Back L'altro pedale Ciclocross Trofeo Fonte di Mosè: ciclocross in archivio a Torre di Palme

Trofeo Fonte di Mosè: ciclocross in archivio a Torre di Palme

I primi protagonisti sono stati i master più giovani. Quasi scontato il successo del solitario élite-sport Lorenzo Cionna, nerogiallo neocampione marchigiano per i colori del Bici Adventure – Piangiarelli Quintabà di Gagliole.
Argento a Fabrizio Iaconi (Bikers in Libertà – S.Benedetto del Tronto), bronzo ad Alberto Gobbi (Abitacolo Sport Club – Rapagnano), quarto posto per Massimo Viozzi (Pupilli Grottazzolina): ognuno leader di categoria.
Quinto Ezio Cameli (Bikers in Libertà).
LA SECONDA CORSA si è presto tradotta nel dominio della coppia costituita da Luca Michettoni (alfiere dell’abruzzese Vibrata Bike) e Rosario Pecci (tricolore in carica dell’Abitacolo rapagnanese).
I due hanno hanno chiuso concordemente nell’ordine, ognuno padrone di categoria.
Terzo posto per Paolo Pirani (Stella Bike – Monte S.Giusto), seguito dall’umbro Paolo Sebastiani (Umbertide Cycling Team) e da Carlo Tudìco (Moscufo).
PIANETA ROSA:  Cinzia Zacconi (Pupilli), Sara D’Angelo, Mirela Victoria Nemes e Gisella Giacomozzi, nell’ordine.
VITTORIE DI SETTORE per Christian Tarsi (Team Cingolani), Gabriele Viozzi (Pupilli), Mario Giulianelli (Mondobici Fermignano).
ADAMO RE ha ribadito il primato di comparto, trainando i sambenedettesi Bikers in Libertà alla conquista della leadership nel ranking delle società.
LA NONA PROVA della challenge si è sviluppata sul bel tracciato tecnico, in cui si sono disputati i due confronti paralleli.
MASTER FERTESINO Cross Cup: di nuovo a fare riuscita tappa sul piccolo pianoro della fermana Torre di Palme.
LA FONTE DI MOSE’ si è confermato Trofeo classico (16^ edizione),  nell’abbinamento con la Coppa Villa Cannone ed il  Trofeo Memorial Montelpare Serafino (l’indimenticato ‘Fifo’).
Premiata la visione registica di Rolando Navigli ed Enrico Mezzabotta.
Precisa e immediata la stesura delle graduatorie.
Giuria: Giancarlo  Tordini, Gianluca Accattapà, Giuseppe Luciani.
Alla consolle: Mirko Marini, Franco Ripa.

APPUNTAMENTI:
Castel di Lama (venerdì 8 dicembre), Tolentino (domenica 10 dicembre).

CLASSIFICHE
PRIMA CORSA:
1.Lorenzo Cionna (Bici Adventure-Piangiarelli Quintabà – Gagliole);
2.Fabrizio Iaconi (Bikers in Libertà – S.Benedetto del Tronto);
3.Alberto Gobbi (Abitacolo Interni Sport Club – Rapagnano);
4.Massimo Viozzi (Pupilli Grottazzolina);
5.Ezio Cameli (Bikers in Libertà).
6.Nicola Marchetti;
7.Denian Luku;
8.Christian Tarsi;
9.Pierluigi Quadrini;
10.Andrea Perotti.

SECONDA CORSA:
1.Luca Michettoni (Vibrata Bike);
2.Rosario Pecci (Abitacolo Interni Sport Club - Rapagnano);
3.Paolo Pirani (Stella Bike – Monte S.Giusto);
4.Paolo Sebastiani (Umbertide Cycling Team);
5.Carlo Tudico (Moscufo).
6.Alessandro Rossi;
7.Massimo Fratini;
8.Luigino D’Ambrosio;
9.Riccardo Rossi;
10.Marco Brusciotti.
FEMMINILE:
1.Cinzia Zacconi (Pupilli – Grottazzolina);
2.Sara D’Angelo (Crazy Bike);
3.Mirela Victoria Nemes (Pol. Belmontese);
4.Gisella Giacomozzi (Pupilli).
TVRS: GIOVEDI’ CICLISMO   7 dicembre
(22,30 - canale 11 - streaming)
Umberto Martinelli