisti del Trofeo Romano Scotti-Lazio Cross

Ad Aprilia sfilata dei protagonisti del Trofeo Romano Scotti-Lazio Cross

 

 

La grande festa del ciclocross laziale si è tenuta ad Aprilia nel cuore di Parco Friuli, venerdì 17 marzo. I leaders del Trofeo Romano Scotti NWSport Lazio Cross, hanno finalmente compiuto una passerella magica per concludere la stagione 2016-2017 tra gli applausi.

La cerimonia conclusiva del calendario non è stata fatta solamente in onore dei primi cinque classificati del circuito di gare sportive, che ha abbracciato il periodo autunno-inverno (24 settembre-22 gennaio); tutte le famiglie dei ragazzi che hanno praticato questa disciplina e hanno visto progredire il nostro movimento, hanno festeggiato con noi. Le autorità maggiori del settore fuoristrada nazionale e regionale della Federazione Ciclistica Italiana, erano ad Aprilia e hanno salutato tutti i presenti. A cominciare dal commissario tecnico della squadra nazionale di ciclocross Fausto Scotti, affiancato da Luigi Bielli suo collaboratore e commissario tecnico del ciclismo indoor, seguendo con le autorità laziali, Antonio Zanon neoeletto presidente del Comitato regionale, Mauro Tanfi, vice presidente,Alessandro Bianchi e Guglielmo Retarvi consiglieri del C.R. Lazio e Paolo Tempestini presidente del comitato provinciale di Roma, Aldo Delle Cese, tecnico regionale del settore strada, Antonio Liverani neoresponsabile dell’attività ciclistica femminile. Presenti anche Angelo Impemba e Gaetano Senesi a rappresentare la falange latinense della Federazione Ciclistica Italiana e lo stesso presidente provinciale, Massimo Saurini che ha voluto prendere parte ai lavori in qualità di speaker. Naturalmente il comitato organizzatore del circuito era al completo, Massimo Folcarelli (responsabile della commissione ciclocross regionale) e i suoi collaboratoriMassimo Antonioli e Mary Roncacci. 
La presentazione delle maglie bianco blu dei leader 2016-2017 ha avuto luogo contemporaneamente alla ufficializzazione del colore dominante dell’edizione 2018, ovvero l’arancio. Max Folcarelli ha orgogliosamente svestito il manichino di rappresentanza e ha scoperto il nuovo capo creato dal Gruppo Forte Orte di Fabrizio Tardito. 
Sono stati ringraziati tutti gli sponsor che hanno sostenuto fortemente questo progetto sportivo e di fatto il montepremi finale ha raggiunto quota seimila euro grazie all’impegno di tutte le aziende e le società. Non sono mancati all’appello i rappresentati di Asd Romano Scotti, Caffè Piacentini, Metabond Italia, AZPromotion, Race Mountain, Selle Italia, North Wave, Caffè Centrale, Bit&Led e Pro Bike e sono state consegnate loro delle targhe ricordo con il logo del ciclocrossista in azione. 
Oramai il segno distintivo di Lazio Cross è l’atleta che salta l’ostacolo, bici in spalla ed oramai è di rito, il cambio del colore delle maglie per ogni singola edizione del circuito. Una media di 120 presenze per ognuna delle 10 prove del calendario, un successo per ognuna delle società organizzatrici. Adriano Fiormonti e Massimiliano Fraiegari presenti per l’Asd Fiormonti, che ha anche ricevuto un bel telaio MTB di Race Mountain estratto nel sorteggio delle società, e ancora Giuseppe Corte per la Asd Pedala che ti passa di Mentana, Fausto Quattrini e Domenico Basset per il GS Pontino Sermoneta, OrnellaAurelio Morini per la MTB Ferentino Biker, i fratelli ’D'annibale Servizi Srl per la prova del Castello di San Martino di Priverno, Giovanni Gatti per la prova di Guidonia-Montecelio, l’Asd Romano Scotti per la prova di Paliano e dietro delega di Chieti e naturalmente Massimo Folcarelli per entrambe le prove di Lido dei Pini – Parco della Gallinara. 
I vincitori del premio società sono stati tre per quantità di punti-presenza, il Gruppo Sportivo Pontino Sermoneta, l’Asd Santa Marinella Cicli Montanini e la Pro Bike Riding Team. 
I leader della classifica finale sono Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team) e Maria Laura Tufi (Asd Fiormonti Team) per la categoria Open, Mario Zaccaria (Centro Italia Bike Montanini) e Valeria Pompei (Race Mountain Folcarelli Pedale Apriliano) per la categoria Juniores, Gianpaolo Retarvi(Race Mountain Folcarelli Pedale Apriliano) e Giulia Quattrini (GS Pontino Sermoneta), Riccardo Ricci (UC Petrignano) e Giorgia Negossi(Asd MTB Santa Marinella Cicli Montanini) per la categoria Esordienti,Federico de Paolis (Race Mountain Folcarelli Pedale Apriliano ) ed Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia) per la categoria G6 (2016). I rappresentanti delle categorie amatoriali sono stati invece Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) da Elite Master Sport, Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) da Master 1, Domenico Ponzo (Piesse Cyclin Team) da Master 2, Massimo Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling) da Master 3, Marco Roviglioni (Centro Bici e Moto) da Master 4, Gianni Panzarini (Drake Cisterna) da Master 5, Maurizio Fratticci (Ciclotech) da Master 6, Mario Capoccia (Team Bike Monterotondo) da Master over e tra le donne primeggiano Sabrina di Lorenzo (Asd Di Lorenzo) e Nathalie Poirier (Pro Bike Riding Team) rispettivamente Master Woman 1 e 2. 
La serata si è conclusa con un buffet dolce e salato per tutti i presenti e con il saluto dell’assessore allo sport del comune di Aprilia, Vittorio Marchitti e di uno degli speaker più validi del centro-sud Italia, il romanoLuca Alò.

Ufficio Stampa Trofeo Lazio Cross