Sab12042021

Aggiornamento:01:23:49

Back L'altro pedale Ciclocross Master Cross Selle Smp: i protagonisti del Cross di Ancona-Trofeo Le Velò

Master Cross Selle Smp: i protagonisti del Cross di Ancona-Trofeo Le Velò

 

 

Il Pedale Chiaravallese e il Pedale Aguglianese oggi hanno superato a pieni voti una grande sfida organizzativa. Il Master Cross Selle Smp si è trasferito per 2 giorni nelle Marche e ha trovato un’accoglienza e una professionalità invidiabili. Il V Cross Ancona Trofeo Le Velò, diventato quest’anno prova a carattere nazionale, ha offerto sfide entusiasmanti. Colonne portanti del comitato organizzatore sono stati Emanuele Serrani e Marco Belardinelli, che hanno potuto contare su un gruppo di collaboratori molto affiatato e che ha curato alla perfezione ogni dettaglio.

Il tracciato di gara ha ricalcato molto quello delle passate edizioni e ha ricevuto grandi apprezzamenti. Si sviluppava nei pressi dello Stadio del Conero di Ancona per una lunghezza di 2,8 chilometri. Si suddivideva principalmente in due sezioni, la prima molto tecnica, la seconda molto più “da spingere”.

 


La prova riservata agli open ha avuto un padrone assoluto. Pronti via, il campione italiano under 23 ha imposto un ritmo regolare e allo stesso tempo di grande intensità. Giro dopo giro il trevigiano del Centro Sportivo Carabinieri ha messo in saccoccia secondi su secondi. Alla fine Filippo Fontana ha tagliato il traguardo con quasi 2 minuti sul friulano Davide Toneatti, che è riuscito a mantenere la leadership nella classifica Master Cross. Terza piazza per il piemontese Marco Pavan, altro portacolori della Dp66 Giant Smp.

Gara solitaria anche per la friulana Sara Casasola (Dp66 Giant Smp) che ha dato del tu al tracciato di Ancona, staccando tutte le avversarie nelle fasi finali e mettendo in saccoccia una nuova vittoria. A 16 secondi è stato testa a testa tra due juniores. Sophie Auer (Zanolini Sudtirol) ha regolato allo sprint Valentina Corvi (Sorgente Pradipozzo). Sara Casasola ha così scalato la vetta della classifica Master Cross, mentre l’altoatesina ha incrementato la propria leadership tra le juniores.

 


Era il favorito numero uno e non ha tradito le attese. Tra gli juniores l’emiliano romagnolo Luca Paletti, che quest’anno sta primeggiando anche all’estero, ha trainato il plotone sin dai primi metri e a imporre un ritmo troppo elevato per gli avversari. Il portacolori della A Favore del Ciclismo ha preceduto di 32 secondi l’altoatesino Elian Paccagnella (Zanolini Sudtirol) e di 49 secondi il toscano Tommaso Ferri (Valdarno). Elian Paccagnella è il nuovo leader del Master cross Selle Smp.

Grande partecipazione e grande entusiasmo sono le parole chiavi per definire le prove riservate alle categorie giovanili. Tra gli allievi del secondo anno il campione italiano Nicholas Travella della Guerciotti Development ha distanziato di più di 40 secondi tutti gli avversari, dimostrando, ancora una volta, uno stato di forma invidiabile. Quinto assoluto Riccardo Da Rios della S.S. Sanfiorese che ha trionfato tra gli allievi del 1° anno.

Tra le allieve prova maiuscola della giovane toscana Elisa Ferri. La beniamina della Olimpia Valdarnese ha messo in luce, come sempre, tutta la sua grinta e la sua determinazione.

Tra gli esordienti sono emersi due figli d’arte. Nella gara maschile gradino più alto del podio per Patrik Pezzo Rosola (Hellas Monteforte). Tra le ragazze invece è stato sprint entusiasmante tra la campionessa italiana Elisa BianchiGiorgia Pellizotti che si è deciso solo negli ultimi metri che hanno premiato la progressione della veneta del Mosole sulla lombarda del Team Piton.

Ottima partecipazione anche per i Master. Vittorie tra gli F1 per Matteo Cancherini (Stm), tra gli F2 per Emanuele Carletti (Petrignano), tra gli F3 per Corrado Cottin (Benato) e tra le Masterwoman per Sara Mazzorana (Biketheraphy).

Ieri sera inoltre ad Ancona si è svolta una divertentissima Winter Skill Cup, prova di abilità a cui hanno partecipato 20 atleti di tutte le categorie regalando grande spettacolo.

Il Master Cross Selle Smp torna domenica prossima a Vittorio Veneto, una della gare più tradizionali del calendario italiano. Vi aspettiamo!

 

Open maschile:
1° Filippo Fontana (Cs Carabinieri)
2° Davide Toneatti (DP66)
3° Marco Pavan (DP66)
4° Tommaso Bergagna (DP66)
5° Martino Fruet (Lapierre Trentino)

Donne Open:
1^ Sara Casasola (DP66)
2^ Sophie Auer (Zanolini)
3^ Valentina Corvi (Sorgente)
4^ Carlotta Borello (DP66)
5^ Asia Zontone (Jam’s Bike Buja)

Juniores:
1° Luca Paletti (A favore del Ciclismo)
2° Elian Paccagnella (Zanolini)
3° Tommaso Ferri (Valdarno Regia)
4° Fabio Bassignana (Sorgente)
5° Filippo Borello (Guerciotti)

Allievi 2° anno:
1° Nicholas Travella (Guerciotti)
2° Stefano Viezzi (DP66)
3° Mattia Stenico (Sorgente)
4° Lorenzo De Longhi (Ss Sanfiorese)
5° Francesco Bertini (Gs Olimpia)

Allievi 1° anno:
1° Riccardo Da Rios (Ss Sanfiorese)
2° Ettore Fabbro (Jam’s Bike)
3° Mattia Proietti (Uc Foligno)
4° Luca Vaccher (Gs Mosole)
5° Francesco Cornacchini (Uc Città di Castello)

Donne Allieve:
1^ Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese)
2^ Giulia Rinaldoni (Cingolani)
3^ Arianna Bianchi (Guerciotti)
4^ Nelia Kabetaj (Zhiraf)
5^ Martina Montagner (DP66)

Esordienti:
1° Patrik Pezzo Rosola (Hellas Monteforte)
2° Aaron Scuderi (Kardaun)
3° Filippo Grigolini (Jam’s Bike Buja)
4° Brian Ceccarelli (Gs Olimpia Valdarnese)
5° Leonardo Zanandrea (Gs Mosole)

Donne Esordienti:
1^ Giorgia Pellizotti (Mosole)
2^ Elisa Bianchi (Team Piton)
3^ Camilla Murro (DP66)
4^ Elisa Corradetti (Pedale Rossoblu)
5^ Valentina Bravi (Maserati Cadeo)