Back L'altro pedale Giovani Alma Juventus Fano: il bilancio di un’estate coi fiocchi tra strada e pista

Alma Juventus Fano: il bilancio di un’estate coi fiocchi tra strada e pista



Si va archiviando un’estate da incorniciare per i colori nero-arancio dell’Alma Juventus Fano sempre protagonista in tutte le sue apparizioni tra strada e pista con le categorie giovanissimi, esordienti e allievi.

Il bilancio è lusinghiero per il sodalizio che ha cresciuto tra le proprie fila corridori del calibro di Giovanni Carboni e Raffaele Radice protagonisti anche loro di una sontuosa estate nella categoria under 23 tra gare a tappe, podi tricolori con due terzi posti (campionato italiano strada a Ceglie Messapica per Radice e a cronometro a Biella per Carboni) ed esperienze in maglia azzurra (Avenir per Carboni, Trofeo Matteotti per Radice). Per Carboni si aprono le porte del professionismo con il passaggio alla Bardiani – CSF ed anche la convocazione con la maglia azzurra ai mondiali di ciclismo a Bergen in Norvegia.

Il comparto che ha regalato maggiori soddisfazioni è senza dubbio quello dei giovanissimi under 13: sull’onda emotiva del quarto posto finale conquistato come società al Meeting Nazionale dei Giovanissimi a Porto Sant’Elpidio, dai G1 ai G6 hanno fatto incetta di vittorie e di piazzamenti nelle varie gare regionali ed extraregionali per un bottino di 47 vittorie individuali, trenta secondi posti e 34 terzi.

Gli esordienti hanno conquistato ben 43 piazzamenti nelle top dieci di ciascuna corsa: 4 sono state le vittorie individuali per merito di Sara Gorini (2 su pista e una su strada) ed anche Michele Cangiotti ha assaporato la gioia del gradino più alto del podio. Un bottino avvalorato da 2 secondi posti, 3 terzi, 7 quarti, 5 quinti, 7 sesti, 8 ottavi, un nono e un decimo. Da ricordare la maglia di campione regionale su pista specialità Scratch da parte di Alessio Beciani.

Un giusto premio alla costanza e all’impegno anche per gli allievi che hanno colto 27 posizioni nei primi dieci con in testa le vittorie su pista per Tonucci e Fiorani che conquista anche la maglia di campione regionale su pista specialità Corsa a punti. Ad aggiungere valore ai tanti piazzamenti riportati: 2 secondi, 4 terzi, 3 quarti, 5 quinti, 2 sesti, 2 settimi, 3 ottavi, un nono e 4 decimi posti.

La soddisfazione del direttivo è ai massimi livelli a riprova del buon lavoro fatto in questa lunga e caldissima estate prima ancora di lasciare il segno nelle ultime gare del mese di settembre.